C. di Castello. Rubano in una tabaccheria. Denunciati due giovani

Un ragazzo ed una ragazza, rispettivamente di 30 e 26 anni, entrambi italiani residenti a Città di Castello, sono stati denunciati per furto aggravato dai militari della Stazione di Trestina.

Un paio di giorni fa i due, a bordo di un’autovettura, si sono fermati presso un tabaccaio ubicato in una zona periferica. La proprietaria dell’attività commerciale, che in quel momento era chiusa, aveva incautamente lasciato le chiavi dell’ingresso inserite nella serratura. La ragazza non ci ha pensato su due volte; ha aperto, è entrata all’interno, ed ha rubato circa 100 euro contenuti nel registratore di cassa oltre a numerosi pacchetti di sigarette. Subito dopo è salita a bordo dell’autovettura condotta dal 30enne e si è data alla fuga. Alla scena ha però fortunatamente assistito un passante che ha avvisato la proprietaria della tabaccheria la quale, a sua volta, ha informato la centrale operativa dei Carabinieri della Compagnia Città di Castello. Sul posto sono state inviate due pattuglie che non sono però riuscite a rintracciare il veicolo.

Le indagini immediatamente avviate dai Carabinieri della Stazione di Trestina, anche grazie alla dettagliata descrizione soprattutto della ragazza, oltre che del veicolo, hanno consentito ai militari di identificare in poco tempo i due ladri che, rintracciati presso la loro abitazione distante soltanto un paio di chilometri dall’esercizio commerciale, non hanno potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità, consegnando anche buona parte della refurtiva. I due giovani, già noti alle Forze dell’Ordine, dovranno rispondere di furto aggravato.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy