Arrestato a Passignano sul Trasimeno presunto aspirante jihadista

Un cittadino marocchino di 30 anni, Mostapha M., è stato arrestato con l’accusa di spaccio di droga a Passignano sul Trasimeno. Oltre a quella per spaccio, ora si potrebbe aggiungere l’accusa di terrorismo internazionale.

Nelle intercettazioni, il 30enne arrestato avrebbe detto: "Io voglio andare in Siria, vado e rispondo alla Jihad. Molti pensano che sto scherzando quando dico che voglio andare in Siria per la Jihad. Vieni con me?".

La radicalizzazione del 30enne sarebbe avvenuta in carcere. 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy