Festa per i 50 anni del ritorno dei frati a Santa Maria

Si è concluso questa mattina con la celebrazione della santa messa il cinquantenario del ritorno dei frati francescani alla Parrocchia di Santa Maria della Pietà di Umbertide. Era infatti il 4 gennaio del 1964 quando, a  cento anni di distanza dall’allontanamento dei frati a seguito della soppressione, nel 1864, degli ordini religiosi, i francescani tornarono a guidare la comunità parrocchiale di Santa Maria, diventando presto un punto di riferimento per tutta la comunità umbertidese.  Oltre ad occuparsi della vita religiosa, i frati francescani hanno infatti avuto, e continuano tutt’ora  a svolgere, un ruolo importante anche nella vita sociale, ricreativa, culturale e sportiva della comunità, contribuendo alla crescita, spirituale e non solo, di intere generazioni. Quelle generazioni che  questa mattina si sono ritrovate nella Chiesa di Santa Maria per prendere parte alla solenne messa che ha concluso i festeggiamenti per i 50 anni del ritorno dei frati in città. La funzione religiosa è stata officiata dal vescovo mons. Mario Ceccobelli, insieme al vescovo emerito mons. Pietro Bottaccioli; erano presenti anche il Padre provinciale dei frati minori dell’Umbria padre Claudio Durighetto e i parroci che negli anni si sono succeduti nella guida della parrocchia. Alla messa ha preso parte, insieme ai numerosissimi fedeli, anche l’on. Giampiero Giulietti che ha sottolineato l’importanza che la presenza dei frati ha avuto per la comunità umbertidese.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy