Notizie » Politica Molinari (Fratta Nobis):''Ridare dignità ai cittadini e a Umbertide''

Riceviamo e pubblichiamo Ridare dignità ai cittadini e a Umbertide. Fratelli d’Italia – Fratta Nobis ha intenzione di restituire dignità agli umbertidesi, considerandoli cittadini di serie A e non subalterni agli extracomunitari. Saranno a tal fine riviste le politiche sociali a tutti i livelli, con un nuovo regolamento sulle case popolari, con sospensione dei servizi di mensa e trasporto scolastico in caso di morosità, attraverso il controllo del patrimonio immobiliare nei paesi d’origine, con sopraluoghi nei luoghi di residenza e controlli incrociati tra i redditi dichiarati e quelli reali. Fratelli d’Italia e tutto il centro-destra vogliono restituire dignità alla città di Umbertide, partendo dal decoro urbano, delle periferie e del centro storico. Montecastelli, Calzolaro e Pierantonio non hanno ancora dei marciapiedi e sulla sicurezza dei pedoni non si può ulteriormente indugiare. Il centro storico è lasciato in stato di abbandono e degrado sociale. Piazza Michelangelo e il Parco della Pineta sono mercati di spaccio di stupefacenti in danno delle fasce più giovani. Decoro cittadino significa anche programmare un piano quinquennale di manutenzione straordinaria delle strade e del verde pubblico. Fratelli d’Italia è pronta a sostenere Luca Carizia e l’unico programma, tra quelli in lizza, a mettere gli umbertidesi al primo posto.   Antonio Molinari Capolista Fratelli d’Italia – Fratta Nobis per Luca Carizia Sindaco  

04/06/2018 20:34:17

Sport Volley Umbertide sugli scudi: l'under 14 conquista il campionato femminile CSI

Percorso netto della squadra guidata da Elena Cirilli, che si aggiudica tutti gli incontri disputati e fa suo il torneo con indiscusso merito di Raffaello Agea Umbertide – Che la squadra under 14 del Volley Umbertide avesse le qualità per emergere, si era visto nel corso dell’anno. La recente conquista degli ottavi di finale regionali del torneo FIPAV era un buon biglietto da visita, grazie al quale il “ranking” della compagine aveva subito un netto innalzamento. E siccome i discorsi iniziati, nello sport così come in altre occasioni, soprattutto quando sono frutto della logica, non vanno mai interrotti, coach Cirilli ha proseguito l’ottimo lavoro svolto nel corso dell’anno. La logica dello sport, nella pallavolo ancor di più, è un lavoro fatto di tanti allenamenti, di affinamento tecnico, di voglia di stare insieme, di crescere insieme. Di certo un’eccellenza, ove solo si consideri che mentre altre società dispongono di un numero molto elevato di atlete, la rosa a disposizione è in questo caso più limitata. Alla fine la dedizione e l’impegno di tutte sono stati ripagati ed è arrivato un titolo che, soprattutto in questo periodo dell’anno, serve anche da “ponte” per la prossima stagione, quando le ragazze torneranno in palestra con questo dolce ricordo, ma soprattutto con nuove e più importanti motivazioni. La squadra, con qualche piccolo cambiamento di ruolo nelle ultime settimane, è cresciuta molto; non solo e non tanto dal punto di vista tecnico e tattico, ma anche a livello di atteggiamento positivo in campo, tanto che quando cade qualche palla difendibile o qualche set viene ceduto con troppa facilità, tutte pensano solo al punto al parziale successivo. E non sono mancati nemmeno un paio di innesti provenienti dall’under 12, fondamentali per dare anche un po’ di riposo alle titolari.  Anche in questo caso, come in occasione dell’obiettivo già raggiunto, il presidente Paolo Ciaccini e tutti i dirigenti, insieme a genitori ed appassionati, hanno espresso grande soddisfazione. L’auspicio è poi di rivedere le ragazze in prima squadra e che diano soddisfazioni a tutto il movimento. Questa la rosa a disposizione dell’allenatore: Cristina Ceccagnoli, Costanza Agea, Elisabeth Lang, Vittoria Pinzaglia, Maria Sole Riccardini, Maria Vittoria Mambrucchi, Ilaria Morbidoni, Elisa Squartini, Lucia Merli, Aurora Marcucci, Rachele Selvi, Sofia Corbucci, Anna Campanelli, Sofia Minelli, Emma Mussini, Giada Bogna (queste ultime provenienti dall’under 12).

04/06/2018 10:51:05

Sport Volley Umbertide campione nel Trofeo Regione Umbria: coach Roberto Milleri porta la la squadra under 12 femminile al successo

Le giovani umbertidesi battono in finale Sigillo con un netto 2 a 0 e fanno loro l’importante titolo  di Raffaello Agea Sigillo – Del considerevole numero di atlete dei settori giovanili del Volley Umbertide, si era già parlato in occasione dell’accesso alla semifinale del Trofeo Regione Umbria della squadra agli ordini di mister Roberto Milleri. Passando alla qualità, l’ottimo livello di gioco si era già cominciato a vedere nel corso dell’anno, quando le giovanissime pallavoliste umbertidesi, classificandosi al primo posto del loro girone e cedendo solo un set, avevano conquistato la semifinale della manifestazione. Anche in semifinale, poi, con la vittoria per 2 a 0 contro Deruta (25 – 16; 25 – 16), quanto alla qualità la storia si era ripetuta.  Per chiudere con un capitolo ancor più bello, però, mancava la battaglia più importante. E quella battaglia, per coronare il sogno, bisognava vincerla contro le avversarie di turno in quel di Sigillo. L’attesa, scontato dirlo, anche per le under 12 si era fatta sentire. Ma le umbertidesi hanno trasformato quell’attesa in energie positive, disputando una partita senza sbavature, ma soprattutto con una tranquillità che farebbe invidia ai più navigati. Gioco e punteggio sempre sotto controllo, con il braccio che non ha tremato quando lo score ha cominciato a essere decisivo. Alla fine (con un doppio 25 a 20), quando il primo arbitro ha assegnato l’ultimo punto è esplosa incontenibile la gioia per il traguardo raggiunto, con le ragazze quasi a soffocare il loro condottiero/allenatore. Ma prima ancora di continuare i festeggiamenti con genitori, amici e sostenitori accorsi, il saluto e il tributo alle valorose avversarie e la grande emozione di una medaglia consegnata dal Presidente del Comitato Provinciale di Perugia Luigi Tardioli, appositamente presente per questo importante momento. Ed è stato proprio il Presidente Tardioli, che ben conosce la quarantennale tradizione del volley umbertidese, ad esprimere la propria profonda soddisfazione per la manifestazione, complimentandosi con vincitrici e vinte, oltre che con i tecnici e con le due società Foto di rito e seconda parte dei festeggiamenti insieme al Presidente Paolo Ciaccini ed ai dirigenti della società, che oltre a complimentarsi con Milleri e le ragazze, hanno toccato con mano come quelle medaglie al collo fossero di colpo diventate simbolo inseparabile di una vittoria e del lavoro di tutta la società. Anche l’inchiostro di queste righe sia un applauso a tutte le giocatrici: Alessia Orsini, Anna Occhirossi, Elena Casagrande, Emma Mussini, Giada Bogna, Giorgia Bogna, Giorgia Ronquillo, Giulia Gaggioli, Glenda Hyka, Letizia Scota, Letizia Selvi, Lucia Lang, Melany Ronquillo, Mia Fiorucci, Rita Micheletti, Sara Spaziani, Tania Fiorucci, Virginia Modena, Vittoria Tempobuono, Elena Palazzetti, Aurora Fiorucci.  Con l’auspicio che tutto ciò sia un segno premonitore per altro inchiostro della stessa qualità.  

03/06/2018 14:24:59

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy