Città di Castello: incidente sul lavoro, falegname perde parte di una mano

Settimana da dimenticare per i lavoratori altotiberini dal punto di vista della sicurezza. Dopo l'incidente avvenuto ad Umbertide Mercoledì 18 Maggio, nel quale un operaio 45enne dopo essere stato travolto da un rotolo di lamiera, ha subito l'amputazione di parte di un piede, ed il ferimaento ad un braccio per un operaio intento a pulire un'area verde a Città di Castello; un terzo episodio si è verificato ieri. A Città di Castello un falegname, nel pomeriggio di ieri, Giovedì 19 Maggio, ha riportato una lesione alla mano destra casuata da una sega circolare. Trasportato nel nosocomio tifernate, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, da parte di un'equipe di medici vasclari ed ortopedici. All'uomo è stata amputata parte della mano destra e riscontrata la frattura di altre due dita. I medici sono riusciti a salvare la mobilità dell'arto. 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy