Giampaolo Conti (M5S) risponde alle recenti polemiche accese dalla maggioranza

Giampolo Conti, portavoce del Movimento 5 Stelle Umbertide, risponde alle recenti polemiche accese dalla maggioranza in Consiglio Comunale 

 

"In risposta alle recenti polemiche accese dalla maggioranza in Consiglio Comunale in quota Lega, che sovrasta con i soliti toni arroganti, la sempre più flebile voce dei consiglieri di Libera il Futuro, polemiche  nelle quali siamo stati tirati in ballo dal segretario comunale della lega  e dal loro capogruppo, preme significare che in materia di immobilismo ed insipienza l’attività consiliare del gruppo di governo si è limitata in due anni e mezzo a due ordini del giorno, uno che ripropone in maniera sciatta e assolutamente priva di motivazioni  e progettualità la sistemazione della pineta Ranieri, l’altra il raddoppio di una inutile ed obbrobriosa Passerella sulla Regghia affiancata a quella presente, per il resto ci si è limitati alla ratifica, spesso senza neanche la dichiarazione di voto dei provvedimenti già decisi dalla Giunta.

Giunta che nell’assoluto deserto programmatico e progettuale si limita, come fatto recentemente con le ciclabili a copiare delle idee, incapace poi di metterla in atto in maniera completa e compiuta. Se non per rare eccezioni gli ODG e le proposte vengono bocciate in maniera pretestuosa e se vengono approvate, poi non hanno corso, vedasi la modifica al regolamento di igiene che da due anni e due mesi giace privo di attuazione.

Tornando all’attività di governo ribadiamo, a quasi metà mandato, il giudizio negativo sull’operato di questa Giunta, trincerata dietro l’emergenza COVID e pronta solo a pavoneggiarsi sulla scorta dei titoloni dei propri menestrelli o di slogan stile capitano. L’attività della Giunta nei fatti ha disatteso il proprio programma pieno di promesse ai cittadini tuttora inattuate: le tasse non sono state ridotte, la Moschea è lì ferma, ma solo per volontà della proprietà, i provvedimenti a favore delle attività produttive danneggiate in materia di riduzione dei tributi sono stati effettuati solo grazie alla ricaduta positiva dei provvedimenti del Governo Conte, i progetti per la scuola vivono di rinvii, il bilancio, in equilibrio solo per la capacità della macchina comunale, è privo di visione e progettualità, la sicurezza è stata implementata solo con le poche telecamere la cui paternità va ascritta al commissario De Rosa, non certo a questa Giunta. Sempre in materia di sicurezza è fermo sulla carta il “controllo di vicinato”, così come i consigli di quartiere. Non è stata fatta nessuna politica di sviluppo dell’occupazione, così come non è stata fatta nessuna politica ambientale, in questo ambito, se non fosse per la “magica” scomparsa della puzza a Calzolaro, il risultato sarebbe disastroso, è stato abbandonato anche il progetto della raccolta puntuale dei rifiuti, avviato dal commissario de Rosa. Infine per quanto riguarda le manutenzioni…umbertidesi attenti alle buche su strade e marciapiedi!" 

                              

 

Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy