Notizie » SLIDER Umbertide: resoconto del Question Time

E' tornato a riunirsi venerdì 26 giugno il Consiglio Comunale di Umbertide. La seduta è stata dedicata interamente al question time, ovvero alla presentazione di interpellanze ed interrogazioni a risposta immediata che hanno riguardato numerose tematiche.   Ambiente Il Movimento Cinque Stelle ha presentato un'interrogazione riguardante il complesso residenziale “La Fornace” chiedendo alla Giunta se nella zona sia ancora presente amianto da bonificare. Il sindaco Locchi ha risposto che, in nessuna fase dei lavori di realizzazione del complesso, è emersa la presenza di materiali inquinanti tali da ritenere necessaria una bonifica del sito mentre nell'area limitrofa sulla quale sorgeva la ex draga, appartenente al demanio dello stato e data in concessione d'uso, a seguito di controlli effettuati dagli uffici comunali con l'ausilio del Corpo forestale dello stato, è stata rilevata la presenza a terra di alcuni manufatti in eternit. Di tale situazione è stata immediatamente informata l'Agenzia del demanio insieme alla quale l'Ente ha condiviso l'ipotesi di procedere congiuntamente ad una riqualificazione dell'area attraverso la preventiva bonifica del sito da parte dell'ente proprietario e la successiva valorizzazione da parte del Comune. Sempre in risposta al Movimento Cinque Stelle che chiedeva delucidazioni in merito al trattamento dei rifiuti della ditta Ecopartner a Calzolaro e alla qualità dell'aria, il vicesindaco Maria Chiara Ferrazzano ha risposto che l'Arpa ha effettuato indagini per la comprensione delle cause dei fenomeni odorigeni riscontrati nell'area che sono risultati non tollerabili dai cittadini e ha preso atto che la ditta ha effettuato negli ultimi mesi dei lavori che potrebbero aver ridotto significativamente l'impatto odorigeno, stabilendo quindi di effettuare un ulteriore sopralluogo di verifica. In merito alla tipologia dell'impianto, il vicesindaco ha fatto riferimento alle note della Provincia di Perugia e della Regione dell'Umbria, che specificano che la ditta è già autorizzata al recupero di rifiuti non pericolosi di origine agroalimentare per un totale di 21.000 tonnellate all'anno. La ditta ha avanzato richiesta per il trattamento delle suddette tipologie di rifiuto per un totale di 60.000 ton, all'anno e l'aumento della capacità di trattamento sarà soddisfatto con l'utilizzo di nuovi macchinari. Nell'ambito della procedura di valutazione ambientale in corso e del successivo procedimento autorizzativo, saranno verificate le prescrizioni stabilite dal piano regionale e valutate in particolare la presenza e l'adeguatezza dei presidi ambientali necessari ad assicurare la tutela della popolazione. Inoltre il consigliere del Pd Orsini ha interrogato la Giunta in merito alla possibilità di installare fontanelle pubbliche di acqua potabile a Pierantonio e Montecastelli. Il vicesindaco Ferrazzano ha risposto che attualmente Umbra Acque non dispone dei fondi per l'installazione di ulteriori fontanelle, anche perché, per ripristinare la funzionalità dell'impianto di via Giotto oggetto di un episodio di danneggiamento, ha impegnato 7-8.000 euro, ma sono arrivate richieste da parte di privati per promuovere tale tipi di impianti anche nelle frazioni.   Sport Il gruppo consiliare del Pd ha presentato un'interrogazione in cui, riconoscendo il valore e il ruolo che la zona sportiva di via Morandi ha assunto nel tempo grazie all'operato dell'Amministrazione comunale, ha chiesto quali iniziative la stessa Amministrazione abbia posto ed abbia intenzione di porre in essere per qualificare ulteriormente l'area e renderne la fruizione sempre più polivalente. All'interrogazione ha risposto l'assessore allo Sport Pier Giacomo Tosti che ha ricordato gli ultimi interventi posti in essere dall'Amministrazione, in sinergia con il gestore e le associazioni sportive, con particolare riferimento alle nuove attrezzature della palestra situata sotto il palazzetto e alla realizzazione del campo da beach volley all'interno dell'impianto della piscina comunale. Inoltre l'assessore Tosti ha sottolineato la valenza polivalente che sta assumendo lo stadio Morandi: dopo l'ingresso degli atleti del judo, si sta definendo anche l'utilizzo della struttura da parte dell'associazione di atletica mentre a breve, nell'ambito di un percorso di manutenzione e di riqualificazione dell'impianto, si lavorerà per la realizzazione di una sala riunioni polivalente che potrà essere utilizzata da tutte le associazioni sportive del territorio.   Immigrazione Nel corso della seduta si è tornato a parlare anche della presenza nel territorio umbertidese di profughi in attesa di riconoscimento dello status di rifugiati. In un'interpellanza il consigliere di Umbertide Viva Giovanna Monni ha invitato l'Amministrazione Comunale a favorire l'inserimento dei profughi in progetti di formazione/lavoro per prestare attività di volontariato, utili sia alla comunità in cui vivono, sia per il benessere psicofisico e per l'inserimento sociale e lavorativo dei profughi stessi. Il sindaco Marco Locchi ha risposto che la Prefettura di Perugia ha stabilito un'ospitalità all'interno del territorio comunale di Umbertide di 9 persone che, sotto la gestione e il controllo dell'associazione Cidis (società a cui è stata affidata, tramite bando, la gestione del soggiorno e della permanenza degli immigrati), sono state allocate due in piazza delle Erbe, due in piazza XXV Aprile e cinque a Pierantonio in via Leonardo da Vinci. Nonostante l'attenta gestione del Cidis, si sono verificati episodi di disagio urbano che hanno richiesto anche l'intervento della Polizia municipale e dei carabinieri e i soggetti responsabili sono stati allontanati e trasferiti nei centri di espulsione. In merito alla gestione dei profughi, secondo la normativa vigente, per i primi sei mesi di permanenza in Italia i richiedenti asilo non possono essere avviati al lavoro ma possono intraprendere percorsi di formazione e avviamento al lavoro e attività di volontariato. Ssu tali basi, il Comune di Umbertide si è mosso già da tempo ed ha avviato le procedure burocratiche necessarie al fine di predisporre una convenzione con il Cidis e la Prefettura che impegni i profughi nello svolgimento di attività di formazione e di volontariato. Tale attività non è tuttavia priva di costi economici, soprattutto in relazione al carattere assicurativo e previdenziale, e tale aspetto è al vaglio degli uffici competenti al fine di fare in modo che anche queste ulteriori spese vengano sostenute dal Cidis, e per definire al contempo l'impiego più adeguato alle necessità della comunità. 

29/06/2015 14:20:22

Notizie » SLIDER Dal 23 al 26 luglio Rockin' Umbria a Umbertide

Si è svolta stamani presso la chiesa di San Francesco al Prato a Perugia la presentazione di Rockin’Umbria, in programma ad Umbertide dal 23 al 26 luglio. La Fondazione “SergioPerLaMusica” ha organizzato qui la conferenza “perché da San Francesco –ha detto il presidente Virgilio Ambroglini– è partita la vita artistica di Sergio Piazzoli ma anche per affermare un punto fondamentale ovvero cosa intendiamo per rievocazione storica, che significa offrire alla comunità spazi storici rendendoli agibili per eventi culturali”. Ambroglini ha poi sottolineato che “la missione della Fondazione non è fare business ma creare arte e bellezza”. “Siamo nati per curare le ferite dell’anima e c’è bisogno di questo tipo di energia”, ha aggiunto, ed anche per questo motivo è stata presa la decisione di rilanciare uno storico festival come Rockin’Umbria “con un programma che è figlio di una direzione artistica collettiva di vari soggetti”. Presente all’incontro con la stampa anche il neo assessore regionale alla cultura Fernanda Cecchini alla sua prima uscita pubblica: “Sono contenta che sia proprio qui – ha affermato – in questo luogo simbolo che è collegato alla storia anche culturale dell’Umbria. La vostra proposta – ha aggiunto rivolgendosi alla Fondazione – va ad arricchire quello che già offre, dal jazz alla classica, l’Umbria musicale dei grandi eventi”. Prima dell’illustrazione del programma della quattro giorni, ha preso la parola il sindaco di Umbertide Marco Locchi. “Abbiamo subito condiviso la proposta di rimettere in moto un evento così importante, capace di offrire eventi culturali che ci hanno segnato profondamente e che hanno portato alla ribalta internazionale la nostra città – ha detto – Auspichiamo che da questa edizione prenda il via un nuovo percorso capace di durare negli anni”. Tra gli appuntamenti di punta di questa edizione “zero” di Rockin' Umbria il concerto di uno dei migliori songwriter contemporanei, Sun Kil Moon (Mark Kozelek) che inaugurerà il festival il 23 luglio in piazza San Francesco con la successiva proiezione, in collaborazione con il cinema Metropolis, del film “Youth” di Paolo Sorrentino (il musicista americano è autore di parte della colonna sonora). All'evento è stato invitato a partecipare anche lo stesso Sorrentino. Gli altri giorni, ad ingresso gratuito, una ricca serie di iniziative tra suggestivi live con band locali e nazionali, da “Umbria calling” a “The Legacy: 1985-2015” fino all’ “Italian Party” dell’etichetta To Lose La Track, e la serata “Dance Department” dedicata alla musica elettronica. Venerdì 24 luglio sempre in piazza San Francesco spazio alle nuove tendenze musicali della regione con “Umbria Calling”, progetto che fin dalle prime edizioni di Rockin' Umbria ospita i gruppi e i musicisti umbri che più di tutti si sono distinti. Sul palco saliranno Mulholland Drive e The Rust and The Fury. A seguire si terrà “Rockin' Umbria Legacy 1985-2015  dedicata alle cover dei grandi artisti che hanno partecipato alla kermesse. La giornata di sabato 25 luglio sarà invece dedicata alla musica elettronica e al Parco Ranieri andrà in scena “Rockin’Umbria Dance Department” mentre domenica 26 ci sarò spazio per l’Italian Party targato To Lose La Track. Insieme a molti membri della “famiglia”, l’etichetta discografica indipendente umbertidese festeggerà i 10 anni di attività grazie ad una lunga giornata a partire dalle ore 17 con il meglio che la scena indierock italiana può offrire. Rockin' Umbria riparte quindi da Umbertide, dove tutto è nato negli ormai lontani anni ’80, grazie anche al sostegno del Comune di Umbertide, della Regione Umbria e dell’Arci. Quello che in quel periodo è stato uno dei primi e più innovativi festival rock italiani e che ha cercato da allora di crearsi un’identità nel segno di progetti ispirati alla promozione delle nuove tendenze della cultura musicale contemporanea e giovanile in Italia, vuole riproporre ancora oggi gli stimoli più interessanti della scena musicale attuale, puntando sempre alla valorizzazione di tutto il patrimonio “underground”, ben oltre la canonica definizione di rock.

25/06/2015 17:17:14

Notizie » SLIDER I Briganti della Fratta ad Expo Milano 2015

Riceviamo e pubblichiamo L’Associazione I Briganti, i “ragazzacci di via Spunta” con il loro gruppo “folkumoristico” “I BRIGANTI DE LA FRATTA” hanno animato, per l'intera giornata di domenica 21 giugno, il padiglione della Coldiretti gestito per la settimana dalla Coldiretti Umbria.  L’allegra brigata, diciassette “malandrini” in tutto, tra cui I BRIGANTI: Giampaolo Conti, Riccardo Conti, Riccardo Colcelli, Silvio Bartolini, Carlo Alberto Fabbri, Andrea Fiorucci, Luigi Angeletti, Massimo Cangemi; LE BRIGANTESSE: Elisa Merli, Carla Orticagli, Claudia Orticagli, Ludovica Morelli, Dora D’aversa ed i BRIGANTI JUNIOR: Lorenzo Conti, Giammarco Bartolini, Giulia Fiorucci e Mattia Fiorucci, è partita poco prima dell’alba da Umbertide agli ordini del Capo dei Briganti Papo e alle undici di mattina era già al lavoro. I Briganti “armati” di fisarmonica, chitarre e di tutti gli strani strumenti in parte recuperati dalla tradizione contadina come il putipù, il segone ed il tamburello urlante, hanno sciorinato tutto il loro repertorio fatto di canzoni popolari, di canzoni scritte e prodotte in proprio e dei numerosissimi stornelli, si sono piazzati in prossimità del Padiglione proprio all’ingresso dell’EXPO, a pochi passi dal padiglione Italia e d’ “ALBERO DELLA VITA”. In una cornice cosi suggestiva, per nulla intimoriti, galvanizzati dal Capo Cantore “Bartulen”, i Briganti hanno dato il meglio di loro stessi portando Umbertide, le sue tradizioni, l’elogio dei prodotti della sua terra ed un pezzetto della Fratta dell’Ottocento all’EXPO e, mentre i Primi Ministri Renzi ed Hollande visitavano il padiglione Italia, i nostri, a poca distanza, si sono esibiti ai piedi dell’Albero della Vita con i loro due pezzi sul brigantaggio trascinando il numeroso pubblico, incuriosito ed attento, in un travolgente accompagnamento ritmico con le mani che si è sciolto alla fine in un caloroso applauso. I Briganti stremati ma soddisfatti dal successo ottenuto sono rientrati a tarda notte, come il ruolo impone, ad Umbertide. I briganti ringraziano la Coldiretti Umbria per l’occasione che gli è stata data e l’attenzione e le cure amichevoli che Silvia Roberto e Stefano di Coldiretti Umbria gli hanno rivolto, va in parte anche a questi ultimi il merito di questo successo.   

24/06/2015 09:19:14

Notizie » SLIDER Umbertide: tutti gli eventi per l'estate 2015

Divertimento per tutti è la parola d'ordine del ricco calendario di eventi estivi promosso anche quest'anno dall'Amministrazione Comunale di Umbertide grazie alla collaborazione di associazioni e commercianti. Concerti, spettacoli teatrali, feste paesane, ma anche cinema all'aperto, eventi sportivi e mostre sono gli ingredienti di un programma variegato, pensato per tutti che allieterà umbertidersi e turisti nei mesi più caldi dell'anno. Tra le novità, torna ad Umbertide, ad un anno esatto dalla morte del suo fondatore, Sergio Piazzoli, “Rockin' Umbria”, dal 23 al 26 luglio, con ospiti d'eccezione i Sun Kil Moon, autori della colonna sonora del film “Youth” del premio Oscar Sorrentino. Ma ci sarà anche il cinema all'aperto al Chiostro San Francesco, dal 2 luglio al 21 agosto, mentre piazza Matteotti sarà ancora una volta il palcoscenico degli spettacoli teatrali dell'Accademia dei Riuniti che quest'anno, oltre a divertenti commedie (26 giugno e 3 luglio), proporrà anche i concerti dei The Belts (9 luglio) e degli Asternovas (31 luglio). La piazza sarà poi anche la location della terza edizione della festa anni Sessanta con ospiti d'onore i Dik Dik (17 luglio), della Notte gialla dei bambini organizzata da Lucignolo (25 luglio) e della tradizionale iniziativa “Calici di stelle” nella notte di San Lorenzo.  La musica sarà anche protagonista a Preggio con la 33esima edizione del Preggio Music Festival dal 23 luglio al 18 agosto, e dei concerti promossi dalla Tenuta di Montecorona dalle arie d'opera, alla percussionistica passando per il ritmo jazz. Alla Rocca proseguirà fino al 19 luglio la personale di Cesare Maremonti mentre dal 25 luglio sarà visitabile la mostra di Max Marra mentre al museo Santa Croce domenica 12 luglio si terranno lezioni di pilates ai piedi della Deposizione del Signorelli grazie all'iniziativa “Corpo ad arte”. I commercianti torneranno ad offrire aperture straordinarie ed animazione con “Lo Sbaracco” in piazza Matteotti e “Food & Shopping” in via Morandi e Martiri della Libertà, e, come da tradizione, non mancheranno le feste paesane, dal Palio dei Rioni di Pierantonio (dal 22 al 28 giugno), alla festa dei Ss. Pietro e Paolo a Montecastelli (dal 25 al 28 giugno), a Preggio nel tempo (dal 17 al 19 luglio). E poi ci sarà lo sport con la staffetta notturna Corri Umbertide by night (4 luglio), il raduno internazionale del Vespa Club Fratta (dal 26 al 28 giugno), il Memorial Bartolini (11 luglio) e il Basket in festa (dal 1 al 19 luglio). “E' un calendario ricco di appuntamenti, pensati per tutti i gusti e per tutte le età – hanno affermato il sindaco Marco Locchi e gli assessori alla Cultura Raffaela Violini e al Turismo Paolo Leonardi – Nonostante le ristrettezze economiche siamo riusciti a mettere in piedi un vasto programma che animerà tutto il periodo estivo e questo grazie anche alla preziosa collaborazione con le associazioni del territorio e le attività commerciali, sempre disponibili a promuovere iniziative ed eventi per allietare l'estate di umbertidesi e turisti”. 

23/06/2015 14:33:36

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy