Attualità » Primo piano Umbertide: proseguono attività di valorizzazione dell'Area Natura 2000 di Monte Acuto e Monte Corona

Dopo l’inaugurazione della Zona Speciale di Conservazione, proseguono le attività di valorizzazione dell’area Natura 2000 di Monte Acuto e Corona. L’area naturale protetta è percorribile sia a piedi che, in molti tratti, in mountain bike e presso il Centro Mola Casanova è possibile noleggiare le biciclette a pedalata assistita che permettono a chiunque, anche ai meno allenati, di raggiungere senza difficoltà le zone più suggestive dell’area naturale. Inoltre Mola Casanova offre informazioni sulla sentieristica e sulla fruibilità dell’area protetta e mette a disposizione, per tutti e gratuitamente, la carta escursionistica dell’area e, in visione, il libro sulla Zona Speciale di Conservazione. 20160614_113656 Le bici a pedalata assistita hanno un’autonomia di quasi 80 chilometri ed è il ciclista a decidere quanto farsi aiutare dal motore elettrico; se è in difficoltà basta premere un pulsante e la bici dà l’aiuto necessario a superare la fatica. I sentieri dell’area sono ben segnalati grazie alla nuova cartellonistica e offrono informazioni di carattere storico, naturalistico, geologico e religioso. Coloro che noleggiano le bici, inoltre, possono visitare gratuitamente Mola Casanova: il suggestivo mulino ad acqua del 1500 con le sale espositive a tema, la centrale idroelettrica da 700 kw del Comune di Umbertide, il pozzo geotermico, l’impianto ibrido eolico-fotovoltaico e l’impianto di fitodepurazione. Per informazioni sulla Zona Speciale di Conservazione dei Monti Acuto e Corona o per visite e noleggio delle bici elettriche è possibile visitare il sito www.molacasanova.it .  

03/08/2016 13:28:31

Attualità » Primo piano Umbertide: nasce il partenariato tra Comune, operatori turistici ed aziende agricole

Il partenariato tra operatori turistici, aziende agricole e Comune di Umbertide è alle porte. Perseguendo lo scopo di creare un’identità coesa e riconoscibile del territorio, il Comune di Umbertide, attraverso il Centro Mola Casanova, sta portando avanti la creazione di una rete tra operatori turistici, aziende agricole e gli altri soggetti economici e culturali interessati. La rete è aperta a tutti, non solo a chi risiede nel Comune ma anche nelle aree adiacenti il territorio. Al fine di creare un partenariato forte ed innovativo, è stato recentemente aperto un forum di discussione in cui gli interessati possono interfacciarsi, promuovere idee e fare domande; per iscriversi basta andare sul sito www.molacasanova.it . La rete è un valido strumento per promuovere il turismo locale, offrire maggiori servizi a turisti e cittadini e stimolare il consumo dei prodotti a filiera corta. Permetterà ai singoli operatori di avere un’identità forte in grado di competere con il mercato; attraverso la rete inoltre sarà possibile accedere ai bandi del PSR della Regione Umbria e del GAL Alta Umbria che prevedono la formazione di partenariati per poter usufruire dei fondi. Per chiarimenti o maggiori informazioni è possibile contattare gli operatori di Mola Casanova all'indirizzo mail info@molacasanova.it, visitando il sito www.molacasanova.it o contattando il numero 328 4771909.      

03/08/2016 13:14:11

Attualità » Primo piano Umbertide: vietato l'utilizzo di acqua potabile a Molino Vitelli e Spedalicchio

Vista la nota dell’USL Umbria n. 1 –Servizio igiene sanità pubblica- prot. 0105285 del 28/07/16 nella quale viene segnalata, a seguito dei risultati analitici trasmessi da ARPA UMBRIA  ed effettuati su campioni di acqua provenienti dall’acquedotto della frazione di Spedalicchio, la presenza di Ferro e Manganese in concentrazioni superiori al limite consentito dal D.lgs. 31/01 e s.m.i (paret C all I) nei campioni di acqua prelevati, ai fini di tutelare la salute pubblica, è stata emessa ordinanza n. 90 del 29/07/16, che impone il divieto di utilizzo dell’acqua proveniente dall’acquedotto, per uso potabile come bevanda o per la preparazione di alimenti quando l’acqua rappresenta l’ingrediente principale, mantenendo la possibilità di altri usi (lavaggio frutta e verdure, lavaggio stoviglie, igiene della persona e della casa). Tale divieto riguarda le frazioni di Spedalicchio e Molino Vitelli. La società UMBRA ACQUE, che gestisce l’acquedotto, provvederà immediatamente a dare diffusione della presente ordinanza alle utenze servite dall’acquedotto di Spedalicchio. Sino all’emissione della revoca dell’Ordinanza Sindacale, UMBRA ACQUE S.p.A. garantirà un servizio sostitutivo mediante distribuzione di acqua attraverso autobotte che servirà le località interessate dall’Ordinanza in due fasce orarie in tarda mattinata e nel tardo pomeriggio. Ulteriori informazioni potranno essere richieste al numero verde  800 250 445 di Umbra Acque S.p.A., attivo 24 ore su 24, tutti i giorni, compresi i festivi.    

30/07/2016 16:23:33

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy