Notizie » Politica Salvini ad Umbertide, Lega Nord:''Bilancio più che positivo''

Riceviamo e pubblichiamo Salvini ad Umbertide, un turbinio di emozioni. Vittorio Galmacci, commissario cittadino della Lega, traccia un bilancio sulla recente visita del leader della Lega nella cittadina altotiberina. “Non è stato semplice nè facile - dice Galmacci - organizzare l'evento in tutti i suoi particolari ma credo proprio di esserci riuscito, almeno a giudicare dalla straordinaria partecipazione popolare all'evento. Durante la visita alla moschea non ho mancato di rimarcare davanti alle varie tv nazionali come il malgoverno della precedente giunta Giulietti abbia preferito abdicare per un centro culturale islamico anziché favorire quello che era il progetto iniziale ossia una serra per disabili. Al sopralluogo è seguita l'inaugurazione della sede elettorale della Lega in viale Unità d'Italia dove confesso di essermi un po’ emozionato nel vedere quanti concittadini c’erano. A loro Salvini ha ricordato la cancellazione della legge Fornero, la necessità di una flat tax con la tassazione unica al 15% , il diritto alla legittima difesa e l’importanza di mettere al primo posto di qualsiasi scelta politica gli italiani. In una giornata importante per la nostra città, non sono mancate le contestazioni, alcune un po’ vigliacche come il cartello affisso sul cavalcavia della E 45 dove si citava testualmente “Occhio Salvini stavolta spariamo noi" . In un momento così favorevole per la Lega, una cerchia ristretta di dissidenti va messa in conto, ma resta un grande orgoglio, lo stesso avvertito quando all’arrivo di Salvini alcuni concittadini gli hanno gridato “Solo tu ci puoi salvare”. Ecco è per loro che lavoriamo, per un mondo migliore rispetto a quello lasciatoci dal Pd. Ringrazio il Sen. Candiani per l'incarico affidatomi, i candidati leghisti intervenuti Riccardo Augusto Marchetti, Virgino Caparvi e Luca Briziarelli e Valerio Mancini che tanto si è speso presentando anche, unico partito a farlo, un esposto alla magistratura affinchè indaghi sulla provenienza dei fondi e sui documenti relativi alla vendita del terreno e delle relative concessioni edilizie".  Galmacci conclude invitando tutti quelli che volessero maggiori informazioni sulla Lega a contattarlo anche su Facebook.

17/02/2018 16:08:25

Sport Basket A2/F, PF Umbertide contro S.G. Valdarno, Contu:''Nelle difficoltà il gruppo si è unito, tutte stanno portando un mattoncino''

Quinta giornata di ritorno con la Pallacanestro Femminile Umbertide che ospita la capolista San Giovanni Valdarno. Domenica 18 febbraio alle 18, Meschi e compagne, reduci dalla straordinaria vittoria sul difficile parquet di Faenza, saranno impegnate contro una corazzata che ha collezionato fino ad ora 16 vittorie e due sole sconfitte. Umbertide è a quota 12 punti ed ha come obiettivo il raggiungimento della salvezza. Tra le ex di turno Silvia Sarni e Maria Chiara Ortolani.   Abbiamo intervistato coach Alessandro Contu in vista del match, facendo anche il punto sul percorso compiuto dalla sua squadra.   La PFU ha concluso il 2017 con 4 punti, ora ne ha 12. Possiamo dire che questa squadra ha fatto progressi? Sicuramente, la squadra è cresciuta e si è visto anche sul campo, sia individualmente che di gruppo. C’è da dire che nel girone di andata siamo stati penalizzati dall’infortunio della nostra giocatrice straniera, la migliore, ed abbiamo buttato al vento alcune partire che potevano essere nostre, con qualche errore di meno. C’è mancato un faro che tenesse unita la squadra nei momenti decisivi e avesse la freddezza di chiuderla, questo ci ha penalizzati. Però devo dire che le ragazze sono cresciute e la vittoria di Faenza è anche frutto di questo. Se non ci fosse stata la sconfitta di Palermo, non per piangere sul latte versato, ma la sconfitta è maturata all’ultimo secondo, quando eravamo sopra di due, sarebbero state quattro vittorie consecutive e invece c’è stato questo stop. Comunque ricordiamo che Palermo è pretendente alla A1, seconda in classifica ed abbiamo fatto una grande partita. Poi abbiamo fatto una grande partita a Faenza, partendo male e poi reagendo, è una dimostrazione che qualcosa è servito. Molte partite le abbiamo perse partendo bene eccedendo nel finale, come se avessimo avuto paura di vincere o fossimo state incapaci di gestire il vantaggio. Questa è una squadra che paradossalmente gioca meglio quando è sotto che quando ha un vantaggio di 15 punti e non riesce a tirare fuori la grinta e l’esperienza per chiudere la partita. Nella difficoltà il gruppo si è unito, adesso giocano meglio insieme, riescono anche a sopperire a qualche carenza tecnica con l’agonismo che gli dà il gruppo e si allenano forte. Anche la mancanza di Landi è un altro colpo che abbiamo dovuto affrontare in questa stagione tribolata, però se la reazione è quella di Faenza, dobbiamo essere orgogliosi della squadra. Tutte stanno portando un mattoncino, è una squadra che non ha un leader incisivo, però ogni volta ha un protagonista diverso pronto a coinvolgere un po’ tutte. La straniera ha qualche difficoltà nell’inserimento tecnico e tattico dei giochi, anche lei sta cominciando ad inserirsi. In Germania giocava prevalentemente da 4, noi volevamo un 5 sotto canestro e dobbiamo essere bravi come squadra ad inserire il nuovo elemento, ma non è ma facile a stagione in corso. Tutto sommato devo dire che la stagione, per come era partita, come si sta evolvendo, lascia intravedere dei segnali positivi ed i risultati si vedono.   Affronteremo una delle squadre capolista. Sarà una partita nella quale non dovremo sbagliare niente. Sì, quando giochi contro queste corazzate, devi far sì che si sbagli il meno possibile, perché non è possibile sbagliare niente, altrimenti le partite finirebbero zero a zero. Devi giocare oltre le tue possibilità, anche se è dura e cercare di far sbagliare il più possibile le tue avversarie. Quindi è sempre un’impresa. Sia in attacco che in difesa devi essere sempre al massimo della concentrazione e mettercela tutta perché devi confidare sul fatto che loro potrebbero prenderti sotto gamba. Noi non abbiamo nulla da perdere e quindi dobbiamo cercare il colpaccio, anche sull’onda di questi miglioramenti, di queste nuove prestazioni, perché nell’emergenza è bene ritrovarsi, invece che lasciarsi abbattere dai problemi. Fino ad ora questa reazione sta avvenendo e vogliamo continuare su questa strada.

16/02/2018 20:30:26 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Attualità » Primo piano Bilancio di previsione, firmato l'accordo tra Comune di Umbertide e organizzazioni sindacali

Riceviamo e pubblichiamo E’ stato sottoscritto presso la Residenza comunale di Umbertide l’accordo tra l’Amministrazione comunale e le organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL sul bilancio di previsione 2018/2020. Durante l’incontro il Commissario prefettizio Castrese De Rosa ha illustrato le linee guida alla base della predisposizione del bilancio, incentrato sulla razionalizzazione della spesa, il mantenimento della qualità e della quantità dei servizi offerti ai cittadini, la conferma anche per il 2018 delle aliquote e delle tariffe - ad eccezione della Tari per la quale è previsto un lieve aumento per effetto dei maggiori costi di smaltimento dei rifiuti dovuti alla chiusura delle discariche -, l’attivazione e il completamento di opere e lavori pubblici. Le organizzazioni sindacali hanno condiviso le linee programmatiche illustrate dal commissario straordinario, valutando positivamente gli interventi in programma tra cui, in particolare, il piano triennale delle opere pubbliche che per il 2018 e 2019 sarà concentrato prioritariamente su interventi in materia di edilizia scolastica; la conferma per l’anno 2018 dei contributi alle imprese per investimenti in conto capitale e per la stabilizzazione e l’assunzione dei lavoratori, con sistemi incentivanti per l’occupabilità di soggetti deboli prevedendo l’importo di 8.000 euro per ciascun bando  la conferma del piano triennale del fabbisogno di personale, approvato con delibera della Giunta Comunale n. 410 del 6 dicembre 2017. Nel bilancio 2018 sono previsti anche un’azione costante e determinata per la lotta all’evasione fiscale per l’attuazione di una reale equità fiscale prevedendo entrate per 700.000 euro, un fondo di 5.000 euro per l’assegnazione di borse di studio a studenti meritevoli, lo sviluppo del laboratorio per la creatività e l’imprenditorialità giovanile.  

16/02/2018 14:28:47

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy