Notizie » Politica Comunicato dei ''renziani'' alla dirigenza PD Umbertide

Noi " renziani" prendiamo atto della gre­ttezza politico e culturale di coloro ch­e oggi " comandano" nel PD umbertidese. ­ Di fronte a contestazioni di natura poli­tico amministrativo che noi da tempo abb­iamo segnalato senza avere risposta alcu­na, oggi ci ritroviamo denigrati da colo­ro che dovrebbero preoccuparsi di questa­ profonda spaccatura. Si irride sul nost­ro ruolo ed impegno , fino a minacciare ­di far dimettere il presidente del consi­glio e l'assessore Leonardi e i consiglieri eletti dal popolo. Di questo pas­so il segretario ed i suoi fedelissimi p­otrebbero chiederci anche di uscire dal ­partito e forse di abbandonare Umbertide­. Siamo allibiti, ma fermi nella nostra ­decisione. Avete ragione, non esistono ­i renziani. Oggi esistono innovatori che­ sono quelli che l'8 dicembre 2013 soste­nnero Renzi, ed i conservatori stalinist­i che in quella data fecero di tutto pe­r sostenere Cuperlo. Voi siete quelli, ­che evitano il confronto , che fate mina­cce politiche e che volete portare a compimento le scelte fatte dalla precedente amministrazione e cioè la  grande  e imponente mos­chea sulla quale visto l'impatto che avrà   a livello sociale sul nostro territorio era necessario intraprendere con i cittadini che ricordiamo non essere vostri schiavi, un importante percorso di condivisione. Inoltre siamo turbati dall'uso improprio e illegittimo  che viene fatto del sito istituzionale dell'amministrazione per attaccare gli avversari politic­i del PD che contestano le vostre scelte amministrative. Forse bisognerebbe­ fare più chiarezza sui ruoli della poli­tica e quella dell'amministrazione che è chiamata a gestire al meglio la cosa pubblica negli interessi generali.  Comun­que nonostante la rottura con il Pd umbertidese, sia in consiglio che in giunta continuerem­o a sostenere con forza il sindaco MARCO Locchi e la sua azione di governo, sia per il nostro senso di responsabilità  mantenendo fermi i nostri impegni verso il sindaco stesso, sia quelli con i nostri elettori del Pd che ci hanno dato fiducia, auspicando un azione forte e di rinnovamento. Tuttavia al segretario del PD umbertidese chiediamo­ di prendere coscienza che chi è chiamato a   svolgere un ruolo di coordinamento lo deve fare in totale autonomia e non deve essere teleguidato da soggetti che hanno altre cariche istituzionali, ad ognuno il proprio ruolo.  Di fatto, oggi il segretario rappresenta solo un pezzetto del Pd quel Pd legato ai vecchi schemi e pregiudizi del passato che oggi non trovano più nessun riscontro e non più in linea con i bisogni dei cittadini....quindi noi crediamo che sia inevitabile che il segretario del partito o cambia passo, oppure faccia un passo indietro al più presto e presenti le sue dimissioni. Cari amici state seren­i, a noi non interessa comandare nel vos­tro partito umbertidese, vogliamo dare i­l nostro contributo ad un progetto più i­mportante, legato alla politica di forte­ innovazione che il nostro premier nonché Segretario di partito Matteo Renzi sta at­tuando... Continueremo da­ iscritti ad esercitare un ruolo critico­ e  costruttivo incuranti delle vostre of­fese e minacce politiche. State sereni d­irebbe Matteo i cittadini ci chiedono questo.

27/04/2016 20:09:38

Attualità » Primo piano L'Amministrazione Comunale incontra i commercianti e le associazioni del territorio

Si è tenuto ieri sera presso la Residenza comunale l'incontro promosso dall'Amministrazione Comunale con i commercianti e le associazioni sportive, culturali e di volontariato del territorio al fine di definire il calendario degli eventi che animeranno Umbertide nel periodo estivo. L'iniziativa è stata organizzata al fine di coordinare i vari soggetti che, a vario titolo, contribuiscono, insieme all'Amministrazione Comunale, a promuovere eventi durante l'estate, dai concerti agli spettacoli di danza e teatro, dai mercatini alle mostre, passando per le manifestazioni sportive. Per l'Amministrazione erano presenti il sindaco Marco Locchi e gli assessori alla Cultura Raffaela Violini, al Commercio Paolo Leonardi e allo Sport Pier Giacomo Tosti, oltre al comandante della Polizia municipale Gabriele Tacchia e al responsabile del servizio Cultura del Comune Gabriele Violini. Presenti inoltre commercianti ed associazioni di categoria e rappresentanti delle numerose associazioni culturali, sportive e di volontariato presenti sul territorio. Al termine dell'incontro è stato stilato un primo calendario provvisorio che verrà condiviso tra gli interessati e al quale potranno essere apportate modifiche e/o integrazioni soprattutto al fine di evitare la sovrapposizione di eventi e proporre alla cittadinanza e ai turisti che trascorreranno il periodo estivo ad Umbertide un'offerta variegata e di qualità. L’Amministrazione Comunale ringrazia tutti gli intervenuti all’incontro nella consapevolezza che sia questo il giusto percorso da intraprendere per promuovere un adeguato calendario di eventi.  

27/04/2016 18:59:27

Cultura Al Teatro Bruni galà delle giovani eccellenze della danza umbra

In occasione della Giornata Mondiale della Danza indetta dall’Unesco, venerdì 29 aprile alle ore 21, si terrà presso il Teatro Domenico Bruni il “Galà delle giovani eccellenze della danza umbre”, con ospiti danzatori e danzatrici vincitori di premi in importanti concorsi nazionali ed internazionali. Questo appuntamento, unico in Umbria, vuole essere un momento di gioia e condivisione per festeggiare con i giovani la giornata in cui tutto il mondo celebra l’arte coreutica nelle sue diverse forme ed espressioni. L’evento è organizzato dall’OPLAS/Centro Regionale della Danza nell’ambito delle iniziative annuali a sostegno della promozione della cultura della danza nel territorio, con il sostegno della Regione Umbria e del MIBACT e con il patrocinio del Comune di Umbertide. Nel pomeriggio, prima dell’inizio del gala, sarà possibile visitare il “dietro le quinte” del Teatro Domenico Bruni (struttura interamente dedicata alle arti dello spettacolo dal vivo, in particolare la danza) alla scoperta del laboratorio scenografico, della sartoria, del deposito tecnico, del deposito maschere e costumi. Nel foyer del teatro è inoltre organizzata una mostra di foto di scena a cura di Anna Cuzzolin.  A questa prima edizione, che si annuncia già ricca di talenti, parteciperanno giovani provenienti da Bastia Umbra, Città di Castello, Gubbio, Perugia, Spoleto e Todi i quali hanno ricevuto dei riconoscimenti ( primi, secondi o terzi premi negli ultimi due anni), e sarà arricchita dalle esibizioni dei professionisti delle compagnie OPLAS/Centro Regionale della Danza (diretta da Luca Bruni e Mario Ferrari, con un estratta da "Corpo solo Corpi" eseguito da Mario Ferrari e Silvia Orlandi ) e Freefall Dance Company ( diretta da Sara Marinelli, con un estratto da "May-day" eseguito da Eleonora Cantarini). In particolare avremo l’onore di vedere salire sul palco: dalla scuola Umbria Ballet di Bastia Umbra, diretta da Marina Tofi - Lorenzo Lupi, 3° premio junior alla Settimana Internazionale della Danza di Spoleto 2016, 1° premio e miglior talento maschile al concorso Arte Danza di Longiano 2016, 2° premio junior concorso Agniana Danza 2016 - Gaia Ragni Calzuola, 1° premio allievi alla Settimana Internazionale della Danza di Spoleto 2016, 1° premio allievi al concorso Arte Danza di Longiano 2016 - Luce Ragusa, 3° premio contemporaneo allievi al concorso Arte Danza di Longiano 2016.  dallo Studio Danza di Città di Castello diretta da Rita e Roberta Giubilei: - Alessia Apolli, 1° premio Norcia in Danza 2014 e 2015, Percorsi Coreografici Livorno - Gaja Bonanno e Angelica Bistarelli, 1° premio al concorso Chiavari Summer Dance Festival 2015 e Norcia in Danza 2015 - Gaja Bonanno, 1° premio al concorso Pisa in Tilt, Livorno Festival, concorso Piero della Francesca ( premio Val di Chiana ) 2015 e 2016-04-26 - Rumori Ettore, Santinelli Martina, Radicchi Benedetta, Berliocchi Benedetta, Picchi Veronica, Tadi Maria Vittoria, Marianelli Irene, vincitori del 1° premio a Norcia in Danza 2015 e Firenze in Danza - Gaja Bonanno, Angelica Bistarelli, Tacchini Anna, Apolli Alessia, Sambbuchi Veronica, Stichi Ludovica, De Rosa Youma Giorni Agnese, Picchi Veronica, Lazzari Anna, Lucaccioni Elisa, Petricci Caterina, Mearelli Vittoria, Pellegrini Vittoria, vincitori del 1° premio a Norcia in Danza e Firenze in Danza 2015  dalla Scuola di danza Danz’Art di Gubbio, diretta da Cecilia Monacelli: - Giada Burocchi, 1° premio solisti classico senior  "Europa in danza" 2016, Accademia Naz.le Danza in Roma ,1° premio assoluto solisti classico senior finale nazionale "Gran Premio della Danza" 2015 a Rieti, 1° premio solisti classico senior "Dancing Time 2015" a Fiuggi, 2° premio solisti classico senior "Concorso internazionale città di Assisi" 2015, 1° premio solisti classico senior "Gran Premio internazionale della Danza" 2015 a Roma - Elena Vagnarelli Variaz, 3° premio solisti classico senior  "Europa in danza" 2016, Accademia Nazionale di  Danza in Roma, 1° premio assoluto solisti classico junior finale nazionale "Gran Premio della Danza" 2015 a Rieti, 1° premio solisti classico junior "Dancing Time 2015" a Fiuggi, 2° premio solisti classico junior "Concorso int.le città di Assisi" 2015, 1° premio solisti classico junior "Gran Premio internazionale della Danza" 2015 a Roma - Samantha Bellucci, 2° premio solisti classico under  "Europa in danza" 2016, Accademia Nazionale  Danza in Roma - Piero Artuso, 3° premio solisti classico under  "Europa in danza" 2016, Accademia Nazionale  Danza in Roma - Gruppo classico senior, 1° premio gruppi classico senior  "Europa in danza" 2016, Accademia Naz.le  Danza in Roma , 1° premio assoluto gruppi classico senior finale nazionale "Gran Premio della Danza" 2015 a Rieti, 1° premio gruppi classico senior "Dancing Time 2015" a Fiuggi, 1° premio gruppi classico junior "Concorso int.le città di Assisi" 2015, 1° premio gruppi classico junior "Gran Premio internazionale della Danza" 2015 a Roma, 1° premio gruppi classico senior  "Europa in danza" 2016, Accademia Naz.le  Danza in Roma, 1° premio assoluto gruppi classico senior finale nazionale "Gran Premio della Danza" 2015 a Rieti, 1° premio gruppi classico senior "Dancing Time 2015" a Fiuggi, 2° premio gruppi classico junior "Concorso int.le città di Assisi" 2015, 1° premio gruppi classico junior "Gran Premio internazionale della Danza" 2015 a Roma. -  Gruppo modern senior, 1° premio gruppi modern senior "Dancing Time 2015" a Fiuggi. dal Centro Studi Danza Umbro di Perugia, diretto da Marina e Jasmine Benvegnu: - Tinarelli Sofia, vincitrice del 3° premio al concorso Pierrotdanza di Roma 2016 - Annino Alessia, vincitrice del 2° premio al concorso Pierrotdanza di Roma 2016 e 3° premio al concorso Val di Chiana 2016 - Lombardi Laura, vincitrice del 2° premio al concorso Pierrotdanza 2016, 1° premio al concorso internazionale Umbria in Danza 2015, 3° premio al concorso Norcia in Danza 2015 - Brunori Laura e Pochini Margherita, vincitrici del 2° premio al concorso Internazionale Umbria in Danza 2015 - Ayap Criselle, Bellardi Letizia, Bonucci Maria, Farinelli Lucia, Farnelli Mrgherita, Giordano Viola, Griselli Livia, Marchetti Ludovica, Morbidelli Anna, Soriani Giorgia e di nuovo Annino Alessia e Lombardi Laura, gruppo vincitore del 1° premio al concorso Pierrotdanza 2016  dalla scuola Tuder Ballet di Todi - Matteo Budelli e Vanessa Sargenti, 2° premio senior Firenze in Danza 2016.    

27/04/2016 13:17:40

Attualità » Primo piano Umbertide tra i 500 Enti italiani più virtuosi nei tempi di pagamento

Il Comune di Umbertide è tra i 500 Enti italiani più virtuosi nei tempi di pagamento. Lo certifica il Ministero dell’Economia e Finanze, che ha pubblicato la classifica degli Enti pubblici più tempestivi nel pagamento dei propri fornitori, consultabile e scaricabile all’indirizzo http://www.mef.gov.it/focus/article_0012.html . Lo studio, che prende in considerazione le fatture emesse tra il 1° luglio 2014 e il 31 dicembre 2015, mostra per il Comune di Umbertide una percentuale di pagamento delle fatture pari al 90% (vale a dire il rapporto tra l'importo pagato e l'importo da pagare), per un valore complessivo pari a circa 7.650.000 euro, con un tempo medio di pagamento pari a 49 giorni. “Considero questo un importante riconoscimento del lavoro svolto dal nostro Comune – ha dichiarato l'assessore al Bilancio Pier Giacomo Tosti - Essere tra gli enti più virtuosi d'Italia in materia di tempestività di pagamento secondo gli oggettivi criteri utilizzati dal Mef non ha solo valore formale, ma significa anche avere grande attenzione ai processi di innovazione e garantire pagamenti tempestivi e regolari ai fornitori che a vario titolo entrano in contatto con il Comune. Per il 2015 ad esempio l'indice di pagamento si è attestato a meno 2,69 rispetto alla scadenza a fronte di un limite di legge posto a più 60; questo insieme ad altri positivi dati che emergeranno nella prossima approvazione del rendiconto di bilancio 2015 testimoniano e confermano la solidità del bilancio comunale e la serietà e professioni della struttura tecnica comunale”.

26/04/2016 19:26:48

Notizie » Politica Umbertide Cambia: «pronti per governare la città»

Riceviamo e Pubblichiamo   "La politica, per noi, è l’arte della chiarezza e del bene comune. Se vengono meno queste due condizioni si deve cambiare mestiere. Oggi, ad Umbertide, purtroppo non c’è chiarezza e nemmeno rispetto per il bene comune.  La chiarezza. La Giunta e il suo Sindaco sono stati sfiduciati dal loro stesso partito, il cui stato interno è un caos: tutti vivono in un continuo sproloquio. Non vogliamo entrare nelle questioni interne del Pd, ma se queste riguardano il governo della città essere rientrano nella difesa del bene comune, che appunto manco è considerato. Con una situazione di bilancio e finanziaria precaria (per oltre 300 giorni in anticipazione di cassa) e la bocciatura continua da parte della magistratura delle scelte amministrative (gestione rifiuti bocciata dal Consiglio di Stato; ex Fornace in fallimento e politica ambientale bloccata dal Tar) non c’è un’idea di presente e nemmeno a dirlo di futuro.  Di fronte alla gravità della situazione, Pd e Sindaco, con una  maggioranza uscita dalle elezioni che è un fantasma, quali provvedimenti assumono? Il rimpasto delle deleghe: siamo alla parodia della politica! Non c’è chiarezza e bene comune. Dunque: meglio che si cambi mestiere. Per questo ci candidiamo a governare la città, noi che rappresentiamo la società civile fuori dai giochi di potere partitici e delle lobby. Lo vogliamo fare ora, non solo nel 2019, con tutte le forze responsabili che oggi siedono in Consiglio comunale e vogliono una rinascita di Umbertide. I numeri ci sono: possiamo fargli cambiare mestiere." Gruppo consiliare e Associazione Umbertide cambia  

26/04/2016 16:42:06

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy