Attualità » Primo piano Martedì 28 marzo torna a riunirsi il Consiglio comunale di Umbertide

Riceviamo e pubblichiamo E’ convocato per martedì 28 marzo alle ore 15,30 presso la Sala San Francesco il Consiglio comunale di Umbertide. Questi i punti all’ordine del giorno: 1- Approvazione verbali precedenti sedute; 2 – Comunicazioni del sindaco; 3 - Piano delle consulenze e incarichi di studio e ricerca anno 2017 – Approvazione; 4 - PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI- EX ART. 58 DEL DECRETO LEGGE N. 112 DEL 25 GIUGNO 2008, CONVERTITO CON LEGGE N. 133 DEL 6 AGOSTO 2008 E SS.MM. E II. PER L'ANNO 2017. Approvazione; 5 - Piano finanziario del servizio di gestione integrata dei rifiuti per l'annualità 2017. Approvazione; 6 - Programma triennale delle Opere pubbliche 2017 - 2019 ed elenco annuale lavori 2017. Approvazione; 7 - Verifica quantità e qualità di aree e fabbricati da destinare alla residenza, alle attività produttive, terziarie e determinazione del prezzo di cessione; 8 - Servizi pubblici a domanda individuale. Tariffe anno 2017; 9 - ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF ANNO 2017. LEGGE 449/1997; 10 - IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. IMU. ALIQUOTE E DETRAZIONI ANNO 2017; 11 - SERVIZIO ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE. MODIFICA REGOLAMENTO; 12 - TRIBUTO COMUNALE PER I SERVIZI INDIVISIBILI. T.A.S.I. MODIFICA REGOLAMENTO; 13 - TASSA SUI RIFIUTI. TARI. MODIFICA REGOLAMENTO; 14 - TASSA SUI RIFIUTI. TARI. TARIFFE ANNO 2017.; 15 - TASSA SUI RIFIUTI. TARI. NUMERO RATE, SCADENZE, IMPORTO DELLE RATE. ANNO 2017; 16 - TRIBUTO COMUNALE PER I SERVIZI INDIVISIBILI. T.A.S.I. . ALIQUOTE E DETRAZIONI ANNO 2017; 17 - Documento Unico di Programmazione (DUP) 2017-2019 – Approvazione; 18 -APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2017- 2019; 19 -approvazione del nuovo regolamento di polizia urbana del Comune di Umbertide; 20 - PRESA D'ATTO DELLE DECISIONI ASSUNTE DALL' ASSEMBLEA DEI SINDACI DEL CIRCUITO MESEALE TERRE&MUSEI DELL'UMBRIA,IN MERITO AL RINNOVO DEL CONTRATTO CON LA COOP. SISTEMA MUSEO PER IL PERIODO 01/01/2017 - 31/12/2019 21 Accertamento di giacimento finalizzato al completamento della cava di Galera - ditta PISELLI CAVE srl - revoca deliberazione consiliare n. 55 del 29 giugno 2011 22 APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA COSTITUZIONE DELLO "UFFICIO SPECIALE PER LA RICOSTRUZIONE POST - SISMA 2016". 23 Declassificazione e spostamento tratto della strada vicinale "di Montecastelli alto" in loc. Montecastelli voc. Montecastelli Alto, ditta: GIOVANNINI Michele 24 Declassificazione e spostamento di un tratto della strada vicinale "di Casa Vecchia" in loc. Leoncini - ditta: ZAENTZ Paul Fred 25 Declassificazione e spostamento di un tratto della strada vicinale "di Vergiliano di Sotto" in loc. Preggio - ditta: FORMAN HARDY Nicolas John, LANUTI Stefano, FICCADENTI Debora 26 declassificazione e spostamento di un tratto della strada vicinale "della Rocca" in loc. Spedalicchio, Rasina, voc. Casa Colle - Guido PATRIZI.    

22/03/2017 13:14:08 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Attualità » Primo piano Ruba nell'appartamento dei vicini, arrestata 33enne

I militari della Stazione di Bevagna hanno arrestato in flagranza di reato una donna per un furto commesso a Bevagna. Il raid è avvenuto in un appartamento del condominio dove la donna abita, approfittando dell'assenza dei vicini. A far scattare il blitz dei Carabinieri è stata la segnalazione di un’altra condomina che, affacciandosi alla finestra, ha notato la sua vicina scendere, con l’ausilio di una scala, dal balcone dell’appartamento al piano rialzato, poi risultato derubato. Nel vedere ciò la condomina ha urlato alla donna chiedendole cosa stesse facendo e quest'ultima, vistasi scoperta, si è precipitata in fretta giù dalle scale per rientrare di corsa nel suo appartamento. Tale comportamento oltremodo sospetto ha spinto la donna a chiamare i carabinieri che sono immediatamente giunti sul posto ed hanno notato la persona segnalata uscire a passo spedito dal suo appartamento portando con se un sacchetto di spazzatura. Intuito subito che quel sacchetto potesse contenere refurtiva proveniente dall’appartamento della vicina “appena visitato”, i militari lo hanno fatto svuotare rinvenendo all’interno, mischiato fra i rifiuti domestici, un pacchetto di caramelle contenente alcuni monili in oro e brillanti di cospicuo valore. I proprietari di casa una volta rientrati, pur nella stupore di constatare di essere stati derubati dalla loro vicina di casa, hanno espresso gratitudine ai Carabinieri per essere tornati subito in possesso dei loro gioielli che tra l'altro hanno per loro un particolare valore affettivo. L’arrestata invece, italiana 33enne del luogo, al termine delle formalità di rito, è stata sottoposta al regime degli arresti domiciliari all’interno della sua abitazione.

21/03/2017 15:12:41 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Attualità » Primo piano Il progetto di Educazione alimentare dell'Istituto Da Vinci ottiene 33mila euro di finanziamento dal Miur

Riceviamo e pubblichiamo Il Progetto di Educazione Alimentare "A macchia d'olio" presentato dal Campus “L. da Vinci” di Umbertide al Bando nazionale - Ampliamento dell' Offerta Formativa Fondi ex Legge 440- passa la selezione nazionale con 85 punti su 100 ed ottiene l'intero finanziamento richiesto di 33.000 euro. Il Progetto affronta, con modalità didattiche innovative, il tema dell'educazione alimentare e dei corretti stili di vita e prevede il coinvolgimento di classi dei Licei, del Tecnico e del Professionale in attività che hanno al centro la coltura e cultura dell'olio: dall'informazione/formazione, alla coltura di olivi negli spazi verdi della scuola da riqualificare, alla creazione di un impresa simulata per la promozione dell'olio di produzione locale. Alle attività progettuali parteciperanno anche classi delle scuole del I Ciclo di Umbertide, tutte in rete con l’Istituto Superiore della città, per rendere più significativa l'azione educativa sul tema dell'alimentazione e corretti stili di vita a partire dai bambini. Grande soddisfazione della Preside e di tutta la comunità scolastica per questo nuovo successo che, considerata l'entità del finanziamento, contribuirà a sostenere la ricca progettualità dell'Istituto. "Sui fondi del MIUR, ex Legge 440, quest’anno era possibile per ogni scuola partecipare a tre dei numerosi Bandi nazionali emanati in autunno. Abbiamo inviato tre Progetti: due sono stati selezionati e finanziati con somme considerevoli. Quello sull’educazione stradale, primo nella classifica nazionale, con 35.000 euro e questo sull’educazione alimentare con 33.000 euro. Su tale tema la nostra scuola può vantare interessanti e pregevoli esperienze pregresse in tema di educazione alimentare, curate sia dalla Commissione Salute che dal Dipartimento di Scienze che dal gruppo di alunni della Peer Education, in stretta sinergia: questo risultato premia l'impegno di docenti ed alunni che lavorano da anni per diffondere tra i ragazzi l'importanza dell'educazione alimentare e dei corretti stili di vita" afferma la Preside. Si tratta, quindi, di un risultato di eccezionale rilievo che permetterà la realizzazione di una serie di iniziative sull’educazione alimentare che vanno dall’attività di ricerca scientifica e pluridisciplinare, a laboratori di gruppo, peer education, pubblicazioni, diffusione mediante web di materiali, ed eventi di divulgazione locali. In ognuna di queste fasi la partecipazione degli studenti sarà attiva e diretta, così che essi siano i primi fruitori ma anche gli attori principali del progetto stesso. L’esito della procedura di selezione nazionale testimonia anche l’ottimo lavoro svolto in fase di progettazione. I comportamenti alimentari e gli stili di vita, come noto, sono un aspetto rilevantissimo nella vita sociale delle fasce d’età in periodo scolastico, con fenomeni che talora sfociano in una casistica grave di devianze e patologie. Il Campus “L. da Vinci” da più anni dedica un’attenzione particolare a questi temi coinvolgendo famiglie, istituzioni, enti e associazioni del territorio che possano fornire un contributo in questa fondamentale opera di prevenzione ed educazione. Tale rete di soggetti, tutti coinvolti nel Progetto “ A macchia d’olio” potrà rafforzare, anche in continuità su tutti i gradi di scuola della città di Umbertide, lo sforzo finora profuso supportato anche dal significativo finanziamento a disposizione.    

20/03/2017 12:08:25 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy