Fermato dalla Polizia con un cellulare rubato, nei guai uno straniero

I poliziotti della squadra volante della Polizia di Perugia, hanno notato un uomo mentre transitava in via Pievaiola, angolo via Bellocchio e lo hanno fermato. Sottoposto a perquisizione, lo straniero, successivamente identificato in un tunisino classe 1986, è stato trovato in possesso di un cellulare di provenienza sospetta. Il cellulare è risultato spento e privo di scheda sim.

Dopo aver accompagnato il tunisino in Questura per l’identificazione, gli agenti hanno tentato di accendere il cellulare che aveva sullo schermo una fotografia con una scritta in spagnolo e con l’indicazione di un’utenza straniera da contattare in caso di rintraccio del telefono. Alle domande dei poliziotti l’uomo non era in grado di fornire il codice di sblocco e non ha saputo spiegare come fosse venuto in possesso dell'oggetto.

Le verifiche sullo straniero hanno rilevato numerosi alias ed altrettanti pregiudizi sia per reati contro il patrimonio che in materia di stupefacenti. Il tunisino è risultato gravato dalla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Date le circostanze, lo straniero è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione. Sono in corso gli accertamenti finalizzati al rintraccio del titolare del telefono.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy