Audio su tentato sequestro bambino a Trestina: notizia falsa smentita dai carabinieri

Ha creato non poco allarmismo l'audio che sta circolando in queste ore su whatsapp tra gli abitanti del territorio tifernate, in cui una voce femminile racconta di un tentato sequestro di un bambino a Trestina.

Colpevoli del reato sarebbero quattro donne zingare che avrebbero - secondo quanto riportato nell'audio - aggredito la mamma con uno spray al peperoncino proprio di fronte alla scuola.

Una notizia falsa, come confermato dalla redazione di atvreport.it che ha pubblicato la smentita da parte dei carabinieri della Compagnia di Città di Castello, che tranquillizzano la popolazione negando i fatti e anche l'eventuale arresto delle citate quattro donne, descritte come zingare.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy