Notizie » Politica Umbertide Cambia chiede chiarimenti su alcune dichiarazioni

Riceviamo e pubblichiamo "E’ giunto all’orecchio di alcuni componenti della nostra lista di come nel corso di un consesso di un nostro “competitor” al quale avrebbero partecipato numerose persone, sarebbero state espresse alcune “valutazioni” e “promesse” (la virgolettatura è d’obbligo) sia nei confronti di Umbertide Cambia, sia nei confronti dei suoi candidati. Siccome le “valutazioni” e “promesse” in questione, ove confermate, costituirebbero comportamento illecito sotto vari profili, stiamo acquisendo debite informazioni in merito, ovviamente nell’ambito della più rigorosa legalità. Tuttavia, seppur in attesa delle (in)auspicate conferme, non vogliamo credere a queste voci, poiché riportano valutazioni sulla lista e sui candidati di Umbertide Cambia che nulla hanno a che fare con la politica, che la decenza e la buona educazione ci impediscono di riportare. Ma d’altra parte, se così fosse, non si potrebbe non dire come ogni botte dia il vino che contiene. Non vogliamo nemmeno credere che ci si sia spinti al punto da “avvertire” che dopo il 26 maggio si sarebbero fatti i conti perché, sempre secondo quanto ci è giunto all’orecchio, "li conosciamo uno a uno". Rimarcando ancora come il tutto dovrà eventualmente essere confermato, la dignità, il buon gusto e la lealtà che ci contraddistinguono, ci impongono di tacere ogni commento. Ma non possiamo esimerci dall’osservare come le “valutazioni” e “promesse” espresse sarebbero estremamente gravi. Gravi perché dimostrerebbero quanto sia dura a morire una mentalità ancorata ad un’ideologia e ad una modalità di attrarre il consenso degna dei più illiberali sistemi autoritari; ideologia che per quanto ci riguarda è morta e sepolta da tempo. Ma al tempo stesso non vogliamo che essa resusciti, anche se certi personaggi, pur dichiarando di volerla combattere, ne sono in fondo i principali mentori. Ribadiamo: non vogliamo credere si sia potuti scendere così in basso e sicuramente e non ci abbasseremo allo stesso livello rispondendo ad una bieca e turpe provocazione. La nostra "Forza" non viene certo dallo scontro verbale caro ad altri, ma dal vero rinnovamento che proponiamo, dal programma presentato, da Claudio Faloci e da tutti i candidati della lista, da quella che gli elettori siamo certi ci daranno, oltre che dalla "tranquilla" serenità che accompagna il nostro agire. In ogni caso, proprio perché non crediamo che quanto si vocifera sia accaduto, chi potrà e vorrà sarà certamente in grado di smentire".

22/04/2014 19:42:34

Notizie » SLIDER Umbertide. In vigore l'ordinanza contro la zanzara tigre

Entrano in vigore oggi, martedì 22 aprile, le disposizioni riguardanti gli  interventi di prevenzione contro la diffusione della zanzara tigre, così come previsto dall’apposita ordinanza. In particolare, nel periodo compreso tra il 22 aprile e il 31 ottobre 2014, è fatto obbligo di non abbandonare, sia in luogo pubblico che in proprietà private, contenitori e oggetti nei quali potrebbero raccogliersi acque piovane e di conseguenza svilupparsi larve di zanzara tigre; di effettuare, con cadenza mensile, trattamenti contro le larve di zanzara nei tombini e nelle caditoie di raccolta dell’acqua piovana presenti nelle proprietà private; di coprire eventuali contenitori di acqua, anche finalizzati alla raccolta di acqua piovana; di svuotare settimanalmente l’acqua accumulata sui teli delle piscine; di introdurre pesci rossi, che si nutrono delle larve di zanzara, nelle vasche e nelle fontane ornamentali dei giardini; di non accatastare all’esterno, presso le attività artigianali, industriali e commerciali, pneumatici scoperti di veicoli stradali o, nell’impossibilità di procedure al loro stoccaggio al coperto, proteggerli in modo idoneo per impedire la raccolta di acqua al loro interno; nel caso di impiego all’esterno di pneumatici per altri scopi, gli stessi debbono essere trattati in modo idoneo a rendere impossibile l’accumulo di acqua stagnante al loro interno; di provvedere, nel caso di impossibilità di procedere alla idonea copertura dei pneumatici, alla disinfestazione dei pneumatici stessi; a coloro che gestiscono attività di rottamazione delle auto di provvedere alla disinfestazione mensile delle aree in cui si esercitano dette attività. Il mancato rispetto dell'ordinanza comporta sanzioni amministrative pecuniarie da 50 a 100 euro per i privati cittadini e da 250 a 500 euro per amministratori di condomini e aziende artigianali, agricole e industriali.

22/04/2014 11:46:09

Notizie » SLIDER Concorso letterario Umbertide XXV Aprile. Sabato la premiazione

Sabato 26 aprile alle ore 10 il Centro socio-culturale San Francesco tornerà ad ospitare la tradizionale cerimonia di premiazione del Concorso nazionale di poesia “Umbertide XXV Aprile”, giunto alla 32esima edizione e promosso dall’associazione Amici del Centro socio-culturale San Francesco in collaborazione con il Comune di Umbertide. La cerimonia si inserisce nel ricco programma delle celebrazioni per il 25 aprile che, per Umbertide ha un doppio significato, dal momento che ricorda sì la Festa di Liberazione dell’Italia dall’occupazione nazi-fascista che decretò la fine della Seconda Guerra Mondiale, ma anche quel 25 aprile di 70 anni fa quando gli Alleati, nel tentativo di abbattere il ponte sul Tevere, bombardarono quello che allora si chiamava Borgo San Giovanni, nel cuore del centro storico di Umbertide, causando 70 vittime. Anche quest’anno sono stati oltre un centinaio i partecipanti al concorso, appassionati di poesia provenienti da ogni parte d’Italia che non hanno voluto mancare a quello che nel tempo è diventato un appuntamento fisso nel panorama letterario italiano. Alla cerimonia di premiazione interverranno il Sindaco di Umbertide, il presidente del Centro socio-culturale San Francesco Sergio Bargelli, il presidente onorario del Centro Umberto Zoppo, Stefano Ragni in qualità di presidente della Commissione giudicatrice e il prof. Alberto Stramaccioni, ricercatore di Storia Contemporanea presso l’Università per Stranieri di Perugia. Saranno presenti rappresentanze delle scuole di Umbertide.  Questi i nomi dei vincitori: primo premio a Umberto Vicaretti (Roma) per la composizione “Nel rogo ad ardere”, secondo posto per Rita Muscardin (Savona) con la poesia “Agli angeli del mare” dedicata alle vittime della tragedia di Lampedusa, terzo classificato Giovanni Caso (Siano -SA) con “Siamo di luce e vento”. Il premio speciale è stato invece assegnato ad Elio Mariucci (Città di Castello -PG) per la composizione “C’è, nella foresta amara”. Queste inoltre le segnalazioni di merito con pubblicazione: Rosario Aveni  (Messina) con “I vecchi”, Carla  Baroni  (Ferrara) con   “Ogni tanto ritorni”, Salvatore Cangiani (Sorrento - NA) con “La culla in fondo al mare”, Aurora Cantini  (Nembro - BG) con “La transumanza”, Loriana Capecchi (Quarrata - PT) con “Radici d’amore”, Antonio Capriotti (San Benedetto del Tronto –AP) con “Migrazioni”, Franco Casadei (Cesena - FC) con “Il silenzio di una folla di morti”, Carmelo Consoli (Firenze) con “Migrare nel silenzio dei campi”, Alessandro Corsi (Livorno) con “11 settembre”, Mirella De Cortes (Cagliari) con “Alluvione”, Roberto Drioli (Gorizia) con “Mosaico”, Bruno Fiorentini  (Bracciano -RM) con  “Quel 25 aprile…”, Emanuele Insinna (Palermo) con “Amen-inch’allah”, Riccardo Mainardi (Rapallo -GE) con “Le parole non dette”, Giuseppe Mandia  (Corciano - PG) con “La forza e l’armonia del contado”, Silvana Miori (Vicenza) con “Nel giardino dei ricordi”, Antonella Montanucci (Umbertide - PG)  con  “Coriandoli bianchi”, Domenico Novaresio  (Carmagnola - TO) con  “Forse mi perderò”, Giuseppina Palombi (Umbertide -PG) con “Al ceppo del camino”, Roberto Ragazzi  (Trecenta - RO) con “Il banco vuoto”, Anna Santarelli (Rieti) con “La trama d’un sogno”, Adolfo Silveto  (Boscotrecase - NA) con “Questo brusio di notte”, Giacomo Soldà (Venezia Mestre) con “Ancora una primavera”, Rosanna Spina (Venturina - LI) con “Dormire il sonno delle cose”, Rodolfo Vettorello (Milano) con “Damasco brucia”.    

22/04/2014 11:36:03

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy