La comunità islamica umbra condanna l'attentato di Nizza. Le parole dell'Imam di Umbertide

«L’intera comunità musulmana umbra condanna con forza questo gesto disumano e criminale.» Sono queste le parole di Chafiq El Oquayly, Presidente della Federazione Islamica Regionale dell’Umbria e Imam di Umbertide, dopo l’attentato di Nizza di ieri sera. L’ennesimo atto terroristico da cui l’Islam prende le distanze. «Non si parla di Islam ma di un vero e proprio crimine. L’Isis deve smettere di approfittarsi dell’Islam per uccidere. Tutta l’umanità, credenti e non, deve combattere insieme per fermare questi assassini.

La nostra comunità esprime il più profondo sentimento di cordoglio e vicinanza alle vittime di Nizza e ai loro familiari, invitando tutti i musulmani – e non - a partecipare domani, sabato 16 luglio alle ore 10 circa in Piazza Matteotti ad Umbertide, ad una manifestazione contro il terrorismo. Una mobilitazione per cercare di isolare l’odio e la violenza che cercano di nascondere dietro alla religione.»


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy