Cultura E' calato il sipario sul Settembre Ottocentesco, una prima edizione al di sopra delle aspettative

  E' stato un successo al di sopra delle aspettative il Settembre Ottocentesco, che ha visto lo scorso week-end calare il sipario sulla sua prima edizione. Negli otto eventi, suddivisi in altrettante date in ogni fine settimana del mese, per un totale di sedici repliche, sono state circa 650 le presenze registrate al Museo di Santa Croce, a dimostrazione di come la manifestazione (chiamata quest'anno a sostituire la rievocazione della Fratta dell'800) sia subito entrata, fin dal suo esordio, tra le preferenze del pubblico che, nel totale rispetto delle regole anti-contagio, ha seguito con attenzione tutta la vasta programmazione offerta dalla manifestazione.   “Abbiamo creduto fin dall’inizio al grande potenziale del Settembre Ottocentesco e a quello che dal punto di vista culturale avrebbe rappresentato – affermano il sindaco Luca Carizia e l'assessore alla Cultura, Sara Pierucci - E' stato un format che culturalmente e socialmente ci ha arricchiti e che andrà a completare insieme all'attività delle Taverne il nostro consueto appuntamento con la Fratta dell’800. Il successo riportato dagli eventi tenutisi al Museo di Santa Croce ha testimoniato anche al di sopra delle aspettative tale aspetto. Un grande ringraziamento va all’Accademia dei Riuniti, al direttore artistico e al direttore organizzativo della manifestazione, a Sistema  Museo che con impegno e capacità ha gestito gli eventi nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19, alla Protezione Civile che ha vigilato con grande attenzione nel corso di tutte le date”.   “Si è concluso il Settembre Ottocentesco ed è stata una bella occasione per vedere all'opera tanti artisti, conosciuti e non, che hanno messo in atto spettacoli sempre di grande valore ed eleganza e mai banali- dicono il direttore artistico Achille Junior Roselletti e la direttrice organizzativa, Roberta Nanni – È stato un bel viaggio, non senza ostacoli,  primo fra tutti  rispettare le norme per garantire la sicurezza. Ma lavorando tutti insieme ce l'abbiamo fatta e l'adesione che c'è stata ad ogni serata ci ha fatto capire di aver fatto un buon lavoro. Un ringraziamento  particolare agli esercizi commerciali che ci hanno sempre addolcito le serate. Un arrivederci: a presto per tenere sempre vivo lo spirito della Fratta dell' Ottocento”.    

29/09/2020 15:19:42 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Iniziati i lavori per la sistemazione della condotta fognaria nei pressi del Palazzetto dello Sport di via Morandi

  Sono iniziati nella mattinata di lunedì 28 settembre i lavori per la sistemazione della condotta fognaria presente nei pressi del Palazzetto dello Sport di via Morandi. Nel corso degli anni, a causa dell'ostruzione dell'attuale condotta, si erano verificati spesso problemi legati alla viabilità a causa delle formazione di quantitativi ingenti di acqua lungo la sede stradale.   Per risolvere questa situazione saranno effettuati lavori (per una spesa complessiva di 12mila euro, di cui 10.167,24 per opere in appalto) che consentiranno la realizzazione di un nuovo tratto di condotta fognaria. Gli interventi includono il rifacimento di tutte le caditoie stradali presenti nell’area di via Morandi nel tratto antistante il Palazzetto dello Sport per la raccolta di acqua piovana, posizionando la nuova condotta sul lato opposto del marciapiede dove sono presenti alcuni alberi, in modo da non avere in futuro le stesse problematiche attuali. Per quanto riguarda le caditoie poste sul lato del marciapiede dove sono presenti gli arbusti verranno posizionate con attraversamenti stradali posti tra due di loro, in modo che anche in tali ricettori puntuali le radici della piante non possano più infiltrarvi.   Una delle priorità della nostra Amministrazione è quella di sanare il più possibile situazioni critiche all'interno del Comune di Umbertide – affermano il sindaco Luca Carizia e l'assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Villarini - Si tratta di casi meno evidenti, ma molto importanti per la quotidianità. La situazione che si veniva a creare da un po' di tempo a questa parte, quando si verificavano dei temporali, faceva in modo che si creassero difficoltà lungo un tratto di strada molto trafficato, come quello nei pressi del Palazzetto cittadino. Con questi lavori l'obiettivo è quello di eliminare i problemi che si sono verificati nel corso del tempo”.

28/09/2020 11:47:47 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Altotevere Mostra Nazionale del Cavallo, slitta al prossimo anno ma il 18 ottobre evento speciale

“Non ci sarà una 52^ Mostra Nazionale del Cavallo nel 2020, con grande dispiacere a causa del Covid-19 dobbiamo rimandare l’appuntamento al 2021, ma per gli appassionati organizzeremo un evento speciale che ci permetterà di gettare le basi per la prossima edizione e di tenere viva la passione per questo meraviglioso animale che ha una lunga tradizione a Città di Castello e in Umbria”. Il presidente dell’Associazione Mostra Nazionale del Cavallo Marcello Euro Cavargini ufficializza lo slittamento al prossimo anno della rassegna equestre tifernate e annuncia che Città di Castello ospiterà un’iniziativa promozionale, con cui sarà anticipato il nuovo format cavallo-ambiente che caratterizzerà la manifestazione nei prossimi anni. Il 18 ottobre lungo il percorso naturalistico del fiume del Tevere, che unisce Città di Castello a Umbertide e Montone, sarà organizzata una passeggiata a cavallo aperta a tutti gli appassionati, con l’obiettivo di valorizzare le potenzialità del trekking equestre nel contesto di una risorsa ambientale unica. “L’iniziativa ha l’obiettivo di coinvolgere chi ama le escursioni in sella in una bella opportunità di scoprire il paesaggio di Città di Castello, ma anche di creare le relazioni e le sinergie che ci permettano di connotare la Mostra Nazionale del Cavallo con una forte identità ambientale già dalla prossima edizione”, spiega Cavargini, che evidenzia: “l’intenzione è di dare vita a un nuovo filone della manifestazione, che possa esaltare la ricchezza naturalistica del territorio, a cominciare dall’asta del fiume Tevere, e cogliere le importanti opportunità economiche offerte dall’equiturismo, che in Italia è un settore in forte crescita”. Per iscriversi all’evento c’è tempo fino a mercoledì 7 ottobre. Al costo di 100 euro a persona sarà possibile pernottare sabato 17 ottobre al Borgo di Celle, pranzare in centro storico e cenare al Borgo di Celle domenica 18 ottobre. Compresa nel prezzo anche la possibilità di usufruire di box per il ricovero dei cavalli. I partecipanti si ritroveranno presso il Borgo di Celle sabato 17 e nella mattinata di domenica 18 ottobre partiranno dal Centro Ippico Caldese, che sarà anche punto di arrivo finale della passeggiata, per raggiungere il percorso naturalistico del Tevere, con una tappa iniziale a Piosina per una colazione offerta dalla Pro Loco e una tappa finale al parco Alexander Langer, meta dalla quale cavalieri e amazzoni potranno visitare il centro storico tifernate e pranzare. “Ancora una volta, insieme al supporto del Comune di Città di Castello e al lavoro del consiglio direttivo con il vice presidente Domenico Duranti e il consigliere Lucio Ciarabelli, la disponibilità e la voglia di fare di Mirella Bianconi Ponti hanno fatto la differenza – sottolinea Cavargini - consentendoci di organizzare al meglio questa inedita opportunità, nel solco di una collaborazione con la Mostra Nazionale del Cavallo che nel ruolo di presidente della Fise, nel quale è stata appena riconfermata, ha assicurato in questi anni con straordinario impegno e affetto per Città di Castello e per il mondo del cavallo”. Per prenotazioni è possibile rivolgersi ai numeri di telefono 348.9000287 e 075.8510025 oppure all’indirizzo di posta elettronica info@borgodicelle.it.  

25/09/2020 15:48:03 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Il 30 settembre si riunisce il Consiglio Comunale di Umbertide

  Mercoledì 30 settembre alle ore 17.00 torna a riunirsi in seduta straordinaria presso il Centro socio-culturale San Francesco il Consiglio Comunale di Umbertide.   Questi i punti all'ordine del giorno: 1 – Approvazione verbali precedenti sedute; 2 – Comunicazioni; 3 – Interrogazioni, interpellanze, odg; 4 - Regolamento Comunale per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati. Approvazione; 5 - Piano economico finanziario del gestore dei servizi integrati dei rifiuti per l'annualità 2020. Approvazione; 6 - Tassa sui Rifiuti - TARI. Approvazione Regolamento; 7 - Tassa sui rifiuti - TARI. Tariffe anno 2020; 8 - Imposta Municipale Propria - IMU. Approvazione regolamento; 9 - Imposta Municipale Propria - IMU. Aliquote e detrazioni anno 2020; 10 - Art. 1, comma 2, della l.r. 27 gennaio 2009, n. 1 – Convenzione per il controllo analogo congiunto su Sviluppumbria S.p.A.; 11- Agevolazioni di cui all'art.8 comma 101 lettera c) della Legge 23/12/1998 n.448 relative alle disposizioni concernenti il gasolio per riscaldamento e il Gpl per le zone montane. Aggiornamento zone non metanizzate anno 2020; 12 – Variante al P.r.g. parte strutturale e parte operativa ai sensi dell'art. 32 c. 4 lett. a) l.r. 1/2015 di terreni edificabili compresi nelle schede d'ambito n.33/A e n.34 delle N.T.A. parte operativa-Adozione; 13 – Variante al P.r.g. parte strutturale ed operativa ai sensi dell'art. 32 comma 4 lettera a) l.r. 1/2015 di terreni ubicati in via Latterini e via Piemonte nel capoluogo ed in via Luigi Sturzo in fraz. Pierantonio – Adozione; 14 - Variazione al bilancio di previsione finanziario 2020/2022. Ratifica della deliberazione di giunta comunale n. 170 del 2 settembre 2020; 15 - Variazione n. 2 al bilancio di previsione 2020/2022; 16 - Sostituzione di alcuni membri del consiglio di quartiere n. 2 per dimissioni; 17 - Proposta di deliberazione ex art. 23 Regolamento del Consiglio Comunale da parte del Consigliere Codovini riguardante "Progetto di Riqualificazione e messa in sicurezza del Parco Pineta Ranieri " e relativo emendamento.  

25/09/2020 12:05:57 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy