Categorie

Sport Successo per il torneo di calcio giovanile dell'Agape Umbertide

Si spengono le luci sul prato verde, neanche il tempo di fare la classica foto di rito dopo una bella finale vinta meritatamente dalla squadra di casa contro una squadra solida e “dura a morire” come il Ponte Pattoli. Le urla di gioia dei ragazzi non scuotono il custode che, ligio nel compiere il suo dovere (o stremato della giornata), dichiara che il torneo è finito.  Tutto questo è stato il Torneo giovanile Agape – Umbertide, giunto alla seconda edizione ma, nei fatti, ben più maturo della sua giovane età.  Un torneo già in grado di fare grandi numeri: 52 squadre partecipanti suddivise in 7 categorie, dai piccoli amici ai giovanissimi, 21 tra le principali scuole calcio del comprensorio, più di 600 atleti partecipanti di varia nazionalità, più di 300 gol segnati in 82 partite, disputate in 21 giornate di puro sport. Questi ragazzi in questo mese di torneo, con le loro gesta, con la loro spontaneità e con la loro gioventù, hanno fatto vivere lo sport per quello che è e per quello che dovrebbe essere. "Colpi di Gioia” a go-go, voglia di divertirsi, voglia di vincere, voglia di giocare fino alla fine al di là del risultato e al di là della partita. La manifestazione è iniziata domenica 8 maggio e terminata sabato 11 giugno dopo una lunga giornata di finali, così lunga, che di fatto è cominciata il sabato precedente e dalla quale sono uscite, dopo una serie di partite combattute fino all’ultimo minuto, le squadre “regine” di questa edizione: Cat. Piccoli Amici 2008/09/10: 1° Classificata - Tutte le squadre partecipanti. Cat. Pulcini 2007 : 1° Classificata - Trestina Cat. Pulcini 2006: 1° Classificata - Trestina Cat. Pulcini 2005: 1° Classificata - Real Pitulum Tiberis Cat. Esordienti: 1° Classificata - Petrignano Cat. Giovanissimi: 1° Classificata - Agape 2000 Al termine del torneo gli atleti si sono goduti l'appetitosa cena presso lo stand gastronomico della manifestazione, tra gioia e malinconia. Gli organizzatori ringraziano tutti coloro che hanno reso possibile l'evento, gli atleti e le loro famiglie, gli sponsor e i preziosissimi collaboratori.   

22/06/2016 20:19:14

Sport PF Umbertide: Federica Giudice convocata in Nazionale Under-16

La giovanissima giocatrice della Pallacanestro Femminile Umbertide Federica Giudice, parteciperà al raduno della nazionale Under-16 femminile. Federica, ala tarantina classe 2000, sarà impegnata dal primo al 13 luglio a Pesaro, dal 14 al 17 luglio a Voiron (Francia) al Torneo Internazionale, dal 18 luglio al 5 agosto ad Udine e dal 6 al 15 agosto al Campionato Europeo sempre nella città friulana. Federica Giudice farà parte, dalla stagione 2016-2017, del roster della PFU in Serie A1. In bocca al lupo a Federica per la sua avventura in azzurro! Le atlete convocate sono: 1. Baldi Beatrice (2000, 182, A, Rittmeyer Brugg Marghera As Dil.) 2. Berrad Samira (2000, 165, G, Magigas – Treviso) 3. Bocola Giorgia (2000, 178, A, Fe.Ba Civitanova) 4. Cantone Chiara (2000, 170, G, Sabiana Vittuone) 5. Fiorin Veronica (2000, 170, P, Rittmeyer Brugg Marghera) 6. Gilli Caterina (2002, 179, A, Basket Academy Mirabello) 7. Giudice Federica (2000, 180, A, Pall. Femm. Umbertide) 8. Gregori Alice (2000, 178, A, Pall. Interclub Muggia) 9. Iob Andrea (2000, 182, C, Pol. Libertas Cussignacco) 10. Mazza Federica (2001, 175, A, Ad Maiora) 11. Panzera Ilaria (2002, 172, G, Fond. Candido Cannavò S.S.Giovanni) 12. Rimi Giorgia (2000, 184, A, Passalacqua Spedizioni Ragusa) 13. Sasso Elena (2000, 182, A, Tank Cleaning Gr. Ferrando Savonese) 14. Soglia Serena (2000, 182, C, Beach Park It. Faenza) 15. Toffolo Sara (2000, 178, A, Rittmeyer Brugg Marghera As Dil.) 16. Zanelli Claudia (2000, 184, A, Asd Pol. Libertas Cussignacco) Giocatrici a disposizione 1. Bric Erika (2001, 181, A, Interclub Muggia) 2. Cremona Laura (2000, 172, P, Minibasket Battipaglia) 3. Ianezic Giulia (2000, 176, P, Interclub Muggia) 4. Madera Sara (2000, 187, A, Reyer Venezia Mestre Spa) 5. Mervich Michela (2000, 165, P, Interclub Muggia) 6. Montiani Alice (2000, 178, A, Bk Massa e Cozzile) 7. Olajide Isabella Ronke (2000, 182, A/C, Lavezzini Parma) 8. Vella Elena (2000, 173, G, Redimedica Bull Basket Latina)

21/06/2016 18:50:21

Sport Basket Femminile: Orvieto disputerà la Serie A2 nella stagione 2016-2017

La Cestistica Azzurra Orvieto, società che nel 2012 ha ottenuto il diritto di disputare la serie A1 di Basket femminile, giocherà in serie A2 nella stagione 2016-2017. La FIP (Federazione Italiana Pallacanestro) ha accolto la richiesta della società rupestre a rinunciare alla massima serie. La notizia è stata confermata da un comunicato apparso sulla pagina Facebook “Basket Rosa” : “Ceprini Orvieto giocherà in A2 . La FIP accetta la istanza della società . Nasce il nuovo progetto del basket femminile orvietano. Si comunica che la Federazione Italiana Pallacanestro ha concesso alla Cestistica Azzurra Orvieto di poter prendere parte alla serie A2 nella stagione sportiva 2016-17 in deroga al diritto conseguito a partecipare alla serie A1 per la stagione sportiva 2016-17. La dirigenza della Cestistica Azzurra Orvieto ed il main sponsor Ceprini Costruzioni Orvieto ritengono che allo stato attuale, nonostante i quattro campionati di A1 terminati con salvezza di cui tre con partecipazione ai play off, la serie A2 sia la giusta dimensione per un progetto, già avviato, di selezione di giovani di prospettiva. Con la collaborazione di Azzurra Orvieto Academy, della cui creazione e’ prossima la comunicazione ufficiale, si provvederà alla crescita fisica e tecnica delle giovani atlete provenienti da tutta l’ Italia, per migliorarne le performance individuali e di gruppo anche attraverso apparecchiature tecnologicamente innovative come Zuzzy, già disponibile ed unica in Italia, ma anche di poter permettere una attività agonistica con campionati giovanili di qualità ed addirittura un minutaggio nelle gare di A2 significativamente superiore a quello che sarebbe permesso in A1, imparando così a gestire le difficoltà di una gara ufficiale in un campionato di prestigio. Il tutto per continuare attraverso questo nuovo affascinante progetto ad onorare il basket femminile, il basket in genere, lo sport , i loro valori, dimostrando che non siamo stati e non saremo una meteora.”  L’Umbria quindi perde l’altra compagine della serie A1 e per il 2016-2017, non verrà disputato il derby tra Pallacanestro Femminile Umbertide ed Azzurra Ceprini Orvieto. 

17/06/2016 16:35:36

Sport Umbertide: Judo, successo del Kodokan Fratta ai Campionati italiani di Parma

Una medaglia di bronzo, un settimo posto e un altro piazzamento tra i primi 20 d’Italia. É il bilancio del Kodokan Fratta ai recenti Campionati Italiani Assoluti di judo di Parma. La medaglia è arrivata dal solito Nicola Becchetti, da almeno 7 anni ai vertici del judo italiano. Nicola ha disputato cinque incontri vincendone quattro e perdendone uno, per ammonizioni, contro Vincenzo D’Arco, vincitore della categoria. “In tutta la gara – ha detto Franco Bruni, consigliere del club umbro – Nicola non ha subito nemmeno un punto. Purtroppo negli ottavi di finale, contro Vincenzo D’Arco, Nicola si è lasciato dominare sulle prese dal forte atleta delle Fiamme Gialle. Nicola, bloccato dallo sbarramento difensivo del finanziere, non è riuscito a portare i suoi tradizionali attacchi che avrebbero potuto fare la differenza”. Nella finale per il terzo posto Becchetti ha vinto per ippon (k.o.) contro un altro atleta delle Fiamme Gialle, Andreas Felipe Moreno, bloccato a terra da un’immobilizzazione dell’atleta umbertidese. “Con la medaglia di sabato – ha continuato Bruni – Nicola ha messo una seria ipoteca sui prossimi campionati Europei Under 23 in programma in Israele a novembre. Nicola l’anno scorso ha sfiorato la medaglia di bronzo a Bratislava, chissà che quest’anno non sappia migliorarsi... Quello che non riesco a capire è perché i gruppi sportivi non fanno la fila per accaparrarsi questo ragazzo. Da sette anni a questa parte non ha fallito un obiettivo. Il suo nome è sempre in alto nelle competizioni che contano ma nonostante questo i gruppi militari continuano ad arruolare atleti con palmares decisamente più corti. Intendiamoci, per noi è meglio così, abbiamo un campione in casa, ma per il bene del ragazzo e del judo italiano credo che sia arrivato il momento di dirci addio”. La medaglia di bronzo di Becchetti è stata impreziosita dal settimo posto di Stella Brachelente: “Stella –ha proseguito Bruni – ha combattuto nonostante un brutto infortunio rimediato una settimana fa a Madrid in Coppa Europa. Nonostante la grave limitazione fisica è andata vicino a confermare il quinto posto dello scorso anno. Niente male per una ragazzina di soli 19 anni”, Rammarico invece per il 17esimo posto di Francesco Brachelente: “Francesco – ha spiegato Bruni -, che gareggiava nella categoria dei 100kg, ha gettato alle ortiche la gara nel primo incontro, cedendo il passo ad un avversario che non gli era di certo superiore e che poi si è piazzato al settimo posto”. Non ha preso parte alla gara Matteo Lascialafari, infortunato in allenamento ad una spalla. Matteo nella categoria dei 73kg resta ancora uno dei migliori 10 d’Italia e fallito l’obiettivo Assoluti si sta concentrando sulla Coppa Italia. Archiviati i successi degli assoluti adesso il Kodokan si concentra sui Campionati Universitari in programma a Modena nel weekend. Stella Brachelente e Francesco Caponeri sono pronti a regalare nuove emozioni.

16/06/2016 19:16:34

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy