Calzolaro, Cecchini:''Impegno Regione per rispetto diritti cittadini''

Riceviamo e pubblichiamo

L'assessore regionale all'Ambiente, Fernanda Cecchini, ha ricevuto stamattina nella sede dell'Assessorato regionale a Perugia una delegazione di abitanti di Calzolaro, che avevano chiesto un incontro urgente per rappresentarle preoccupazioni e problematiche relative all'attività dell'impianto di trattamento di rifiuti localizzato nella frazione di Umbertide. All'incontro hanno preso parte il direttore regionale all'Ambiente, Ciro Becchetti, e il dirigente del Servizio Autorizzazioni ambientali, Andrea Monsignori. I cittadini hanno consegnato all'assessore l'appello del Comitato salute ambiente Calzolaro-Trestina-Altotevere sottoscritto da circa 1700 cittadini con cui, in vista della Conferenza dei servizi convocata per oggi in Regione, hanno chiesto di attivare "quei confronti e quelle verifiche che potranno portare ad una soluzione condivisa, rispettosa delle leggi nazionali e regionali e soddisfacente per tutte le parti, per le popolazioni residenti e per l'ambiente".  

    "La Regione – ha assicurato l'assessore Cecchini ai cittadini che le hanno rappresentato disagi e timori – si impegna a fare tutto quello che, nel rispetto della normativa e delle procedure, possa consentire di dare risposte positive per la popolazione, garantendo il rispetto dei loro diritti. A dimostrazione di questo – ha rilevato – è la Conferenza dei servizi che si è aperta oggi, convocata dalla Regione subito dopo che l'Arpa, l'Agenzia regionale per la protezione ambientale, ci ha trasmesso la relazione sui monitoraggi effettuati a Calzolaro da cui si evidenzia, tra l'altro, la ‘presenza di odori disturbanti di difficile tollerabilità'".

   "Un problema – ha aggiunto - che ha indotto gli uffici regionali competenti a convocare una Conferenza istruttoria, come previsto dalla normativa, con tecnici di Comune, Arpa, Asl e società di gestione dei rifiuti per verificare tutte le possibili soluzioni da adottare. Questa mattina si è svolta appunto la prima riunione e potete essere certi – ha detto – della serietà con cui gli uffici regionali si occupano della questione, a garanzia dei vostri diritti".

  Nel corso dell'incontro con i cittadini di Calzolaro, che si è svolto in un clima "pacato e di confronto chiaro e trasparente", l'assessore Cecchini ha voluto sottolineare che "la Regione ha competenze esclusivamente per le autorizzazioni ambientali e non certo su compatibilità urbanistica, eventuali delocalizzazioni e tutela della salute nel territorio che rimangono in capo al Comune e al Sindaco anche come autorità sanitaria".

"Senza prenderci in giro, va riaffermato – ha proseguito - che le contraddizioni vanno governate, svolgendo ognuno il proprio ruolo e assumendosene le responsabilità istituzionali".

   "Oggi, nella sede tecnica della Conferenza dei servizi – ha concluso l'assessore Cecchini - è stato intanto avviato l'iter delle verifiche sulle autorizzazioni ambientali per l'impianto di Calzolaro. La Regione è a vostra disposizione e resteremo in contatto per proseguire il confronto con i cittadini sui provvedimenti che verranno assunti per quanto riguarda le nostre competenze".


 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy