La luce al centro del Natale in piena sicurezza di Umbertide

Luminarie nel capoluogo e nelle frazioni, il grande albero di Natale di piazza Matteotti e di piazza Michelangelo, spettacoli di luci sulla Rocca, installazioni di arti presepiali lungo una delle vie principali della città. Continua a brillare il Natale di Umbertide, una scelta fortemente voluta dal l'Amministrazione Comunale in stretta collaborazione con associazioni del territorio, commercianti e aziende per non far mancare nemmeno in questo anno difficile, contraddistinto dall'emergenza Covid-19, il calore delle festività natalizie, uno dei momenti più intensi e pieni di emozioni.
La serie di momenti che caratterizzeranno il Natale 2020 di Umbertide è stata presentata dal sindaco Luca Carizia, dalla vicesindaco Annalisa Mierla, dagli assessori Sara Pierucci e Francesco Cenciarini, dal comandante della Polizia Locale, Gabriele Tacchia e dal presidente di Confcommercio Umbertide, Amedeo Fiorucci.
 
“Era doveroso dare ai nostri concittadini un momento di serenità e di pace sotto le feste natalizie – afferma il sindaco Luca Carizia - Quello di quest'anno è un diverso da quelli passati per tanti motivi ma abbiamo voluto condividere questi momenti con tutti gli umbertidesi per farli sentire meno soli e per dare loro un messaggio di speranza. Cerchiamo di stare vicini al nostro tessuto economico. Si tratta di piccoli gesti che hanno una grande valenza, soprattutto in un periodo come questo. Il più grande ringraziamento va agli assessorati competenti, a tutte le forze del Comune di Umbertide per l'impegno messo in campo. A tutti gli umbertidesi va il più sentito augurio di buon Natale”.
Una delle principali novità è data dalla presenza di luminarie natalizie in numerose vie del capoluogo e nelle frazioni. Grazie alla collaborazione con Confcommercio Umbertide è stato possibile installare luminarie in via Roma, via Garibaldi, via Martiri della Libertà, viale Unità d'Italia, piazza Michelangelo e a Montecastelli.
 
Per quanto riguarda l'illuminazione natalizia del centro storico l'Amministrazione ha accolto la proposta dell'Associazione commercianti Don Chischiotte, mentre a Fontanelle, dando seguito alle richieste del Circolo “G. Billi” sono state realizzate luminarie e addobbi. In accordo con le locali Pro Loco di Pierantonio, Preggio, Calzolaro e Spedalicchio il Natale sarà illuminato anche in queste località.
Non mancherà neanche quest'anno l'appuntamento con uno dei simboli natalizi per eccellenza, il grande Albero di Natale di piazza Matteotti che sarà acceso senza la consueta cerimonia (in ottemperanza delle normative anti-Covid) nel pomeriggio di sabato 5 dicembre. Per il secondo anno consecutivo torna anche l'Albero di piazza Michelangelo. Entrambi gli abeti sono stati donati al Comune di Umbertide dalle Tenute del Cerro di Montecorona senza incidere sull'equilibrio naturalistico della zona.
E' confermato anche per queste festività natalizie il meraviglioso spettacolo di proiezioni luminose sulla Rocca e nel centro storico, patrocinato dal Comune e reso possibile grazie al grande impegno di Fiammetta Boutique e TiRilego e al contributo di altre aziende locali quali Ottica 2M, Digital Editor, Mc System, Fratta Ufficio, Eurospurghi, Lighting sound, Banca Mediolanu-Ivano Alunni top global family banker, Vittoria Assicurazioni, GD Rappresentanze. Lo spettacolo si accenderà nel pomeriggio del 5 dicembre alle ore 18.00 per incantare grandi e piccini con la sua bellezza.
“In questo Natale abbiamo puntato tutto sulla luce, in quanto segno di vita e di speranza sia dal punto di vista spirituale che da quello laico – dice la vicesindaco Annalisa Mierla – L'organizzazione è partita molti mesi fa, in un momento di grande incertezza, ma non potevamo restare fermi e per questo abbiamo impostato il lavoro e dato l'assoluta priorità all'illuminazione e non agli eventi come accadeva negli altri anni. Abbiamo per questo fatto una scelta fondamentale, erogando degli importanti contributi economici, volti alla copertura parziale delle spese sostenute, dando così un supporto ad associazioni e commercianti, oltre a coordinare tutte le iniziative da loro messe in campo”.
Debutto assoluto quest'anno per l'iniziativa “Presepe d'autore”, che si svolgerà in via Garibaldi dall'8 dicembre al 7 gennaio. Si tratta di una realtà nuova per la città, promossa dall'Assessorato Comunale alla Cultura e dai commercianti di via Garibaldi e realizzata con il contributo di Confcommercio Umbertide e di Alunni Impianti, che ha lo scopo di far portare in città un Natale d’autore. I presepi che saranno presenti si annunciano come vere e proprie opere d'arte, espressione del gusto, della sensibilità, delle modalità espressive e del sentimento religioso dei singoli artisti, locali e non, che hanno accettato con entusiasmo di partecipare all'iniziativa. Questi i nomi dei 21 artisti che esporranno: Francesca Agnesi, Valeria Andreani, Peter Bartlett, Natasha Carcano, Jil Cuthberg, Sandro Epi, Jessica Franchi, Mirco Guardabassi, Sergio Iacopelli

Emilio Leonardi, Anna Masciarelli, Martina Monini, Paola Musio, Paola Panzarola, Vittorio Picchio, Antonio Renzini, Valeria Rosini, Giada Sonaglia, Roberto Sportellini, Vera Tamburini, Andreina Vannuzzi.
“In questo modo – ha detto l'assessore alla Cultura, Sara Pierucci, presentando l'iniziativa – vogliamo rimarcare l'origine religiosa e tradizionale di questa festa cristiana, senza nulla togliere alla sua dimensione commerciale pur necessaria ed importante, viste le tante attività ed imprese coinvolte. Un pensiero alla festività, quindi, ed uno agli umbertidesi che lavorano, nella speranza che la bellezza di una città illuminata ed addobbata inviti la gente a vivere un Natale pieno e, per quanto possibile, visto il periodo non facile, sereno. La sensibilità e la bravura degli artisti che realizzeranno i presepi ci potrà aiutare in questo”.
 
Per quanto riguarda i Presepi sarà possibile ammirare quello di Palmiro Fondacci a Migianella, quello allestito da Monsignor Pietro Vispi in piazza Mazzini e l'altro posizionato presso il quartiere di Fontanelle a opera del Circolo “G. Billi”.
Il presidente di Confcommercio Umbertide, Amedeo Fiorucci, ha sottolineato la collaborazione con l'Amministrazione Comunale che ha dato anche in questa occasione i suoi frutti e ha esortato i cittadini umbertidesi a comprare in città per dare un contributo fattivo agli esercenti locali.
Infine, il comandante della Polizia Locale, Gabriele Tacchia ha sottolineato il lavoro svolto dagli uffici del Comune e come tutta la predisposizione agli eventi natalizi sia stata improntata sulla piena sicurezza. Il comandante Tacchia ha ricordato che nel corso delle festività continueranno i controlli da parte della Polizia Locale per garantire il rispetto delle regole in base alle direttive governative e regionali.

Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy