Sport Basket A1 femminile: PF Umbertide verso lo scontro salvezza sul parquet di Vigarano

La terza giornata di ritorno della stagione 2016-2017, vede la Pallacanestro Femminile Umbertide impegnata sul parquet della Meccanica Nova Vigarano.   Nel match di andata le ragazze allenate da coach Serventi avevano conquistato i primi due punti stagionali. Era il 16 ottobre scorso, quando al PalaMorandi la PFU portò a casa una vittoria sofferta, dove di registrò purtroppo l’infortunio ad Emilia Bove. La partita di andata può essere considerata un’impresa, la squadra umbertidese riuscì infatti a reagire nel momento di maggiore difficoltà e vincere disputando una partita entusiasmante.   Attualmente la PF Umbertide è al settimo posto in classifica a quota 10 punti, inseguita da Torino e Broni a quota 8, quest’ultima autrice di un’impresa contro la Passalacqua Ragusa. Vigarano ha 6 punti ed è al decimo posto.   Entrambe le squadre non hanno giocato il 15 gennaio, perché sconfitte nel primo turno di Coppa Italia. Per quanto riguarda il campionato, Umbertide è reduce da una sconfitta al PalaRomare di Schio, dopo aver vinto due match consecutivi, a La Spezia ed in casa contro San Martino di Lupari. Il roster di coach Andreoli viene da quattro sconfitte, l’ultima vittoria risale al 4 dicembre, quando le estensi superarono di misura la Fixi Piramis Torino al PalaEinaudi di Moncalieri.   I punti di forza della Meccanica Nova, sono l’ala-pivot Lyttles, 14 punti di media a partita, l’altra lunga, la lituana Aleksandravicius , anche per lei 14 punti di media e la guardia USA Amber Orrange, che sfiora i 15 punti di media.   Le bianco-azzurre possono contare sulle USA, il pivot Kierra Mallard e la guardia Antiesha Brown rispettivamente con 13 e 17 punti di media a partita.   Inoltre spicca il play Ilaria Milazzo, autrice di 17 punti nel match contro Schio e con una media punti che si allarga a 11.   Umbertide deve andare a caccia di due punti fondamentali per vedere la salvezza sempre più vicina.   Palla a due domenica 22 gennaio alle 18 al Palasport di Vigarano.            

20/01/2017 10:10:00

Notizie » Politica UMBERTIDE CAMBIA - LE INTERROGAZIONI PER IL ''QUESTION TIME''

Riceviamo e pubblichiamo UMBERTIDE CAMBIA – PUC 2, SERRA, PIERANTONIO, CALZOLARO NEL QUESTION TIME IN CONSIGLIO COMUNALE Puc2, magazzino ex tabacchi, ex serra comunale, bretella ferroviaria di Pierantonio, situazione ambientale di Calzolaro. Sono questi i 5 argomenti sui quali Umbertide cambia chiederà conto all’Amministrazione comunale in occasione del “Question time” in calendario per il 26 gennaio prossimo, avendo in buona considerazione problematiche che riguardano tanto il capoluogo quanto le frazioni. Richiesta di chiarimenti, ma anche proposte. La lista civica infatti, come è sua consuetudine e nella logica di governo che ne caratterizza l’operato, su ognuno di questi temi individua una ipotesi risolutiva sulla quale aprire un confronto. L’area del PUC2 dovrebbe quindi caratterizzarsi come centro sportivo polifunzionale e l’ex magazzino tabacchi recuperare pienamente la sua funzione di “open space”, eliminando il blocco interno che limita lo spazio e la funzionalità della struttura stessa. Per ottenere l’obiettivo di una concreta riqualificazione dello spazio urbano interessato dal progetto secondo Umbertide cambia è inoltre necessario che anche la parte privata faccia la sua parte, altrimenti l’investimento pubblico, che sfiora i 7 milioni di euro, avrebbe un significato parziale. Sulla ex serra comunale Umbertide cambia richiama invece l’Amministrazione al rispetto degli impegni assunti e della petizione presentata, accompagnata da oltre 300 firme. “La nuova struttura – sottolineano Faloci, Orazi e Conti – avrebbe dovuto essere già stata realizzata da tempo visto che era legata alla vendita dei terreni dove ora sorge la Moschea”. I 3 milioni utilizzati per la realizzazione del collegamento ferroviario tra il polo industriale e la stazione di Pierantonio sono invece, secondo Umbertide cambia, un enorme spreco di risorse pubbliche. “Vista la situazione in cui versa la ferrovia locale – afferma il gruppo consiliare – e le stesse scelte fatte altrove della Regione, al momento non c’è una motivazione che giustifichi quest’opera, meglio destinare le risorse ad altre priorità”. Con l’obiettivo di tenere alta l’attenzione sulla situazione ambientale di Calzolaro, dove permane un continuo e maleodoroso miasma dell’area dovuto a nauseabonde emissioni odorigene, Umbertide cambia sollecita infine risposte chiare rispetto all’adempimento delle prescrizioni previste in carico all’azienda interessata, ipotizzando, visti i costi economici ed ambientali complessivi, lo spostamento in un’altra area delle stesse lavorazioni. Umbertide cambia

20/01/2017 09:11:54

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy