Attualità » Primo piano I Consigli di Quartiere sono chiamati a eleggere i propri presidenti

I Consigli di Quartiere del Comune di Umbertide sono chiamati ad eleggere i propri presidenti. Dopo che il Consiglio Comunale ha provveduto ad eleggere i membri degli otto Consigli presenti sul territorio comunale (che sono quattro nel capoluogo e quattro nelle frazioni), si terranno le prime sedute degli organismi, nel corso delle quali si provvederà all'elezione di presidente e segretario. Le sedute di insediamento dei Consigli di Quartiere saranno presiedute dai consiglieri più anziani di età.   Questi i luoghi e gli orari in cui si svolgeranno le sedute:   Consiglio di Quartiere n. 6 (Niccone, Molino Vitelli, Spedalicchio, vallata del Niccone) – Lunedì 25 novembre alle ore 21 presso Cva Spedalicchio   Consiglio di Quartiere n. 1 (zona Pineta Ranieri, via B. Boldrini, via S. Allende, Via A. Moro, via Gandhi e Zona Pian d'Assino) – Giovedì 28 novembre alle ore 21 presso Centro Sociale Le Fonti   Consiglio di Quartiere n. 2 (zona tra via Roma, via Garibaldi via Martiri della Libertà, via Togliatti e zona San Benedetto) – Lunedì 2 dicembre alle 21 presso Residenza Balducci   Consiglio di Quartiere n. 3 (zona dietro la stazione ferroviaria, Zona Corvatto e Zona Polgeto) – Giovedì 5 dicembre alle ore 21 presso Centro socio culturale San Francesco   Consiglio di Quartiere n. 5 (frazione di Pierantonio) – Lunedì 9 dicembre alle ore 21 presso Cva di Pierantonio   Consiglio di Quartiere n. 4 (zona Fontanelle, zona Madonna del Giglio, Centro Storico e zona Petrelle) – Giovedì 12 dicembre alle ore 21 presso Cva Fontanelle   Consiglio di Quartiere n. 8 (frazione di Preggio) – Lunedì 16 dicembre alle ore 21 presso ex scuola elementare Preggio   Consiglio di Quartiere n. 7 (Montecastelli, Verna, Banchetti, Calzolaro, Nestoro) – Giovedì 19 dicembre alle ore 21 presso Cva Calzolaro  

18/11/2019 12:12:14 Scritto da: Eva Giacchè

Sport Basket A2/F: La Bottega del Tartufo Umbertide vince e convince, espugnata Viterbo 78-53

Torna subito a vincere La Bottega del Tartufo Umbertide che espugna nettamente, con il punteggio di 78-53, il parquet di Viterbo.  Una partita ben giocata dalle ragazze di coach Contu che dimostrano di aver lasciato alle spalle il ko interno contro La Spezia. Le umbertidesi sono partite subito bene, subendo però un calo nel finale del primo quarto che é terminato 15-14 per le ospiti. Secondo quarto combattuto con la PFU sempre avanti nel punteggio. Le bianco-azzurre prendono il largo nel terzo periodo e controllano fino al più 25 finale. Top scorer Aneta Kotnis con 20 punti, in doppia cifra per le umbertidesi anche Paolocci con 14 punti e De Cassan con 10. Buone le prestazioni anche delle giovani Annagiulia Bartolini e Giorgia Gambelunghe. Da segnalare le difficoltà incontrare durante lo svolgimento della gara, il freddo dovuto all'assenza del riscaldamento e tre blackout, verificatisi a causa delle avverse condizioni climatiche.  Ora La Bottega del Tartufo sale a quota dieci punti in classifica ed al terzo posto.  Prossimo impegno domenica 24 novembre alle 15:30 al Pala Morandi contro il Cus Cagliari.  Viterbo vs La Bottega del Tartufo Umbertide 53-78 (14-15, 31-39, 39-56) Viterbo: Grimaldi 9, Veinberga 9, Boccalato 6, Patané 4, Spirito 1, Martin 10, Cirotti 9, Stoichkova 3, Firrito 2. All: Scaramuccia.  La Bottega del Tartufo Umbertide: Pompei 6, Giudice 7, Bartolini, Kotnis 20, Prosperi 8, Spigarelli 5, Moriconi 8, Paolocci 14, Gambelunghe, Giuseppone, De Cassan 10. All: Alessandro Contu.

17/11/2019 12:27:21 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Domani una mostra dedicata alla Fagnu's: un pezzo di storia umbertidese. Appuntamento all'MC System

Si svolgerà sabato 16 novembre l’evento dedicato alla memoria di una delle realtà industriali umbertidesi più importanti del passato: la Fagnu’s. La sartoria Fagnu’s ha rappresentato per Umbertide l’avvio del processo di industrializzazione: da piccola realtà sartoriale di abiti su misura per uomo, si è trasformata in una importante industria tessile, la cui fama è ancora riconosciuta da tutta la comunità umbertidese e non solo. Il ruolo della fabbrica è stato determinante anche in termini di emancipazione femminile, in quanto ha permesso anche alle donne di lavorare e quindi contribuire all’economia familiare. “Fagnu’s: un pezzo di storia umbertidese”, è il titolo del progetto organizzato dal Centro d’aggregazione Lucignolo e lo Spazio Giovani YouSpa, con il patrocinio del Comune di Umbertide, che ha permesso la raccolta di testimonianze di operai e operaie attraverso interviste realizzate da bambini, coinvolti attivamente per poter favorire un processo di arricchimento reciproco tra diverse realtà generazionali. Un lavoro di raccolta di storie preziose che culminerà proprio sabato 16, con un evento che si svolgerà nell’ex stabilimento Fagnu’s, rimasto a lungo abbandonato, e ora tornato a nuova vita grazie all’azienda umbertidese MC System srl che da alcuni mesi vi si è stabilita e ha collaborato attivamente al progetto. Si inizierà alle 15.30 con l’apertura della mostra che ricostruirà l’ambientazione della Fagnu’s di un tempo, tra macchinari e testimonianze di chi ha vissuto gli anni d’oro di questa importante industria. I bambini dei Centri Lucignolo, YouSpA e Ciccibù si esibiranno poi in una rappresentazione dedicata proprio ai lavoratori conosciuti nell’ambito di questo progetto. Seguirà momento conviviale.  

15/11/2019 18:30:37 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Trenta anni dall'approvazione della Convenzione Onu sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza: presentato il programma della 'Settimana dei Diritti'

E' stato presentato questa mattina in Comune dal dirigente scolastico Angela Monaldi e dall'assessore all'Istruzione, Alessandro Villarini, il programma delle iniziative che si svolgeranno negli istituti del II Circolo “Di Vittorio” nel corso della “Settimana dei Diritti”, organizzata in occasione del trentennale dall'approvazione della Convenzione Onu sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza.   Le iniziative della “Settimana dei Diritti” prenderanno il via lunedì 18 novembre con il convegno (al quale sono stati invitati tutti i rappresentanti dei genitori e realtà del territorio) incentrato sul diritto alla cura e alle pari opportunità di sviluppo dal titolo “Per crescere un bambino ci vuole un intero villaggio”, che si svolgerà nell'aula magna della scuola primaria “Di Vittorio” e al quale prenderanno parte i rappresentanti della amministrazioni comunali di Umbertide e Lisciano Niccone, la presidente di Unicef Umbria, Iva Catarinelli, il presidente di Unicef Perugia, Fausto Santeusanio, il coordinatore nazionale della Tavola della Pace, Flavio Lotti, l'ispettore della Polizia di Stato, Giancarlo Salvadori, il presidente della Fondazione Mòveo, Paolo Arcelli e la responsabile del servizio di Neuropsichiatria infantile della Usl Umbria 1, Paola Antonelli.   Il secondo incontro (“Io ho cura di te”) aperto a tutta la cittadinanza riguarderà il diritto alla salute e all'alimentazione e si terrà alle ore 18 di martedì 19 novembre presso la sala pianoterra della scuola dell'infanzia “Marcella Monini”: interverranno Massimo Moretti (docente di Igiene e Sanità pubblica della Facoltà di Farmacia dell'Università degli Studi di Perugia) e Franca Sonaglia (medico pediatra).   Mercoledì 20 novembre, nell'ambito dell'educazione alla legalità, diritto al gioco, all'espressione artistica e culturale, nell'aula magna della “Di Vittorio” avrà luogo l'incontro rivolto alle classi quinte “Prevenzione al Bullismo e Cyberbullismo” con l’ispettore della Polizia di Stato, Giancarlo Salvadori. Nel corso della giornata, in orario scolastico ed extrascolastico, si svolgeranno nei plessi del II Circolo, atelier creativi per gli alunni, i genitori e i nonni in collaborazione con le associazioni del territorio. Quella di giovedì 21 novembre sarà una giornata interamente dedicata al diritto a un ambiente che tuteli la qualità della vita: in occasione della “Festa dell'albero”, in collaborazione con famiglie, enti e associazioni, in tutti i plessi del II Circolo saranno messi a dimora di alberi e piante.   Si proseguirà venerdì 22 novembre con l'educazione alla sicurezza: saranno effettuate prove di evacuazione in tutti i plessi in collaborazione con la Protezione Civile. Inoltre, in orario scolastico ed extrascolastico si svolgeranno nei plessi del II Circolo, atelier creativi per alunni, genitori e nonni in collaborazione con le associazioni del territorio. Il diritto ad adeguati ambienti di apprendimento sarà al centro della giornata di sabato 23 novembre. A partire dalle 15.30, sarà inaugurato un atelier creativo presso la scuola primaria “Anna Frank” di Verna. La sera, presso la sede della Pro Loco di Lisciano Niccone si svolgerà una cena di beneficenza il cui ricavato sarà devoluto all'Unicef. Domenica 24 novembre, nell'ambito della giornata dedicata al diritto alla cultura e alla conoscenza del patrimonio artistico, dalle 15.30, il Museo Rometti ospiterà il Art Family Day con “Te lo racconto io il museo”; una visita animata e guidata dagli alunni delle classi quinte. Alla fine il percorso si concluderà con “CreaCreta” un laboratorio di ceramica rivolto a bambini e adulti. Infine, lunedì 18, martedì 19 e mercoledì 20 novembre in collaborazione con il Cinema Metropolis, nell'ambito dell'iniziativa “Al cinema!” per gli alunni del II Circolo è prevista la proiezione del film “Iqbal, bambini senza paura” e del cortometraggio “Il Gruffalò”. “Da anni la nostra direzione didattica si impegna attraverso il progetto 'Noi cittadini del mondo' nella promozione e nello sviluppo di competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica, valorizzando l'educazione interculturale e la pace, nel rispetto delle differenze e a favore del dialogo tra le culture – ha affermato il dirigente scolastico del II Circolo, Angela Monaldi - Un lavoro continuo, dunque, volto alla diffusione e all’attuazione della Convenzione sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza. Il II Circolo di Umbertide ha voluto far convergere questi importanti obiettivi attraverso progetti che mirano alla realizzazione del completo benessere fisico, psichico e sociale del bambino. I percorsi a cui infatti gli insegnanti hanno pensato sono rivolti alla promozione della salute globale del bambino con itinerari di educazione ad una corretta alimentazione e ad uno stile di vita sano, insieme a viaggi verso lo sviluppo di un’identità solidale, collaborativa e rispettosa del prossimo, soprattutto nella diversità, perché tutti i bambini, pur nelle differenze dei contesti e delle culture in cui crescono, hanno gli stessi diritti”.   “Ringrazio la dirigente Monaldi e tutto il II Circolo per aver organizzato questa importante serie di iniziative finalizzate a celebrare con la solennità che merita il trentennale dall'approvazione della Convenzione Onu sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza – ha detto l'assessore all'Istruzione, Alessandro Villarini - Tutti i diritti e ancor di più quelli dell'infanzia o sono universali o si chiamano privilegi. Per questo il ruolo della scuola è fondamentale come presidio per promuovere e tutelare i diritti dei bambini”.  

15/11/2019 15:59:21 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy