Cultura » Mostre Adriano Bottaccioli e la sua “straordinaria avventura del Calendario di Umbertide”

Riceviamo e pubblichiamo Leggo soltanto adesso quanto scritto dagli amici Fabio, Mario e Walter che, da persone modeste come hanno sempre mostrato di essere, si sono dimenticati di ricordare di essere stati protagonisti e partecipi della straordinaria avventura  del Calendario di Umbertide. Capita raramente, soprattutto al giorno d’oggi,  di trovare un team tanto affiatato come lo siamo stati noi in questo scorcio di tempo, anche se a volte potevamo non essere d’accordo su qualche scelta; ad unirci il desiderio comune  di far partecipi i nostri concittadini della storia, delle tradizioni, dei personaggi, degli  eventi che hanno contribuito a formare la nostra comunità. La scelta degli argomenti trattati in questo quarto di secolo  è stato frutto non solo dell’intuizione del momento, ma soprattutto di ciò che la gente riusciva a trasmetterci  approvando o criticando il nostro operato (in pochissimi casi a dire il vero,  come accadde ad esempio per il formato “maxi” della edizione  del 2001 che, si diceva, non trovava posto sulle pareti delle case).  Un ringraziamento d’obbligo va all’Amministrazione comunale  che nel lontano 1992 appoggiò questa iniziativa  ed ha continuato a farlo senza interferire sulle nostre scelte editoriali ed a quanti, e sono tanti, conservano con cura nel cassetto, in ogni parte del mondo,  le varie edizioni del Calendario a testimonianza di quanto sia stato sempre vivo e presente il senso di appartenenza alla nostra comunità.                                                  Un ricordo particolare va invece a due figure essenziali ed indimenticabili come Amedeo  (quanta nostalgia per gli scontri verbali che hanno contraddistinto  la nostra antica amicizia...) e per Renato Codovini del quale ricorre in questi giorni il primo anniversario della scomparsa. Senza di loro, senza le loro profonde conoscenze e senza il grande amore che hanno mostrato per Umbertide, il Calendario  non sarebbe stato lo stesso. Mi unisco agli auguri rivolti da Fabio, Mario e Walter a chi ha raccolto il testimone, con la speranza che questa svolta editoriale e generazionale,  contribuisca a dare  nuovo impulso all’iniziativa e sia di buon auspicio per lo sviluppo della nostra città.   Adriano  

13/01/2017 16:36:28 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Venerdì 13 gennaio al campus Da Vinci di Umbertide incontro con il prof. Luciano Monti

Riceviamo e pubblichiamo Il professore è docente di Politiche dell'Unione Europea alla Luiss di Roma    Venerdì 13 gennaio, alle ore 10.30, gli studenti del Campus Leonardo da Vinci di Umbertide incontreranno, in Aula Magna, il Professor Luciano Monti, docente di Politiche dell'Unione Europea alla LUISS di Roma e autore di numerose pubblicazioni sui temi dell'inclusione sociale e del divario generazionale. Proprio su questi temi verterà l'incontro-dibattito, organizzato dal Campus "L.da Vinci" di Umbertide in collaborazione con l'Università LUISS di Roma. Nel corso dell'iniziativa il Prof. Monti presenterà il proprio libro, “Ladri di futuro, la rivolta dei giovani contro l'economia "ingiusta” contenente una approfondita analisi del divario generazionale alla ricerca, non solo e non tanto, delle cause che l'hanno determinato, quanto dei possibili interventi, attraverso una nuova “sostenibilità integrata”, volti a restituire ai giovani quel “futuro” che è stato loro rubato. L'evento, al quale lavorano dal mese di ottobre alunni delle classi quarte e quinte di tutti gli indirizzi dell'Istituto e della classe terza del Liceo Economico-Sociale, è sostenuto da docenti di più Dipartimenti della scuola, considerata l'interdisciplinarità dei temi trattati, coordinati dalla Prof.ssa Carmela Passarelli di Diritto ed Economia, che ha anche curato le relazioni con il Prof. Luciano Monti. Gli studenti hanno esaminato alcuni capitoli del libro "Ladri di futuro, suggeriti dal Prof. Monti stesso, dai quali scaturirà il dibattito. L'evento si colloca nel panorama delle numerose iniziative promosse dall'Istituto, al fine di garantire agli studenti una sempre più ricca e stimolante piattaforma di opportunità culturali e formative anche in vista della preparazione ai prossimi Esami di Stato. All'evento sono invitati a partecipare i rappresentanti delle Istituzioni locali e chiunque desideri parteciparvi.               

12/01/2017 19:18:58

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy