Attualità » Primo piano Umbertide ha ricordato il suo Eroe Donato Fezzuoglio

Autorità civili e militari e tanti cittadini umbertidesi si sono ritrovati oggi pomeriggio in via Andreani dove, esattamente otto anni fa, perse la vita Donato Fezzuoglio, il giovane carabiniere rimasto ucciso nel tentativo di sventare una rapina ai danni della filiale della Monte dei Paschi di Siena. Erano presenti il sindaco Marco Locchi con la fascia tricolore, l'on. Giampiero Giulietti, i vertici dell'Arma dei Carabinieri, tra cui il vicecomandante nazionale gen. Tullio Del Sette, insieme al comandante della Legione Umbria col. Antonio Pietro Marzo, il comandante provinciale col. Angelo Cuneo, il comandante della compagnia di Città di Castello cap. Alfredo Cangiano e il comandante della stazione di Umbertide mar. Antonio Raganato, e la vedova Fezzuoglio, Emanuela Becchetti, con al petto la medaglia d'oro al valor militare alla memoria consegnatale dal presidente della Repubblica Napolitano, insieme al figlio Michele, ma anche tanti umbertidesi che non hanno mai cancellato il triste ricordo di quanto accaduto in quel tragico 30 gennaio del 2006. Sulle note della tromba che intonava il silenzio, è stata deposta una corona di alloro ai piedi della lapide eretta in ricordo della medaglia d’oro al valore militare, “fulgido esempio di eroismo, di elette virtù militari ed altissimo senso del dovere, spinti fino all’estremo sacrificio”. Poi la cerimonia si è spostata nella Chiesa di Cristo Risorto che si affaccia proprio sul largo che l'Amministrazione Comunale ha voluto intitolare a Donato Fezzuoglio, dove il vescovo della Diocesi di Gubbio Mario Ceccobelli insieme al vescovo emerito Pietro Bottaccioli ha officiato la santa messa.  Quella di quest'anno è stata la prima cerimonia di commemorazione dopo la condanna all'ergastolo degli assassini di Donato, Raffaele Arzu e Pietro Pala, decisa dalla Corte di Assise di Perugia che, se non ha potuto alleviare il dolore per la perdita di una persona cara, ha comunque permesso di fare giustizia, mettendo la parola fine ad una tragedia che segnò profondamente la comunità umbertidese.

30/01/2014 17:53:49

Attualità » Primo piano Centro storico e Pari Opportunità ad Umbertide. L'attività dell'assessore Bellucci

I progetti storico-artistici nell’ambito della delega Sviluppo Economico e le iniziative dell'Assessorato Pari Opportunità sono stati al centro della relazione di fine anno dell'assessore Simona Bellucci. In merito ai progetti storico-artistici, che si sono incentrati sulla valorizzazione del centro storico, l'assessore Bellucci ha ricordato che nel 2013 sono state installate le nuove targhe illustrative della città, la cartellonistica nei luoghi di maggiore intesse storico e la nuova segnaletica turistica ed è già iniziato il lavoro di sistemazione di Largo Vibi e Piazza XXV Aprile che si concluderà a breve. Si sono invece allungati i tempi, a causa del necessario intervento della Sovrintendenza anche se si spera in una realizzazione a breve, per l'allestimento presso il Museo di Santa Croce di un'apposita sezione archeologica per i Bronzetti e i reperti rinvenuti a Monte Acuto e per altro materiale risalente ad epoca romana. Nell’ambito di valorizzazione del centro storico, è stato inoltre presentato un progetto di sistemazione della Piattaforma e della zona adiacente, la cui realizzazione è prevista per l’anno prossimo, così come la realizzazione di una struttura pubblica destinata a finalità sociali nella zona della Pineta Ranieri, che andrà a sostituire la serra comunale di via Madonna del Moro. E' stato, invece, già realizzato grazie anche ad un finanziamento comunale, il mini-rifugio di transito per cani abbandonati dell’Enpa, che si occuperà della sua gestione. Verrà, inoltre, approvato a breve il regolamento per il benessere degli animali. Per quanto riguarda le Pari Opportunità, delega che l'assessore Bellucci ha seguito a tutto tondo, è stato ricordato il ruolo svolto dalla Commissione Pari Opportunità e da Telefono Donna, il terzo attivato nella regione Umbria dopo Perugia e Terni, punto di riferimento fondamentale per le donne vittime di violenza. Come negli anni passati continua in prossimità dell’8 marzo, l’attività di sensibilizzazione con spettacoli teatrali e la consueta mostra artistica. Infine l'assessore Bellucci ha ricordato di aver rinunciato nel corso del 2013 a metà dell'indennità spettante, cosa che, come ha sottolineato, ha un significato, più che economico, eminentemente politico.

30/01/2014 14:50:49

Attualità » Primo piano Ex- Piselli di Pierantonio. Raggiunto l'accordo per la stabilizzazione di 24 lavoratori

Sottoscritto ufficialmente l’accordo di stabilizzazione dei 24 lavoratori della Tedesco srl (ex Piselli), dopo che la scorsa settimana le assemblee avevano approvato l’ipotesi di intesa raggiunta da Rsu e sindacati con l’azienda. L'accordo definitivo è arrivato ieri pomeriggio, 29 gennaio, dopo 4 ore di intensa trattativa. Un accordo di stabilizzazione che “risponde alle esigenze dei lavoratori, malgrado ancora non si siano consolidati i volumi”, commenta la Flai Cgil dell’Umbria. “Insomma, un contratto part-time flessibile, a tempo indeterminato, sul modello Perugina – spiega ancora il sindacato degli alimentaristi Cgil – ma declinato con le specificità produttive della fabbrica di Pierantonio e con le precise indicazione venute dai lavoratori”. “Un accordo che serve alla fabbrica – prosegue il sindacato – perché ci consente una più ampia competitività per muoverci in un mercato sempre più difficile e delicato, riconoscendo il valore aggiunto della buona occupazione”. “Con questo risultato – dichiara Michele Greco, della segreteria regionale Flai Cgil – dimostriamo sempre più che malgrado la crisi si possono fare buoni accordi, senza fare sconti sui diritti dei lavoratori ed entrando nel merito di temi difficili, come flessibilità e produttività. Del resto – conclude Greco – questo è il compito che ci affidano i lavoratori all’interno delle fabbriche, così come emerge con chiarezza anche dalle assemblee congressuali che stiamo tenendo in tutti i luoghi di lavoro”.

30/01/2014 13:04:07

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy