Attualità » Primo piano Perugia: tenta di rubare uno scooter ed aggredisce i poliziotti, arrestato

Le Volanti lo hanno sorpreso mentre, poco dopo le tre del mattino, tentava di rubare uno scooter parcheggiato tra Piazza Grimana e via Pinturicchio a Perugia. L’uomo, un tunisino dell’89, bloccato dagli agenti, fin da subito appariva in stato di alterazione e cercava di opporre resistenza agli agenti tentando di sottrarsi al controllo. Immediatamente perquisito, è stato trovato in possesso di un cacciavite, una pinza ed un paio di forbici. Lo straniero è stato quindi condotto in Questura per gli accertamenti del caso ma, una volta raggiunti gli Uffici di Polizia, ha iniziato a dare in escandescenza proferendo dapprima insulti all’indirizzo degli operanti tramutati poi in minacce di morte. Alle parole, inoltre, il tunisino faceva ben presto seguire i fatti cercando di aggredire fisicamente gli agenti e tentando gesti autolesivi. Prima che i poliziotti riuscissero ad immobilizzarlo lo straniero riusciva a colpire un ispettore con calci e sputi provocandogli lievi contusioni medicate al Pronto Soccorso, da dove è stato dimesso con prognosi di 7 giorni. Dagli accertamenti esperiti sono emersi a carico dello straniero pregiudizi per rapina e spaccio di stupefacenti, reato quest’ultimo, per il quale è stato tratto più volte in arresto dai Carabinieri di Roma. Arrestato per tentato furto aggravato, resistenza, minacce gravi e lesioni a Pubblico Ufficiale, il tunisino su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato associato al carcere di Capanne in attesa del rito direttissimo.

22/11/2017 12:27:17

Attualità » Primo piano I Carabinieri dell'Umbria festeggiano la Virgo Fidelis

Si sono svolte oggi a Perugia, le celebrazioni per la Patrona dell’Arma dei Carabinieri, la “Virgo Fidelis” e sarà al contempo commemorato il 76esimo Anniversario della Battaglia di Culqualber e della Giornata dell’Orfano. La Santa Messa solenne è stata officiata dal Vescovo Ausiliare di Perugia, Mons. Paolo Giulietti, presso l’Abbazia di San Pietro a Borgo XX Giugno a Perugia. Alla cerimonia sono intervenuti numerosi Carabinieri in servizio ed in congedo con i loro familiari, Autorità civili e militari, nonché le vedove e gli orfani assistiti dall’ONOMAC, l’Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari dell’Arma dei Carabinieri. La Madonna Virgo Fidelis è stata nominata patrona dell’Arma dei Carabinieri nel 1949 da Papa Pio XII, in virtù della secolare tradizione dell’Arma di fedeltà alla Patria e alle Istituzioni e in analogia con il suo motto “Nei secoli fedele”. Non esistendo nella liturgia ufficiale della Chiesa un giorno dedicato al culto della Vergine Fedele, è stata scelta per tale ricorrenza la data del 21 novembre, giorno della presentazione di Maria Vergine al Tempio, concomitante anche con la Giornata dell’Orfano e coincidente con uno tra i più gloriosi e sanguinosi fatti d’arme della storia dei Carabinieri, la Battaglia di Culqualber, in Africa Orientale, nella quale nel 1941 il 1° Gruppo Carabinieri Mobilitato resistette, per quasi 4 mesi, contro soverchianti forze nemiche inglesi e abissine a difesa di un importante caposaldo, subendo ingenti perdite ed ottenendo dai nemici l’Onore delle Armi. Per l’eroica battaglia la Bandiera dell’Arma dei Carabinieri venne insignita della sua seconda Medaglia d’Oro al Valor Militare. Le celebrazioni si svolgono anche in tanti altri comuni della Regione, grazie alle iniziative dei Carabinieri in servizio e alle sezioni distaccate dell’ANC nonché a livello nazionale a Incisa Scapaccino in provincia di Asti, presso il santuario dedicato alla patrona Virgo Fidelis, con la Santa Messa officiata dal Cardinale di Perugia e presidente della Cei Gualtiero Bassetti, alla presenza dei vertici delle Istituzioni nazionali e del Comandante Generale dell’Arma, Gen. C.A. Tullio Del Sette.

21/11/2017 19:27:02

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy