Sport Judo, campionati nazionali Aics: Liguori e Casagrande sul podio

A sette giorni dalla medaglia di Bronzo ai Campionati Italiani Assoluti di Torino, per il Kdk Fratta arrivano nuove soddisfazioni. Michele Liguori 40kg under 12 e Cleana Casagrande 44kg under 12,hanno rispettivamente conquistato la medaglia d'oro e d'argento ai Campionati Nazionali Aics in programma oggi (n.r.d. sabato) a Riccione. I due nuovi talenti del Kodokan Fratta hanno disputato tre incontri a testa dimostrando ottime qualità che oltre a dare soddisfazioni nel presente lasciano sperare in un promettente futuro. "Entrambi hanno commesso tanti errori - ha detto Francesco Caponeri, allenatore del club umbertidese - ma le loro capacità sono decisamente superiori alla media e per questo sono riusciti a raggiungere la finale. Michele l'ha conclusa in pochi secondi mentre Cleana ha attaccato per tutto l'incontro senza però  portare a casa il match, anche per qualche giudizio arbitrale decisamente stonato. Cleana e Michele - ha proseguito - sono due dei migliori rappresentanti del nostro settore giovanile che in questi anni ha sfornato campioni di altissimo livello. Chissà che proprio da oggi non si inauguri un nuovo ciclo?" Entrambi gli atleti nell'occasione hanno gareggiato difendendo i colori della squadra regionale, ottimamente motivata e diretta dal Maestro Dario Dionisi. "Con i campionati Aics - conclude Caponeri - abbiamo raggiunto un record importante. Abbiamo vinto medaglie ai Campionati Nazionali in tutte le federazioni del judo italiano". Proprio dalla federazione madre, la Fijlkam, sono arrivate altre belle notizie per il Kdk Fratta. Nicola Becchetti è stato convocato per un collegiale con la squadra nazionale che si concluderà domenica prossima. Il campione Umbro potrà così allenarsi con i ragazzi che in questo momento stanno facendo la corsa olimpica e arricchirsi di preziosi dettagli che gli permetteranno di preparare al meglio i prossimi impegni sportivi.  

06/05/2019 15:04:21 Scritto da: Eva Giacchè

Sport BASKET A2/F: SPETTACOLARE UMBERTIDE, LA BOTTEGA DEL TARTUFO REGOLA CAMPOBASSO IN GARA 1

Non ci sono più aggettivi per le ragazze de La Bottega del Tartufo Umbertide, autrici di un'altra impresa ai danni della corazzata Magnolia Campobasso. Questa volta le ragazze di coach Contu hanno regolato le molisane con il punteggio di 65-55, stupendo il numeroso  pubblico del Pala Morandi. Non esistono squadre imbattibili per queste "ragazze terribili" ed ancora una volta Giudice e compagne lo hanno dimostrato.   Proprio la capitana umbertidese è la top scorer dell'incontro, con 20 punti realizzati, in doppia cifra per le umbertidesi anche Cvitkovic e Prosperi con 12 punti a testa e Pompei con 11.   Ora ci attende gara 2, sabato 4 maggio alle 18:30 al Pala Vazzieri di Campobasso. Le umbertidesi partiranno dal più 10 raggiunto oggi, conterà infatti la differenza canestri, senza un'eventuale gara 3. Chi vincerà andrà in semifinale.   Il Pala Morandi è stato trasformato in una vera e propria bolgia, con più di 330 persone a tifare Umbertide, mentre una settantina i tifosi giunti dal capoluogo molisano. La società ringrazia anche i tifosi campobassani per la correttezza nel tifo durante la partita.   LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE VS MAGNOLIA CAMPOBASSO 65-55 (8-12,27-30,42-40)   LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE: Pompei 11, Giudice 20, Riccioni ne, Bartolini ne, Prosperi 12, Spigarelli, Albanese, Cvitkovic 12, Moriconi 5, Paolocci 2, Olajide 3. Allenatore: Alessandro Contu. Vice: Katalin Honti, Michele Crispoltoni e Simone Tosti.    MAGNOLIA CAMPOBASSO: Marangoni, Porcu 6, Di Gregorio 10, Sammartino ne, Ciavarella 5, Landolfi ne, Zelnyte 8, Falbo ne, Bove 16, Mancinelli 3, Reani 6. All: Sabatelli.   

02/05/2019 15:48:00 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Il 5 maggio l'evento 'sFratta i rifiuti'

  Terminate le fortunate serie di eventi dei ‘’Ristulzini al Mercato della Terra’’, in collaborazione con gli amici di Slow Food Alta Umbria, e gli incontri nella nuovissima sala Rometti presso la FA.MO. di ‘’Aprile Dolce Scoprire’’, ma con bene in vista le novità per la bella stagione (in primis la Magnalunga della quale vi aggiorneremo a breve!) ecco arrivare un nuovo evento: ‘’sFratta i rifiuti’’. Insomma, pulizie di primavera targate Pro-Loco Umbertide, in questa nuova manifestazione il cui nome è già una descrizione di quello che avverrà domenica 5 maggio. Un’iniziativa spiccatamente a tinte verdi realizzata con il supporto tecnico di Gesenu, che fornirà il necessario per la raccolta. A seguito delle tante, tantissime richieste che arrivano quotidianamente da soci e cittadini, ma anche delle tante segnalazioni e foto che si susseguono sui vari social network, abbiamo deciso di rimboccarci le maniche e cercare di sensibilizzare le coscienze ecologiche degli umbertidesi. Per questo abbiamo iniziato con un video promozionale, che ha visto i ragazzi del direttivo adoperarsi per la pulizia di uno dei luoghi più segnalati dai residenti, il ‘’Percorso Rio’’. Ora è arrivato il momento di ‘’ingrandire’’ il contesto, e ciò è possibile solo con l’apporto di tutti gli umbertidesi che potranno e vorranno dare il loro contributo materiale. I temi chiave della giornata saranno ‘’Raccolta differenziata’’ e ‘’miglioramento dei luoghi pubblici’’, perché vivere in una città più pulita, significa anche e soprattutto rendersi conto della sua bellezza, che spinge a rispettarla e ad amarla sempre di più. La partenza della passeggiata ecologica è fissata per le ore 15 presso il Parco Ranieri, dove i partecipanti verranno muniti di tutto l’occorrente per iniziare (guanti e sacchi di colore diverso per ogni materiale). A quel punto, anche considerando il numero delle persone, inizierà la passeggiata, dall’itinerario variabile e con la possibilità di realizzare, ove possibile, anche delle vere e proprie ‘’squadre di pulizia’’. Per questa occasione (che magari sarà solo l’inizio di una serie di appuntamenti) l’area prescelta sarà appunto quella del Parco Ranieri e dei suoi dintorni, fino ad estendersi lungo tutta quella zona della città. Al termine dei ‘’lavori’’, ci ritroveremo tutti al parco per ringraziarvi del supporto con una lauta merenda finale. Domenica 5 vedremo inoltre il supporto dei ragazzi di ‘’Atletica Umbertide’’ che si sono subito mostrati sensibili alla nostra ‘’battaglia’’ contro la sporcizia, così come speriamo tanti altri concittadini. Noi ci proviamo… e tu?

02/05/2019 15:43:41 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile A San Francesco la conferenza 'La cucina del quinto quarto e quella degli avanzi, evitare gli sprechi: le pratiche virtuose della cucina casalinga'

“Digiune, coratella, coda, cianchi, rognoni, fegato, milza, lingua, cuore, animelle, testicióle…” quanti sono i prodotti derivati dalla macellazione che hanno visto diminuito, nel tempo, l’interesse degli acquirenti? La maggior parte di questi possono vantare caratteristiche organolettiche di tutto rispetto ed offrono la possibilità di preparare piatti gustosi a basso costo, che spezzerebbero la monotonia di menù troppo legati all’uso di carni di prima scelta, più costose e meno versatili. L’uso delle frattaglie e delle parti meno pregiate della carne, ha contribuito notevolmente all’evoluzione dell’arte culinaria e non è un caso che anche i grandi chef si siano affidati a questi prodotti per realizzare i piatti che li hanno resi celebri. Ma è alle donne di casa, ai cuochi delle piccole trattorie ed ai pochi macellai che propongono ancora i prodotti del “quinto quarto”, che si chiede di mantenere vive queste antiche e sane tradizioni. Sarà questo l’argomento principale dell’incontro che si terrà il prossimo venerdì 10 maggio, alle ore 18, presso il Centro Socio Culturale “San Francesco” di Umbertide. A guidare l’incontro, che fa parte della serie di “Appuntamenti con la nostra cucina”, sarà Adriano Bottaccioli e interverranno rappresentanti dell'Amministrazione del Comune di Umbertide, ente promotore dell’iniziativa. Altro argomento trattato sarà l’uso degli avanzi in cucina e cioè “Evitare gli sprechi: le pratiche virtuose della cucina casalinga”. Tema quanto mai attuale considerato che ogni giorno molti prodotti alimentari finiscono nella spazzatura creando un grave danno economico e sociale alla collettività.

02/05/2019 15:33:24 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy