M5S Umbertide: Incontro pubblico sul Centro Culturale Islamico, quando?

"Il tema è molto sentito dalla cittadinanza, la costruzione del nuovo centro culturale islamico continua a destare preoccupazione tra gli umbertidesi. In Consiglio comunale si è dibattuto in merito ed il Movimento 5 Stelle ha sottolineato l’assurda gestione della vicenda da parte della Giunta che cerca di far passare sotto traccia una situazione che sta generando inquietudine. Ribadiamo come il M5S sia a favore della libertà di culto e del rispetto dei sentimenti religiosi, ma è veramente deplorevole il modo in cui l’Amministrazione ha trattato e continua a trattare questa situazione molto delicata, che pone in difficoltà la stessa comunità islamica che viene guardata con diffidenza. L'ufficio tecnico comunale ha informato da tempo il Sindaco ed tutti gli Assessori del tipo di opera che si sarebbe realizzata e come questa avrebbe comportato fondamentali e importanti trasformazioni sociali e culturali della città. Il M5S ha chiesto più volte, sia in Consiglio comunale che a mezzo stampa, che la situazione non venga gestita come una semplice pratica edilizia, ma che venga affrontata politicamente con la convocazione immediata di un incontro pubblico dove il Sindaco e la Giunta comunale illustrino agli umbertidesi il progetto di questo nuovo centro culturale islamico di imponenti dimensioni. E’ un atto dovuto alla cittadinanza umbertidese che si potrà così confrontare con la stessa comunità islamica, riuscendo magari a sciogliere gli innumerevoli dubbi che nutre su questa vicenda. Il progetto chiederà l’investimento di svariati soldi, da dove provengono? Siamo certi, tra l’altro, che la nostra Amministrazione stia dialogando con l’intera comunità islamica oppure solo con una parte di essa? Se così fosse con quale criterio vengono scelti gli interlocutori? La maestosità della costruzione sembra essere sproporzionata per Umbertide e per la comunità islamica ivi residente, si è valutata la possibilità che diventi un polo di attrazione per tutta la regione e forse per parte del centro Italia? Gli umbertidesi sono pronti ad una serena convivenza con un eventuale massiccio arrivo di mussulmani?

La strada da percorrere è quella dell’integrazione che, seppur difficile e speriamo non impossibile, può essere intrapresa solo con la chiarezza ed il confronto. Il Sindaco Locchi e la Giunta hanno il dovere, l’obbligo di convocare la cittadinanza tutta ed illustrare nei particolari il progetto che verrà attuato a breve, assumendosene la responsabilità e cercando di porre rimedio a questo clima di sotterfugio con cui è stata gestita e viene gestita tuttora la vicenda. Certamente una pianificazione condivisa avrebbe aiutato.

Solo con la trasparenza si potrà, forse, riuscire a convincere gli umbertidesi della bontà del progetto" 

Movimento 5 stelle Umbertide

 

 

 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy