Notizie » Società Civile Evento finale di ''Abilmente…Cittadini 2.0'', venerdì 8 giugno al cinema Metropolis di Umbertide

Ad Umbertide ci prepariamo all'arrivo dell'estate con quelli che sono i frutti dell'estate scorsa Siamo infatti lieti di presentare l'evento finale del progetto “Abilmente…Cittadini 2.0” dell’Associazione Sportiva Dilettantistica LA PANTERA onlus con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e in collaborazione con la Cooperativa ASAD e dell'associazione Gruppo Volontari Umbertide.   Vi aspettiamo quindi venerdì 8 giugno 2018 alle ore 11.00 presso i locali del cinema Metropolis di Umbertide per l'inaugurazione della mostra fotografica "IL MONDO IN UN CLICK". La mostra che rimarrà disponibile fino al 25 giugno, vedrà esposte una galleria di foto scattate dai ragazzi durante il progetto “Abilmente…Cittadini 2.0” .   Il progetto è nato dall’esigenza di dare una risposta agli adolescenti con disabilità e alle loro famiglie che di solito, al termine della scuola, si ritrovano con la necessità di trovare risposte adeguate per l’occupazione del tempo libero. Partendo da questa esigenza, avvalendosi degli educatori della Cooperativa ASAD e con la supervisione dello staff tecnico composto dalla psicologa Betti Dr.ssa Linda e dalla logopedista Letizia Giovagnini, si è cercato di arricchire la risposta con laboratori creativi, attività educative, uscite sul territorio con l’obiettivo di promuovere il più possibile l’integrazione nel contesto della comunità sociale ma soprattutto sviluppare, mantenere e lavorare su quelle autonomie di base che caratterizzano la vita quotidiana di ogni persona. Nello specifico è stata strutturata una settimana con giorni dedicati a diverse attività quali: Laboratorio di cucina dove i ragazzi, partendo da una ricetta con istruzioni tradotte in simboli (comunicazione aumentativa alternativa), si sono sperimentati nella preparazione del pranzo . Laboratorio fotografico alla scoperta dei beni artistici e paesaggistici del territorio che prevedeva lo studio dei luoghi da visitare con una piccola guida con comunicazione aumentativa alternativa e la ricerca nel campo con relative fotografie dei punti di interesse individuati nella parte teorica. Uscita alla fattoria di Germagnano dove tutti i giovedì i ragazzi si sono impegnati in attività laboratoriali imparando a fare il pane e il formaggio e attività di contatto e cura dell’asino (onoterapia) . Week end di 3 giorni in autonomia presso località Acquapartita (Bagno di Romagna) . I ragazzi, con la supervisione degli educatori, hanno vissuto 3 giorni in completa autonomia in appartamenti dove hanno potuto occuparsi di tutti gli aspetti legati alla vita quotidiana come prendersi cura di sé e del luogo di vita, cucinare oltre che organizzarsi nella gestione del tempo libero e dello svago come trekking in montagna, relax termale e uscite serali.   Questa esperienza è stata un vero successo ed è stata possibile grazie all’impegno dell’ASD La Pantera onlus, alla collaborazione della Cooperativa ASAD e del Gruppo Volontari Umbertide e soprattutto grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia che ha creduto in questo progetto dando un prezioso contributo economico per la sua realizzazione.      

06/06/2018 17:03:21

Notizie » Politica Umbertide Cambia:''Se ci tirano per i capelli''

Riceviamo e pubblichiamo SE CI TIRANO PER I CAPELLI ……… Fanno tutto da soli, sconfessandosi a vicenda. Il PD, cioè Giampiero Giulietti, capo supremo, sostiene che Umbertide cambia è una lista civetta della destra. Locchi, costola del PD di Giampiero Giulietti, oggi “ in proprio”, ma solo dopo aver capito che non lo avrebbero ricandidato a sindaco, al contrario giura di sapere con certezza che Umbertide cambia ha già sottoscritto un patto con il PD, quello del suo ex amico Giulietti. Dove sta la verità? Semplice. Entrambi temono Umbertide cambia. Ci temono perché conoscono la verità vera: non abbiamo mai fatto accordi con nessuno. Né prima, facendo cadere responsabilmente una amministrazione Pd vittima delle diatribe interne che hanno bloccato l'istituzione. Né ora: la nostra indipendenza è al di sopra di ogni sospetto. Ci temono perché sanno che possiamo vincere. Ci temono perché sanno che Umbertide cambia farà saltare quel sistema dirigista, clientelare, prepotente del quale noi non siamo mai stati “sudditi”. Ma non si confrontano sul piano politico. Il loro terreno è la denigrazione, la bugia, l’attacco personale. Basta. Basta con questa arroganza. Basta con il controllo di regime. Basta con le raccomandazioni. Basta con i ricatti. Umbertide cambia aprirà le finestre di questa città, portando aria nuova, un nuovo stile di governo, idee e progetti utili per restituire ad Umbertide serenità, energia, libertà, “ricchezza”, prima di tutto culturale. Domenica possiamo liberare Umbertide, non perdiamo l’occasione. Umbertide cambia  

05/06/2018 21:32:55

Notizie » Politica Molinari (Fratta Nobis):''Ridare dignità ai cittadini e a Umbertide''

Riceviamo e pubblichiamo Ridare dignità ai cittadini e a Umbertide. Fratelli d’Italia – Fratta Nobis ha intenzione di restituire dignità agli umbertidesi, considerandoli cittadini di serie A e non subalterni agli extracomunitari. Saranno a tal fine riviste le politiche sociali a tutti i livelli, con un nuovo regolamento sulle case popolari, con sospensione dei servizi di mensa e trasporto scolastico in caso di morosità, attraverso il controllo del patrimonio immobiliare nei paesi d’origine, con sopraluoghi nei luoghi di residenza e controlli incrociati tra i redditi dichiarati e quelli reali. Fratelli d’Italia e tutto il centro-destra vogliono restituire dignità alla città di Umbertide, partendo dal decoro urbano, delle periferie e del centro storico. Montecastelli, Calzolaro e Pierantonio non hanno ancora dei marciapiedi e sulla sicurezza dei pedoni non si può ulteriormente indugiare. Il centro storico è lasciato in stato di abbandono e degrado sociale. Piazza Michelangelo e il Parco della Pineta sono mercati di spaccio di stupefacenti in danno delle fasce più giovani. Decoro cittadino significa anche programmare un piano quinquennale di manutenzione straordinaria delle strade e del verde pubblico. Fratelli d’Italia è pronta a sostenere Luca Carizia e l’unico programma, tra quelli in lizza, a mettere gli umbertidesi al primo posto.   Antonio Molinari Capolista Fratelli d’Italia – Fratta Nobis per Luca Carizia Sindaco  

04/06/2018 20:34:17

Notizie » Politica ''Umbertide Civica per Voltare Pagina sostiene e condivide il programma proposto dal candidato Sindaco Paola Avorio''

Riceviamo e pubblichiamo Il Coordinatore della lista UMBERTIDE CIVICA PER VOLTARE PAGINA UMBERTIDE CIVICA PER VOLTARE PAGINA,  sostiene e condivide il programma  proposto dal  candidato Sindaco Paola Avorio, il quale, sarà integrato da proposte che riguardano i problemi della sicurezza, dell'attività produttive e dell'occupazione. Sarà inoltre presentato un documento di linee guida per realizzare una politica della famiglia e per i giovani, e saranno rese pubbliche in occasione della campagna elettorale per il rinnovo del Consiglio comunale del 10 giugno 2018. I promotori della lista  UMBERTIDE CIVICA PER VOLTARE PAGINA  prima di sostenere il candidato Sindaco Paola Avorio,  si sono documentati esaminando le notizie che emergevano dalla stampa, non solo locale, ma anche regionale. Per noi il Sindaco deve avere delle caratteristiche, quali ad esempio: un livello culturale ben definito, una capacità di interpretare i bisogni della comunità che rappresenta e quella di individuare le priorità quando è chiamato ad assumere impegni programmatici ed inoltre, deve avere una predisposizione alla mediazione nei rapporti  con i cittadini e sul piano operativo istituzionale. Oltre tali elementi base, il Sindaco deve  essere  un decisionista razionale e coinvolgere  ed informare i cittadini mediante l'uso degli strumenti previsti dalle normative nelle quali l'Ente Locale si deve attenere. Dopo alcuni colloqui con la candidata Avorio da parte della delegazione dell'allora costituenda lista civica, si è ritenuto di dare credito alla candidata Paola Avorio perchè, nel caso che la proposta venisse resa ufficiale, ritenendo che i requisiti base per assumere un ruolo importante politico istituzionale li possedeva. Ci sembra che la  scelta risponde alle esigenze di  rinnovamento, mentre a nostro  giudizio le altre candidature non riescono a trovare e fare emergere una originalità ed una  immagine  propria, neanche un distingui programmatico, per cui,  al di là di una volontà  comune di voler assumere la guida della nostra città, nulla altro emerge dalla dialettica politica di questi giorni, se non proposte che  non sono possibili da realizzare, può essere un buon metodo far sognare, poi se i molti progetti non troveranno realizzazione si troverà comunque un responsabile.

28/05/2018 10:26:28

Notizie » Politica UMBERTIDE CAMBIA PER LO SPORT

Riceviamo e pubblichiamo Educazione sportiva, collaborazione tra le società , in particolare nell’offerta sportiva ai giovani, messa a sistema delle strutture e delle risorse, attività sportiva per le persone con disabilità. Sono questi i pilastri della politica di Umbertide cambia per lo sport, che guarda con una diversa attenzione quelle discipline considerate impropriamente “minori” ed a garantire la pratica sportiva nelle frazioni. “Per raggiungere questi obiettivi – ha detto Gianni Codovini, candidato sindaco di Umbertide cambia in occasione di una iniziativa pubblica - il movimento civico intende mettere in campo tre strumenti/progetto: il tavolo per lo sport e l’educazione, la cittadella dello sport, il centro sportivo giovanile nella zona Usu. Ma soprattutto promuovere una diversa forma di relazione tra le società sportive. Previsto anche un fondo, con accesso regolamentato e gestito dai servizi sociali, per sostenere il pagamento delle quote di iscrizione di ragazzi in difficoltà economica ed un investimento sul campo gara pesca agonistica, considerato importante volano anche per la promozione del turismo sportivo”. “Il centro sportivo giovanile, parte integrante della cittadella dello sport, - ha spiegato Stefano Conti, candidato per la lista civica al Consiglio Comunale - avrebbe a disposizione il campo sintetico (con spogliatoi ampliati), il parco giochi, l’ex magazzino tabacchi. Quest’ultimo, comprensivo del bar-cucina, è concepito come spazio multiservizio destinato a palestra, attività di recupero da infortuni e riabilitazione motoria, laboratorio di psicologia sportiva, sale studio, riunioni, eventi. Nella piazza contigua dovrebbero essere realizzati campetti liberi dove poter praticare varie discipline sportive, ad esempio basket, pallamano, pattinaggio, bocce. In alternativa queste attività potrebbero essere previste nell’area verde lungo via della Repubblica, anche ad uso della parrocchia. Questa scelta definirebbe un collegamento fisico con la zona degli impianti sportivi, del parco e della pineta Ranieri, nucleo fondamentale della cittadella dello sport che dovrà essere valorizzata attraverso uno specifico progetto che preveda finanziamenti privati e pubblici, anche europei”. “Gli aspetti strutturali – ha aggiunto Susanna Susta, anch’essa candidata per Umbertide cambia - dovranno andare di pari passo con una nuova idea di collaborazione sportiva. Nella loro piena autonomia le società potranno aderire ad una progetto educativo condiviso, sviluppato appunto attraverso il tavolo per lo sport e l’educazione al quale partecipano le scuole e le altre agenzie educative che operano sul territorio. Collaborazione, programmazione, ma anche buona gestione. Sara in questo senso opportuno definire un regolamento che preveda l’erogazione di contributi a sostegno delle società che dimostrano una buona situazione economica e garantiscono una attività sportiva e formativa di qualità. Una particolare attenzione – ha concluso Susta - dovrà essere posta, in un più ampio progetto a loro destinato, alla attività sportiva delle persone con disabilità, sull’esempio del baskin già in corso. In tal senso sarà necessario eliminare ogni barriera architettonica che impedisce la piena fruizione degli impianti”.   23.05.2018 Umbertide cambia  

25/05/2018 09:38:11

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy