Notizie » Società Civile Presentata la prima edizione di Artist Academy Talent Reality

Tutto è pronto per la prima edizione di Artist Academy Talent Reality, il nuovo programma televisivo che partirà da Umbertide e che avrà per protagonisti tanti giovani con la passione per il canto. Ieri pomeriggio presso il Cinema Metropolis, il direttore artistico di Artist Academy, nonché ideatore e conduttore dell'iniziativa Michael Zurino, ha svelato il programma del talent reality che andrà in onda sull'emittente televisiva Retesole a partire dalla prima settimana di dicembre. Presenti alla conferenza stampa anche il presidente regionale del Csen Umbria Fabrizio Paffarini, che ha augurato un buon viaggio colmo di traguardi ai concorrenti, e il sindaco Marco Locchi che ha ribadito il sostegno dell'Amministrazione comunale, - che ha patrocinato l'evento - ad iniziative pensate dai giovani per i giovani che mirano a coltivare il talento e a formare i ragazzi. Presenti anche alcuni dei 27 concorrenti selezionati per la prima edizione del talent reality che, organizzati in quattro squadre, da ottobre fino a giugno parteciperanno per due weekend a settimana a lezioni tenute da professionisti del canto e della musica e metteranno alla prova le loro capacità attraverso sfide ed esibizioni. Prove e lezioni si terranno nelle quattro location individuate ad Umbertide - la sede di Artist Academy, il teatro Oplas e la nuova sala musica del Centro San Francesco e la Residenza Balducci messe a disposizione dall'Amministrazione Comunale – mentre la finalissima avrà luogo al Lyrick di Assisi. “Artist Academy Talent Reality non è come i tanti reality proposti dalle grandi emittenti televisive dove tutto si basa sull'apparenza – ha affermato Zurino – Ad Artist Academy non si appare, si è, e grazie a questo nuovo programma televisivo si darà risalto alle qualità più vere dei nostri talenti, alle loro vite e alle loro emozioni e si offrirà un'occasione unica di formazione con docenti di altissimo spessore a tanti giovani con l'amore per il canto”.

09/10/2015 15:21:08

Notizie » Società Civile Accoglienza al Parco Ranieri per i nuovi studenti dell'Istituto “Leonardo Da Vinci”

Giornata conclusiva al Parco Ranieri del progetto "A…. come Accoglienza" che caratterizza ormai da qualche anno l'ingresso dei nuovi alunni al Campus “Leonardo da Vinci” di Umbertide. Ai circa 200 studenti delle prime classi dell'Istituto è stato offerto nei primi giorni di scuola un ricco ed articolato programma di accoglienza che li ha accompagnati nel passaggio alla nuova scuola e sabato mattina si sono ritrovati tutti insieme al Parco Ranieri per conoscersi, socializzare e divertirsi all'insegna dell'attività fisica, della musica e dello sport. Il progetto “A...come accoglienza” ha infatti lo scopo di promuovere e favorire la socializzazione e il sereno ingresso nel nuovo ambiente scolastico dei nuovi studenti; oltre all'incontro “istituzionale” in aula magna e agli incontri “alla pari” con studenti delle classi successive,  in collaborazione con il Comune di Umbertide, il programma del Progetto Accoglienza prevede una mattinata al Parco Ranieri per dare la possibilità ai ragazzi di conoscersi attraverso varie attività ludico-sportive. Così i 200 studenti delle 11 classi prime, guidati dai docenti del Dipartimento di Scienze Motorie, hanno partecipato a gare sportive, giochi, staffette oltre a danze di gruppo guidate dalla professoressa Russo. All'iniziativa ha partecipato anche la dirigente scolastica Franca Burzigotti, che ha ringraziato la professoressa Barbara Moretti coordinatrice del progetto, gli insegnanti del dipartimento di scienze Motorie e tutti i docenti e il personale Ata che hanno collaborato all'organizzazione. In particolare la professoressa Burzigotti ha ringraziato il sindaco Marco Locchi e l'assessore all'Istruzione Cinzia Montanucci per la collaborazione che ha reso possibile l'iniziativa e per il messaggio di auguri inviato agli alunni. “Buon anno scolastico a tutti: vivete quest'anno intensamente e apprezzate la scuola; avete fatto il vostro ingresso in un Istituto modello e l'iniziativa di questa mattina lo dimostra. - hanno affermato gli amministratori - Ogni anno l'Istituto "Leonardo Da Vinci" aumenta il numero degli iscritti e questo è motivo di grande soddisfazione per la città. Oggi, oltre a conoscere meglio i vostri coetanei, entrate a contatto con la realtà umbertidese e con questo parco che è stato realizzato pensando soprattutto a voi giovani. E' con piacere che il Comune ha messo a disposizione tutto il necessario per organizzare questa giornata che per voi segna l'inizio di una nuova avventura”. La  mattinata è iniziata con una colazione offerta dalla scuola.

09/10/2015 12:13:13

Attualità » Primo piano Ricevuto in Comune il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Città di castello Giuseppe Manichino

Il sindaco Marco Locchi e la Giunta comunale hanno ricevuto in Comune il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Città di Castello, capitano Giuseppe Manichino. Proveniente dal Comando provinciale dei Carabinieri di Siena, dove ha prestato servizio dal 2003, il capitano Manichino ha assunto in questi giorni la guida del comando tifernate, subentrando al cap. Alfredo Cangiano, trasferito presso il Comando provinciale di Firenze. Accompagnato dal comandante della stazione dei Carabinieri di Umbertide, mar. Antonio Raganato, il cap. Manichino ha incontrato l'Amministrazione comunale umbertidese per un primo scambio di saluti. Sia il sindaco Marco Locchi che il capitano Manichino hanno espresso la piena disponibilità a proseguire nel proficuo rapporto di collaborazione già esistente tra l'Amministrazione comunale e l'Arma dei Carabinieri nell'interesse della sicurezza e della tutela dei cittadini. Nel corso dell'incontro sono state affrontate le tematiche che riguardano più da vicino Umbertide, dalla sicurezza alla gestione delle zone sensibili come la stazione ferroviaria  e l'ex fornace, dall'immigrazione allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico l'Amministrazione ha auspicato un controllo continuo e costante del territorio e delle persone, al fine di scongiurare il compiersi di eventuali illeciti, a partire dai furti, soprattutto con l'avvicinarsi della stagione invernale quando le ore di luce solare diminuiscono e il buio potrebbe favorire tali tipologie di reato. Sempre su questo fronte, è stata inoltre assicurata l'installazione entro la fine dell'anno di un sistema di videosorveglianza che permetterà di controllare le principali vie di accesso e le zone sensibili della città. Dal canto suo il capitano Manichino ha dato la piena disponibilità a promuovere incontri di educazione alla legalità presso le scuole del territorio per sensibilizzare ed informare i giovani sui rischi legati all'abuso di alcol e di sostanze stupefacenti.

09/10/2015 11:57:32

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy