Attualità » Primo piano Joint Commission International all'Istituto Prosperius di Umbertide

Nei giorni del 6 e 13 maggio prossimi, l’Istituto Prosperius Tiberino di Umbertide si confronterà con la Joint Commission International (JCI), organizzazione che cura l’accreditamento delle strutture sanitarie a livello internazionale con un metodo riconosciuto a livello mondiale come gold standard e che rappresenta lo strumento più efficace ed esauriente per garantire e migliorare la qualità in sanità. L’accreditamento JCI è infatti la manifestazione dell’impegno concreto di un’organizzazione sanitaria a migliorare la sicurezza e la qualità dell’assistenza erogata, garantire un ambiente sanitario sicuro e adoperarsi in modo costante per ridurre i rischi a carico dei pazienti e del personale. Lo strumento teorico di riferimento per l’accreditamento internazionale è un sistema organico di standard raccolti nel Manuale degli Standard Internazionali, base di lavoro su cui viene costruito l’intero processo di accreditamento e la preparazione richiede tempo e una conoscenza approfondita degli standard. L’Istituto Prosperius Tiberino intende con queste due prime giornate avviare un primo confronto con esperti e consulenti JCI, al fine di poter definire un piano d’azione il più possibile efficace, che conduca l’Istituto alla conformità agli standard e all’accreditamento internazionale, implementando sempre più l’accoglienza di pazienti da Paesi stranieri, che andranno ad affiancarsi a cittadini per lo più europei, che hanno già chiesto, in questi ultimi anni, di farsi riabilitare presso la struttura di Umbertide. Questi due primi confronti coinvolgeranno medici, infermieri e terapisti della riabilitazione e verteranno su due aspetti principali, la documentazione clinica (partendo da una selezione di cartelle cliniche verrà esaminato in modo analitico il percorso del paziente, verificando le scelte e i comportamenti dei professionisti e mettendo in evidenza punti di forza e di debolezza) e la sicurezza del paziente (approfondendo gli specifici standard presenti nella metodologia JCI e confrontandosi su due aspetti oltremodo significativi per l’assistenza in una struttura riabilitativa, come la prevenzione delle cadute e la prevenzione delle lesioni da decubito).

29/04/2016 18:58:43

Notizie » SLIDER “PER SEMPRE NOI” : UNA GIORNATA DEDICATA ALLA PREVENZIONE DEL MELANOMA

L’Associazione “Per sempre noi” si conferma realtà concreta e presente del nostro territorio: nata 3 anni fa in ricordo di Riccardo Bianchi scomparso prematuramente, si è contraddistinta fin dall’inizio nell’organizzazione di eventi  che puntano a diventare elemento costante nel corso degli anni. Mentre fervono, infatti, i preparativi dell’ormai terza edizione del  Torneo “Per sempre noi” in programma quest’anno per il 28 maggio, l’associazione è impegnata ad organizzare per la prima volta un evento mirato alla prevenzione medica gratuita  del melanoma. Grazie all’aiuto e alla collaborazione di un’equipe di dermatologi, membri dell’associazione umbra “No al melanoma Onlus”, fondata qualche anno fa da alcuni medici e professionisti perugini con lo scopo di promuovere la ricerca e la prevenzione del melanoma, i ragazzi umbertidesi  sono stati in grado di mettere in piedi una giornata che li rende particolarmente orgogliosi: sabato 7 maggio sarà possibile eseguire una valutazione dermatologica per nevi GRATUITA presso gli ambulatori della Fisiomedical di Umbertide, che ha gentilmente concesso gli spazi. Circa 90 i posti a disposizione. Sarà possibile accedere alle visite SOLTANTO  effettuando la prenotazione al numero 3392267131, contattabile da giovedì  28 aprile a giovedì  5 maggio dalle 18.00 alle 20.00.

29/04/2016 15:37:41 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Politica Umbertide Cambia: il rendiconto 2015 si regge sulle stampelle

Riceviamo e pubblichiamo “E’ un bilancio che si regge sulle stampelle”. Stefano Conti, Umbertide cambia, ha rappresentato così il rendiconto 2015, approvato in Consiglio Comunale con i soli voti del PD. “Le stampelle sono: una gestione tecnica competente che surroga l’assenza di scelte politiche coraggiose, il costante ricorso alla anticipazione di tesoreria, improprio e costoso per i cittadini dato che si pagano interessi, la contabilizzazione di residui ancora ingenti e per una parte “anziani”, cioè troppo vecchi per essere credibili. Dall’altra parte il consuntivo rivela una spesa in aumento e mal distribuita, aliquote tributarie applicate al massimo, un conto economico negativo ed un valore del patrimonio netto minore rispetto all’esercizio precedente. Dunque mancanza di liquidità, vendite del patrimonio immobiliare che servono a coprire le esigenze di cassa, alle quali si fa fronte anche con anticipazioni dei pagamenti richiesti ai cittadini, come nel caso della tariffa sui rifiuti il cui saldo è anticipato al mese di novembre. La mancanza di liquidità condiziona inoltre la gestione delle manutenzioni ordinarie, per le quali gli uffici debbono fare salti mortali pur di garantire il servizio indispensabile”. Da cui la necessità evidenziata dal consigliere di Umbertide cambia di “mettere in campo misure finalizzate al contenimento ed alla modifica strutturale della spesa e ad una maggiore velocità di riscossione delle entrate”. Quali i motivi di queste difficoltà. Conti ne individua alcuni: “Il pesante fardello lasciato dalle amministrazioni precedenti, l’aumento della morosità nei pagamenti, il taglio dei trasferimenti statali, ma anche l’incapacità di questa amministrazione di introdurre soluzioni efficaci, in grado di recuperare una condizione finanziaria migliore e dare risposte concrete alle esigenze di una società che cambia”. “Una amministrazione – aggiunge il consigliere di Umbertide cambia – che troppo spesso ricorre ad una informazione distorta, come nel caso dei pagamenti dei fornitori, che rivelano una tempestività in miglioramento, ma ancora lontana dai 30 giorni previsti dalla legge”.  “Ciò nonostante – ha concluso Conti – se l’amministrazione intende partire da una base di chiarezza noi siamo pronti ad affrontare con responsabilità istituzionale la situazione. Anche per questo abbiamo chiesto un confronto nella competente commissione con i revisori dei conti ed il responsabile dei servizi finanziari”. Umbertide Cambia

29/04/2016 15:29:41 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Approvato il rendiconto di gestione 2015

Il Consiglio comunale ha approvato a maggioranza, con 9 voti favorevoli (PD) e 5 voti contrari (Umbertide Cambia, Umbertide Viva, Movimento 5 Stelle), il rendiconto di gestione per l'esercizio 2015. Come illustrato dall'assessore al Bilancio Pier Giacomo Tosti, dall'esame dal rendiconto si evidenzia un avanzo di amministrazione pari a 796.277,51 euro, generato dalla gestione di competenza e dalla gestione residui influenzata quest'anno dal riaccertamento straordinario effettuato con l'introduzione del nuovo regime di contabilità. Inoltre, anche nel 2015 è stata raggiunta un'elevata percentuale di realizzazione degli obbiettivi individuati in sede previsionale che si attesta intorno al 75,89% con un'ottima corrispondenza tra somme impegnate e somme liquidate (81,81%). A tal fine, come pubblicato anche nel sito del Comune nell'apposita sezione dell'Amministrazione trasparente, nell'anno 2015 l'Ente ha raggiunto un indice di tempestività dei pagamento pari a – 2,69, quindi abbondantemente inferiore al limite massimo previsto dalla normativa pari a 60. Per i servizi individuali, cioè quelli che non sono dovuti per obbligo istituzionale e che sono utilizzati a richiesta dell'utente e per legge non sono erogati a titolo gratuito, il rendiconto 2015 mostra una percentuale di copertura delle spese con le corrispondenti entrate pari al 57,81%. Infine, per l'anno 2015 l'Ente non ha riconosciuto debiti fuori bilancio e, grazie al monitoraggio e al controllo continuo da parte del servizio finanziario della dinamica degli impegni e pagamenti, con il concorso di tutti i responsabili dei servizi, è stato possibile rispettare per il 2015 il patto di stabilità, evitando le gravi sanzioni previste dalla normativa che avrebbero tra l'altro comportato tagli alla spesa corrente per il bilancio 2016 con gravi ricadute in termini di minori servizi e prestazioni sociali rese. “L'Amministrazione Comunale – ha dichiarato l'assessore Tosti – esprime soddisfazione per i risultati conseguiti nel rendiconto di gestione che, pure in presenza di norme restrittive dell'azione degli Enti locali e in continua evoluzione, vede raggiunti gli importanti obiettivi previsti nei documenti di programmazione di inizio anno, nel rispetto dell'equilibrio finanziario, economico e patrimoniale, indispensabile per generare nel tempo un corretto funzionamento di tutto l'apparato amministrativo al servizio della comunità”.   

29/04/2016 13:00:06

Cultura » Mostre ''Il Maggio dei libri'' al Museo di Santa Croce

In occasione dell’iniziativa nazionale “Il Maggio dei Libri”, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Umbertide, in collaborazione con la Biblioteca Comunale e Sistema Museo, ha promosso l'iniziativa “La biblioteca itinerante”, viaggio alla scoperta dell’archeologia, per leggere, giocare, scoprire e promuovere. L'iniziativa si terrà sabato 7 maggio quando la Biblioteca comunale uscirà dalla propria sede abituale per essere portata presso il Museo comunale di Santa Croce, con lo scopo di promuovere la lettura anche al di fuori dei luoghi ad essa adibiti e ricercare ulteriori lettori potenziali, ma anche di valorizzare il museo stesso, da poco sede di un’importante sezione archeologica. L’iniziativa fa parte dei numerosi progetti che si stanno costruendo intorno alla biblioteca come luogo del sapere, della curiosità e della socializzazione, al fine di diffonderne la conoscenza e sviluppare un nuovo modo di percepirla e di viverla, anche come nuovo strumento di promozione culturale e territoriale. Nel dettaglio, il Museo Santa Croce aprirà le porte ai cittadini e alle scolaresche con un appuntamento dedicato nello specifico all'archeologia: se ne apprenderanno i metodi e le tecniche, attraverso letture e laboratori didattici, scoprendo che l’archeologo non si limita solo a scavare, ma è un vero e proprio scienziato, un investigatore che risolve i misteri del passato e si concluderà con una visita guidata alla sezione archeologica del Museo. L'iniziativa avrà luogo dalle ore 9.30 alle ore 13 per le scuole del territorio mentre nel pomeriggio dalle ore 16 alle ore 18 sarà aperta a tutta la cittadinanza, ad ingresso gratuito. Per informazioni contattare la Biblioteca comunale (0759414256,biblioteca@comune.umbertide.pg.it ) o il Museo Santa Croce (075 9420147, umbertide@sistemamuseo.it , www.sistemamuseo.it ).

29/04/2016 12:53:30

Sport Presentata l'iniziativa ''Uniti nello sport per vincere nella vita''

E' stata presentata questa mattina presso il palazzo della Provincia di Perugia l'iniziativa “Uniti nello sport per vincere nella vita”, due giornate dedicate ad attività di sport integrato tra disabili e normodotati che si terranno il 4 e il 19 maggio a Corciano e ad Umbertide. L'iniziativa è promossa dal Cip – Comitato Paralimpico Italiano Umbria, dall'Inail Direzione regionale Umbria, dall'Ufficio scolastico regionale per l'Umbria, dai Comuni di Umbertide e di Corciano e dall'Istituto di riabilitazione Prosperius Tiberino. Alla conferenza stampa hanno partecipato il presidente del Cip Umbria Francesco Emanuele, il consigliere del Cip Gianluca Tassi e l'assessore allo Sport del Comune di Umbertide Pier Giacomo Tosti. “E' un piacere per i Comuni di Umbertide e Corciano mettere a disposizione le proprie comunità per eventi di grande valore che sottolineano il senso profondo dello sport, quello di unire e di abbattere le barriere – ha dichiarato l'assessore Tosti – Lo sport aiuta chi ha subito un trauma a ritrovare un pezzo di normalità e manifestazioni come queste rispondono appieno a questa esigenza”. Dal presidente Emanuele sentito un ringraziamento alle Amministrazioni Comunali di Corciano e Umbertide, all'Ufficio scolastico regionale e alle scuole che contribuiscono a diffondere il messaggio dello sport per tutti, e ai nuovi partner, l'Inail che con un progetto sostiene chi ha subito un incidente sul lavoro nel praticare sport, e l'Istituto Prosperius con il quale il Cip è legato da un protocollo d'intesa.  Preziosa anche la testimonianza di Gianluca Tassi, da 14 anni costretto su una sedia a rotelle, che però continua a praticare sport, ed in particolare rally, contribuendo a diffondere l'integrazione tra atleti normodotati e atleti disabili nella pratica sportiva. Scendendo nel dettaglio del programma, ad Umbertide la manifestazione si terrà nella giornata di giovedì 19 maggio, in piazza Matteotti, a partire dalle ore 8,30, con il ritrovo delle società sportive e l'arrivo degli studenti delle scuole di ogni ordine e grado del territorio che parteciperanno alle varie attività sportive. Numerose e variegate le esibizioni in programma, che prenderanno il via alle ore 9,30 dopo il saluto delle autorità: arrampicata sportiva, tiro con l'arco, pallamano in carrozzina, tiro a segno con pistola elettronica, bocce, lancio delle freccette e calcio a 5 Fisdir. Le esibizioni termineranno alle ore 12 per poi concludere la giornata con il ritrovo conviviale degli atleti e degli assistiti Inail. Al termine della conferenza stampa il presidente Emanuele ha consegnato all'assessore Tosti il gagliardetto con il logo ufficiale con il quale il Cip parteciperà alle prossime Olimpiadi di Rio. 

28/04/2016 17:36:54

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy