Sport Il judoka Caponeri si qualifica per la Coppa Italia

L'atleta del Kdk Fratta si è messo in mostra nel torneo valevole per l'acquisizione della cintura nera di Monterotondo, comune a due passi dalla Capitale. Francesco Caponeri, che ha gareggiato nella categoria al limite dei 66kg, si è classificato al terzo posto vincendo quattro dei cinque incontri disputati. Il bottino sarebbe potuto essere anche maggiore se ai quarti di finale Caponeri non si fosse distratto contro un avversario sulla carta inferiore alle capacità dell'atleta umbro. L'avversario ha saputo cogliere l'attimo giusto e sorprendere il judoka del Kodokan Fratta con un velocissimo "Uchimata" che ha spedito Caponeri ai recuperi. Il fuoriprogramma invece di avvilire il 20enne umbertidese l'ha decisamente caricato. Francesco ha vinto tutti gli incontri rimanenti prima del limite per ippon (k.o.) e con tutte tecniche diverse, senza dare punti di riferimento agli avversari e dimostrando di essere il più forte della categoria. Con il piazzamento di sabato Caponeri è ormai a una manciata di punti dalla conquista della cintura nera e sarà lui a guidare la spedizione umbertidese nella qualifiche della Coppa Italia in programma a Torgiano sabato prossimo. Oltre a Caponeri scenderanno sul tatami: Stella Brachelente 48kg, Francesco Brachelente 90kg, Nicola Sonaglia 73kg e Marchetti Giacomo 66kg. Non gareggeranno Matteo Lascialfari e Nicola Becchetti già qualificati di diritto per le fasi finali della Coppa Italia. 

15/05/2015 18:34:52

Notizie » Società Civile Al cinema Metropolis di Umbertide proiezioni di film e degustazioni di vini

L'Associazione Effetto Cinema e il Cinema comunale Metropolis hanno organizzato “Cinewine”, rassegna che vuole essere un viaggio tra pellicole d’autore ed eccellenze del territorio con degustazioni di vini e prodotti tipici, in collaborazione con le attività enogastronomiche locali. In particolare verranno proiettati film in lingua originale con sottotitoli in italiano per favorire l'integrazione dei numerosi cittadini di lingua inglese che risiedono nel territorio ma anche per andare incontro alle esigenze dei turisti, sempre attenti alle iniziative culturali, con il fine di sensibilizzare il pubblico verso tematiche  ambientale e di inclusione sociale e culturale. Sono due gli appuntamenti in programma che prevedono, al termine della proiezione del film, una degustazione di vini del territorio, presentati da un esperto del settore, e un aperitivo a base di prodotti tipici locali. Gli appuntamenti sono domenica 17 maggio, alle ore 17,30, con “Sideways – In Viaggio con Jack”, per la regia di Alexander Payne, al quale seguirà un “Apericinema” promosso in collaborazione con l'Enoteca Ezio Bani di Umbertide (biglietto cinema + aperitivo 8 euro) e sabato 30 maggio, sempre alle ore 17,30, con “A good year - Un'ottima annata”, per la regia di Ridley Scott, alla quale seguirà la degustazione “Piccole Eccellenze Umbre - Il vino e la sua evoluzione”, in collaborazione con l'Enoteca Wineclub di Umbertide (biglietto cinema + degustazione 15 euro). L'iniziativa è stata inserita nel cartellone di eventi “Gusta la cultura” che prevede, per tre sabati consecutivi, iniziative culturali collegate a degustazioni di prodotti tipici locali. 

14/05/2015 18:48:37

Notizie » Società Civile A Umbertide tre weekend tra cultura ed enogastronomia

Visite guidate, conferenze, passeggiate nel centro storico e proiezioni di film, il tutto accompagnato da degustazioni di prodotti tipici locali. E' “Gusta la cultura”, l'iniziativa che delizierà, è proprio il caso di dirlo, umbertidesi e turisti per tre fine settimana dal 23 maggio al 20 giugno. La rassegna è promossa dal Comune di Umbertide e finanziata dalla Regione Umbria con fondi del Programma di sviluppo rurale per l'Umbria 2007-2013; lo scopo è quello di promuovere il binomio, sempre più vincente, tra cultura ed enogastronomia, valorizzando contemporaneamente le bellezze artistiche e culturali del territorio e  le eccellenze enogastronomiche locali. Per tre sabati (23 maggio, 6 giugno e 20 giugno) quindi sarà possibile partecipare a visite guidate alla scoperta del centro storico di Umbertide o degli scavi archeologici di Torre Certalda oppure conoscere più da vicino le opere del Signorelli, ma anche partecipare a convegni sull'alimentazione e i prodotti a km zero e assistere a proiezioni di film in lingua inglese, il tutto condito con degustazioni di finger food, assaggi dei presidi Slow Food e aperitivi rigorosamente a km 0. Tra i protagonisti della rassegna ci sarà anche il Mercato della Terra che nelle tre giornate della rassegna sarà presente in piazza Matteotti per tutto il giorno offrendo i propri prodotti a km 0. Il primo appuntamento a cavallo tra cultura ed enogastronomia è sabato 23 maggio: oltre al Mercato della Terra, alle ore 18 presso il Museo Santa Croce si terrà “Alla scoperta del Signorelli tra arte e territorio”, conferenza con lo storico dell'arte Tom Henry e la prof.ssa Valentina Ricci Vitiani, a cui seguirà un aperitivo mentre dalle ore 16 alle ore 18 sarà possibile partecipare a “Girogustando”, passeggiata nel centro storico di Umbertide con aperitivo, un itinerario per entrare in contatto con l’anima della città tra storia, curiosità e sapori locali (ingresso gratuito, per prenotazioni ec.bookingoffice@gmail.com). Sabato 6 giugno dalle ore 17 alle ore 19 tornerà “Girogustando” mentre dalla mattina al tardo pomeriggio in piazza Matteotti verranno offerte degustazioni gratuite di finger food a base dei prodotti del Mercato della Terra a cura dell'associazione Le Cuoche erranti. Sabato 20 giugno invece il Mercato della Terra sarà animato da degustazioni offerte dai presidi Slow Food mentre alle ore 10 al Centro socio-culturale San Francesco si terrà il convegno “Alimentazione di qualità e prodotti a Km 0”; durante la giornata sarà inoltre possibile partecipare, su prenotazione (umbria.archeologica@libero.it, 328 3914035), alle visite guidate agli scavi archeologici di Torre Certalda, a cura dell'associazione Umbria Archeologica. Nel cartellone di “Gusta la Cultura” è stata inoltre inserita “Cinewine”, rassegna che propone la proiezione al cinema Metropolis di film in lingua inglese con sottotitoli in italiano nelle giornate di domenica 17 e sabato 30 maggio, seguita da degustazioni di vini e aperitivi a base di prodotti tipici locali.

14/05/2015 18:15:30

Attualità » Primo piano C. di Castello: percepivano pensione di una parente morta 4 anni fa, scoperta truffa da 100mila euro

Incassavano la pensione di invalidità erogata dall’Inps, comprensiva dell’ “indennità di accompagnamento” ed ammontante ad oltre 1.500 Euro mensili, nonostante la propria congiunta fosse deceduta da ben 4 anni. È quanto accertato dai Finanzieri della Tenenza di Città di Castello al termine di mirate indagini: la donna, una cittadina di origini marocchine da anni residente nel capoluogo tifernate unitamente ai propri familiari, a causa d’una grave patologia da cui era affetta, era stata dispensata dall’obbligo di presentarsi davanti agli organi di controllo, potendosi limitare ad esibire annualmente delle semplici autocertificazioni. Così, all’indomani dal suo decesso avvenuto in Marocco,  i familiari della donna, tuttora residenti a Città di Castello, omettevano di darne formale comunicazione agli Uffici competenti e si adoperavano per falsificarne la firma su vari documenti. Il fratello, delegato ad operare sul conto corrente della defunta, una volta al mese si recava presso la filiale dell’Istituto di Credito ove veniva accreditata la pensione per ritirare istantaneamente il “bottino” in contanti e, quindi, spartirlo con la sorella ed il cognato. A porre fine a questa truffa sistematica ai danni dell’INPS è stato l’intervento delle Fiamme Gialle tifernate che, dopo giorni di pedinamenti e appostamenti, hanno colto in flagranza il fratello, intento a prelevare il contante da uno sportello bancomat. Subito è scattata la perquisizione che ha consentito di sequestrare una consistente somma, provento della truffa. I tre cittadini di etnia marocchina sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Perugia per il reato di truffa continuata ed in concorso ai danni dell’INPS, per aver indebitamente percepito, nel corso degli anni, circa 100.000 euro. L’azione condotta dai militari rientra nel settore del “contrasto agli illeciti in materia di spesa pubblica”, nel quale la Guardia di Finanza è particolarmente impegnata per evitare che le risorse pubbliche diventino preda di truffatori e di associazioni criminali, a danno delle politiche di sostegno alle famiglie maggiormente colpite dall’attuale crisi economica

14/05/2015 14:16:06

Notizie » SLIDER Fate i Secchioni: premiati i vincitori

Sono state premiate questa mattina presso il Centro socio-culturale San Francesco le scuole umbertidesi che hanno partecipato al progetto didattico “Fate i secchioni! L'arte del riciclo” promosso da Gesenu spa in collaborazione con il Comune di Umbertide. Sono stati oltre 2.000 gli studenti che hanno preso parte al concorso che ha coinvolto le scuole di ogni ordine e grado, dall'infanzia all'istituto di istruzione superiore. Il progetto didattico consisteva nel personalizzare e graficizzare i contenitori in cartone per la raccolta della carta e della plastica consegnati alle varie classi, consentendo agli studenti di dare libero sfogo alla propria fantasia e creatività, ma soprattutto sensibilizzando le nuove generazioni alla differenziazione e al riciclo dei rifiuti. Così questa mattina Laura Marconi, responsabile del progetto di Gesenu, alla presenza del sindaco e dell'assessore all'Ambiente del Comune di Umbertide, ha provveduto a consegnare i premi, congratulandosi con gli studenti per i lavori svolti. Armati di pennarelli, matite, tempere e bombolette spray, bambini e ragazzi hanno infatti colorato e decorato i contenitori in cartone, dando vita a vere e proprie opere d'arte che porteranno un'ondata di colore e di allegria in classe, lanciando al contempo un chiaro messaggio: riciclare è fondamentale per rispettare l'ambiente e consegnare un mondo più pulito alle generazioni future. Per le scuole primarie, al primo posto si è classificata la scuola “Garibaldi”, seguita dalla “Di Vittorio” mentre sul gradino più basso del podio è salita la scuola primaria di Lisciano Niccone. Un premio speciale è stato poi consegnato alle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado di Pierantonio che hanno deciso di lavorare insieme e presentare un unico progetto. Per la scuola secondaria di primo grado, è stato premiato l'istituto comprensivo Umbertide – Montone – Pietralunga mentre per le scuole superiori sono stati premiati gli studenti dell'Istituto “Leonardo Da Vinci”.

13/05/2015 15:05:40

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy