Città di Castello: 55enne uccisa in casa con una decina di coltellate

Questa mattina una donna di 55 anni, Anna Maria Cenciarini è stata trovata morta nella sua abitazione in località Varesina. A fare la tragica scoperta il figlio 21enne che ha immediatamente avvertito le forza dell'ordine. Non appena i soccorsi sono arrivati sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna avvenuto con una decina di coltellate fra collo ed addome. Secondo quanto emerge, il giovane ha riferito di aver sentito la madre urlare e di essere sceso trovandola in cucina in una pozza di sangue. Al momento della tragedia il marito della donna non era in casa. La coppia ha un figlio più grande di 28 anni che non vive con i genitori. A seguito dei primi rilievi effettuati, nella casa, un immobile molto isolato, non ci sarebbero segni di effrazione. Sul posto sono giunti il pm Antonella Duchini ed il comandante provinciale dei carabinieri Cosimo Fiore. Sulla vicenda c'è ancora massima cautela, ma una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti è quella di un delitto familiare. Non si esclude, ancora, l'evenienza di un suicidio, anche se appare poco verosimile visto il numero delle coltellate. L'arma con cui è stata colpita la vittima è un coltello da cucina che, molto probabilmente si trovava in casa. Tra gli oggetti sequestrati dai carabinieri un giaccone scuro ed altri indumenti.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy