Assenze per malattia in Umbria

lla Calabria spetta la maglia nera, mentre i lavoratori del Trentino Alto Adige si appuntano sul petto il distintivo di virtuosi. In mezzo, in tutti i sensi, c’è l’Umbria. Che però con i suoi 18,1 giorni medi di malattia ogni anno (fra colletti bianchi e dipendenti di aziende private) realizza una performance più vicina ai dati del Sud che del Nord Italia.
Si sta più male
I dati dell’Inps, Istituto nazionale di previdenza, elaborati dalla Cgia di Mestre dicono in generale che in Italia, nel 2013, i lavoratori si sono ammalati di più. E così il numero di certificati medici è “lievitato” del 3,4% (+1,1% nel settore privato, +9,2% nel pubblico) arrivando  oltre quota 17,8 milioni rispetto ai 17,2 milioni del 2012. La situazione in Umbria dice che il numero medio di giorni di malattia nel 2013 è stato 18,1, risultato del confronto tra 18,4 giorni del privato e 17,6 del pubblico. Nel settore pubblico, però, l’incremento dei giorni di malattia è stato dell’8,2% rispetto al 2012, mentre nel privato c’è stata una leggera flessione, pari a -0,6%. Andando a scandagliare gli «eventi di malattia di breve durata per Regione e settore», si scopre che (nel privato) una malattia su quattro (26,8%) ha una durata compresa fra due e tre giorni, mentre il 6,6% dei malanni si risolve nell’arco di ventiquattro ore. Nel settore pubblico, invece, un certificato su cinque (19,6%) copre malattie che durano un giorno, mentre il 35,6% coprono assenze da due a tre giorni.
Perugia e Terni
Questi stessi dati, calibrati su base provinciale, dicono che i dipendenti pubblici del Ternano sono più cagionevoli dei colleghi del Perugino: la durata media annua della malattia è di 18,4 giorni rispetto a 17,3. A Terni, un’assenza su cinque non sura più di un giorno. A Perugia il dato è pari al 19%. I numeri illustrano che l’Umbria “pubblica”, in quanto ad assenze, viaggia a metà classifica rispetto ad una media nazionale di 17,1 giorni e a una durata media dell’assenza che, una volta su quattro, non supera il giorno. I dati del settore privato fanno scendere il cuore verde d’Italia verso la parte bassa della graduatoria: la media nazionale di “mini” assenze è dell’11,9%, per una durata media di 18,3 giorni. A Terni l’incidenza di eventi di un giorno sulle assenze totali è del 6,9%, a Perugia del 6,5%. La durata media è compresa fra 6,5 (Perugia) e 6,9 (Terni) giorni.
Promossi e bocciati
È il Comune di Castiglione del Lago, tra gli enti umbri monitorati dal ministero per la Pubblica amministrazione, quello che presenta il minor numero di assenze per malattie nei primi 8 mesi del 2014 (i dati forniti dal Ministero sono aggiornati fino al mese di agosto e sono relativi a soli 30 Enti umbri, gli altri - con più di 50 dipendenti - non hanno fornito informazioni). Nello stesso periodo tra i dipendenti dell’Azienda ospedaliera di Perugia il tasso di assenza per malattia è stato di 1,11 giorni medi mensili. Il Comune di Terni è il secondo più alto in assoluto con 1,06 giorni di assenza media mensile per malattia. Al terzo posto il Comune di Perugia (1,03 giorni al mese), quindi il Comune di Magione (0,92 giorni), i dipendenti della Regione (esclusi quelli del consiglio regionale) con 0,87 giorni, quelli del Comune di San Giustino (0,81 giorni), dell'Arpa (Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente) con 0,77 giorni medi mensili e del Comune di Orvieto (0,72).
I controlli
Dal primo gennaio le visite fiscali hanno subito un irrigidimento per la fascia oraria di reperibilità, i giorni in cui è necessario farsi trovare in casa per le verifiche mediche e le sanzioni a carico di chi “sgarra”. I lavoratori pubblici avranno l’obbligo di reperibilità sette giorni su sette, compresi festivi e prefestivi. Le fasce orarie di reperibilità presso la residenza indicata nella documentazione medica saranno dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. Reperibilità sette giorni su sette anche per i lavoratori del settore privato, che dovranno però sottostare a fasce orarie meno estese: dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy