Marsilio Pauselli, ad un anno dalla scomparsa Umbertide ricorda con affetto l'imprenditore

E’ passato un anno dalla scomparsa di Marsilio Pauselli, stimato imprenditore che ha legato indelebilmente il suo nome a quello di SEAS l’azienda di costruzioni che ha fondato negli ormai lontani anni ’60, ma il suo ricordo resta vivo in tutti quelli che lo hanno conosciuto e la sua assenza particolarmente sentita.

Insieme ai suoi soci storici Aldo, Palmiro e Fausto, Marsilio ha saputo trasformare la SEAS da piccola azienda familiare e locale nella più importante azienda Umbra nel settore delle costruzioni ed un nome prestigioso nel panorama nazionale ed internazionale, sinonimo di organizzazione, competenza ed affidabilità nella realizzazione anche di grandi opere infrastrutturali.

Tra le più importanti opere a cui ha legato il suo nome e quello della sua azienda: i lavori di costruzione della terza corsia sul GRA di Roma; i lavori di adduzione idrica dalla diga di Montedoglio alla Val di Chiana; i lavori di costruzione della condotta di acqua ad uso irriguo dalla diga di Valfabbrica; i lavori di costruzione del raccordo autostradale Palermo – Punta Raisi.

Ma quelle di cui Marsilio Pauselli andava più orgoglioso erano le opere realizzate nella sua città,  Umbertide, quelle opere a servizio della comunità di cui faceva orgogliosamente parte e che identificano la città: la costruzione del complesso scolastico “Di Vittorio”, del complesso parrocchiale “Cristo Risorto”, del Palasport, dello Stadio Morandi, del centro commerciale Fratta. Ed ancora, la ristrutturazione della Rocca, delle scuole elementari Garibaldi, del locale ospedale, insieme alle tantissime realizzazioni stradali e sistemazioni viarie.

L’azienda e la famiglia erano la sua vita, i dipendenti come parte della famiglia. Per tutti aveva una parola e per tutti era disponibile all’ascolto ed alla soluzione dei problemi anche personali.

Un grande imprenditore talvolta è una figura solitaria. Lui no, non ha mai perso  la dimensione umana che nasce dalle amicizie di lunga data, dal contatto con la gente nella sua Umbertide, da una presenza sempre discreta ma sostanziale nella vita pubblica.

Una propensione al lavoro quasi maniacale che riusciva a trasmettere a tutti i suoi collaboratori.

Ferrea determinazione unita ad una continua analisi oggettiva e realistica delle situazioni.

Rivolgeva la stessa attenzione e rispetto tanto alle persone più umili che alle alte personalità con le quali aveva frequenti rapporti.

Fin qui l’imprenditore, ma quello che fa ricordare con estremo affetto Marsilio Pauselli a chi ha avuto l’onore ed il privilegio di conoscerlo è stata l’infinita umanità, correttezza, onestà e dignità. E con quella dignità ha affrontato i lunghi anni di malattia senza mai cedere né al dolore né allo sconforto. 

Circondato dall’affetto della sua famiglia, fino all’ultimo istante ha voluto informarsi sull’azienda e rimanere collegato alla sua “creatura”.

 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy