L'umbertidese Becchetti combatte per il Campionato del Mondo

Il primo dicembre c'è chi fa l'albero e chi sogna di diventare Campione del Mondo.Questa mattina (lunedì) alle 7.00 ora italiana, Nicola Bacchetti sarà uno dei 44 protagonisti dei Campionati del Mondo di Kazakh Kures, una variante orientale del judo. 

Nicola rappresenterà l'Italia nella Capitale mondiale del Kazakh Kures, il Bulan Sholak di Almaty, la città più popolosa del Kazakistan.

Tra poche ore, in una cornice da finale di Champions League, ci sarà il sorteggio e poi tra meno di ventiquattro i primi scontri diretti. 

"Nicola - spiega il tecnico del Kdk Fratta Mirco Diarena - è uno dei più giovani partecipanti al Mondiale. Sarà dura per due motivi. Perché è al rientro alle gare internazionali dopo 8 mesi e perché è la prima volta che si cimenta in questo tipo di competizione. Becchetti comunque in questo periodo si è allenato con costanza per due volte al giorno e abbiamo studiato una tattica kamikaze incentrata sul ritmo. I suoi avversari saranno sicuramente più tattici ed esperti noi cercheremo di sfiancarli per piazzare il colpo del K.o. prima di metà incontro. 

A questa competizione accedono i più forti over 90kg delle varie discipline di lotta di tutto il mondo. Il Campione Olimpico di judo Lukas Krpalec nell'edizione a cui ha preso parte si è classificato solo settimo e questo la dice lunga sul livello stratosferico della competizione".

Ancora una volta il Kodokan Fratta porta in alto lo sport umbro, a decidere quanto saranno i muscoli di Nicola Becchetti, cuore compreso. 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy