Notizie » Società Civile L'Amministrazione Comunale rilancia l'Ecomuseo del Tevere

L'Amministrazione Comunale di Umbertide rilancia l'Ecomuseo del Tevere. Nel mese di novembre il vicesindaco con delega all'Ambiente Maria Chiara Ferrazzano e l'assessore al Turismo Paolo Leonardi promuoveranno un incontro aperto a tutta la cittadinanza, ed in particolare ad associazioni, operatori economici, Centri di educazione ambientale e scuole, per la costruzione partecipata di progetti nelle comunità dell'Ecomuseo. L'Ecomuseo del Tevere, di cui il Comune di Umbertide è socio fondatore insieme al Comune di Perugia e all'associazione Ecomuseo del Fiume e della Torre,  si pone come uno strumento di gestione del territorio che nasce dalla volontà delle comunità locali di autorappresentarsi ed autogestirsi; attraverso l'Ecomuseo, una comunità conserva, valorizza e tutela aspetti di vita e memorie tradizionali, risorse del patrimonio ambientale-naturalistico, storico e culturale, cucina tipica e  paesaggio, rafforzando il proprio senso di appartenenza e rendendo i cittadini partecipi del processo di crescita e sviluppo. L’intento dell'incontro è quello di individuare un gruppo di lavoro che, di concerto con l'Amministrazione Comunale, possa sviluppare progetti sul territorio dell’Ecomuseo del Tevere. Il gruppo che si costituirà, in collaborazione con gli esperti dell’Ecomuseo, porterà avanti per la comunità un programma di attività rivolto alla promozione e allo sviluppo sostenibile del territorio. Già in passato si è provveduto alla valorizzazione dell'area archeologica di Torre Certalda ed ora l'obbiettivo è quello di proseguire in questa direzione, a partire dal progetto “I giochi di fiume”, che intende rievocare la funzione ludico-ricreativa di un tempo del fiume Tevere attraverso un percorso didattico dedicato.

23/10/2015 15:47:48

Notizie » Società Civile Domenica 25 ottobre presentazione della mostra “Cuba: un viaggio tra immagini e parole”

Si terrà domenica 25 ottobre alle ore 17 la presentazione della mostra fotografica “Cuba: un viaggio tra immagini e parole” che ha aperto i battenti sabato 10 ottobre presso le sale della Rocca. L'esposizione, organizzata dal Comune di Umbertide con il sostegno della Regione Umbria e il patrocinio dell'Ambasciata di Cuba in Italia, è il risultato del viaggio attraverso sei città cubane (Avana, Matanzas, Santa Clara, Las Tunas, Holguín e Santiago di Cuba) intrapreso nell'estate 2013 da Carmen Lorenzetti, curatrice della mostra, che, in compagnia di due importanti esponenti della scena fotografica cubana, Alejandro González e René Silveira, ha avuto modo di conoscere e di vivere Cuba. Ne è scaturita la mostra “Cuba: un viaggio tra immagini e parole”, affresco fotografico e poetico della Cuba attuale, in bilico tra presente e passato, tra resistenze, nostalgie, salti in avanti e problematizzazioni. Si tratta di documenti fotografici con ritratti dei poeti e delle città attraversate, che ricreano umori e situazioni con uno sguardo intenso, struggente e talvolta ironico. Una tale multiforme sensibilità si riscontra anche nelle poesie dell’antologia (alcune delle quali esposte anche nel percorso della mostra), che pur nella varietà degli stili, mostrano la modernità e la qualità di un linguaggio aperto, aggiornato ed estremamente consapevole di se stesso. La mostra sarà visitabile fino al 15 novembre tutti i giorni dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 18.30.

22/10/2015 15:38:42

Notizie » Società Civile Venerdì 23 ottobre secondo appuntamento dell'iniziativa “Centro Jerry Masslo, 10 anni insieme...a scuola di accoglienza”

Si terrà domani, venerdì 23 ottobre, la seconda delle tre serate culturali promosse dalla Caritas diocesana di Gubbio, dalla Caritas zonale di Umbertide e dal Comune di Umbertide per festeggiare i dieci anni di collaborazione nella gestione del centro di  prima accoglienza Jerry Masslo. Era infatti il 2005 quando la Caritas iniziò ad occuparsi della struttura comunale di via Spoletini che offre accoglienza temporanea alle persone, stranieri ed italiani, che versano in condizioni di disagio e povertà. Così, a dieci anni dalla firma della convenzione,  è stata promossa l'iniziativa “Centro Jerry Masslo, 10 anni insieme...a scuola di accoglienza”, che propone tre serate culturali per riflettere e discutere sul tema dell'accoglienza e dell'ospitalità. Venerdì 23 alle ore 21, presso il centro parrocchiale di Cristo Risorto, si terrà l'incontro con l'associazione “Jerry Masslo” di Casal di Principe, che nel nome rende omaggio, così come il centro di accoglienza umbertidese, all'immigrato sudafricano ucciso in Campania nell'agosto del 1989 da quattro individui che volevano derubarlo del denaro guadagnato con il duro lavoro estivo, sfruttato e sottopagato. Durante la serata lo scrittore e regista Salvatore Nappa presenterà la sua opera “Aldilà del mare”, raccolta di poesie dedicate al dramma degli immigrati, e verranno esposti i prodotti della cooperativa sociale “Altri orizzonti” che opera presso una struttura di Castelvolturno confiscata alla camorra. L'ingresso è gratuito.

22/10/2015 15:26:41

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy