Cultura » Mostre Al cinema Metropolis di Umbertide al via la stagione invernale con un carico di novità

Grandi novità al Cinema Metropolis che con l'avvio della stagione invernale propone una programmazione completamente rinnovata. Il lunedì sarà infatti il giorno dedicato alle proiezioni in lingua originale con sottotitoli in italiano; martedì spazio alle proiezioni speciali in una vera e propria rassegna permanente (i titoli della Cineteca di Bologna, i grandi documentari, film dai maggiori festival del cinema, le uscite speciali) mentre il mercoledì, salvo eventi speciali, diventa regolarmente la giornata a prezzo speciale con biglietto di ingresso a soli 4 euro per tutti. Inoltre venerdì 29 settembre ci sarà il primo appuntamento musicale al Metropolis con la presentazione delle date invernali di Rockin’ Umbria, in continuità con l’edizione 2017, la venticinquesima per lo storico festival di musica e sottoculture, in attesa dell’appuntamento di luglio 2018. Quattro concerti in tre città dell’Umbria: è questa la novità di Rockin’ Umbria Winter che, dal punto di riferimento di Umbertide, si allarga fino a Foligno e Perugia. Il programma completo di Rockin’ Umbria Winter sarà presentato venerdì 29 settembre alle ore 18 alla presenza dell'assessore alla Cultura del Comune di Umbertide Raffaela Violini. In apertura, sarà illustrata l’edizione 2017 della manifestazione, svoltasi il 21-22-23 luglio a Umbertide. La serata sarà anche l’occasione per mostrare il manifesto realizzato dal noto illustratore Sudario Brando specificatamente per Rockin’ Umbria. Seguirà un piccolo aperitivo con djset.

28/09/2017 12:30:20 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Cultura » Mostre Umbertide: Rockin' Umbria Winter, presentazione venerdì 29 settembre al cinema Metropolis

Riceviamo e pubblichiamo Il programma completo di Rockin’ Umbria Winter sarà presentato venerdì 29 settembre alle ore 18.00 presso il Cinema Metropolis di Umbertide, alla presenza dell’assessore alla Cultura del Comune di Umbertide Raffaela Violini. In apertura, sarà illustrata l’edizione 2017 della manifestazione, svoltasi il 21-22-23 luglio a Umbertide. La serata sarà anche l’occasione per mostrare il manifesto realizzato dal noto illustratore Sudario Brando specificatamente per Rockin’ Umbria. Seguirà un piccolo aperitivo e djset con Dj Train. In continuità con l’edizione 2017, la venticinquesima per lo storico festival di musica e sottoculture, Rockin’ Umbria torna con un programma di date invernali, in attesa dell’appuntamento di luglio 2018. Quattro concerti in tre città dell’Umbria: è questa la novità di Rockin’ Umbria Winter che, dal punto di riferimento di Umbertide, si allarga fino a Foligno e Perugia. Primo appuntamento nel capoluogo all’auditorium Santa Cecilia il 9 ottobre con Il Sogno del Marinaio (Mike Watt, Paolo Mongardi, Stefano Pilia), seconda tappa al Cinema Metropolis di Umbertide il 30 ottobre con gli Unsane (in apertura Bennett e Six Feet Tall), terzo concerto il 5 novembre al Serendipity di Foligno con Gnod, Big Brave e OvO e chiusura il 16 novembre al Metropolis con Qui + Trevor Dunn. Rockin’ Umbria Winter è organizzato dall’associazione culturale St.Art in collaborazione con il Cinema Metropolis di Umbertide e l’etichetta indipendente To Lose La Track, con il supporto di Bar Chupito (Perugia) e Serendipity (Foligno) e il patrocinio dei Comuni di Perugia e Umbertide.  

27/09/2017 14:38:20 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Cultura » Mostre Umbertide: ecco i vincitori del ‘’Premio Rometti’’

Riceviamo e pubblichiamo Sono Veronica Mascelluti e Gaia Rossi Merighi della Rufa di Roma le vincitrici della quinta edizione del Premio Rometti promosso dalla manifattura umbertidese. La cerimonia di premiazione si è tenuta sabato 16 settembre presso la Fa. Mo. e ha visto la partecipazione, oltre che del titolare della Rometti Massimo Monini e del direttore artistico Jean Christophe Clair, anche del sindaco Marco Locchi, dell'assessore alla Cultura Raffaela Violini e dell'on. Giampiero Giulietti. Massimo Monini ha aperto la giornata con la presentazione delle attuali collaborazioni delle manifattura, tra cui Roche-Bobois, Cartier, Kenzo e Ugo La Pietra, sottolineando come, nonostante le difficoltà crescenti, le Ceramiche Rometti intendano continuare a promuovere il premio, che ha come segno distintivo e originale lo stage in manifattura di due settimane per gli studenti selezionati dalla giuria. Dal canto suo il sindaco Marco Locchi ha messo in evidenza la positiva ricaduta d'immagine del Premio per la manifattura e per tutta la comunità di Umbertide, mentre l'assessore Raffaela Violini ha riconfermato la collaborazione dell'Amministrazione alle iniziative che ruotano intorno alla Rometti, da sempre eccellenza del territorio. L'onorevole Giampiero Giulietti ha poi sottolineato il valore della manifestazione che mostra uno spaccato delle tendenze internazionali del design ceramico. Ha quindi preso la parola l'architetto Fabio Mongelli, direttore della RUFA, l'Università romana che ha sempre partecipato alle edizioni del Premio, e che ha riscosso numerosi premi con i suoi progetti. Quest'anno l'altissimo valore formale delle opere ha reso difficile la scelta, tanto che la giuria ha voluto istituire anche un premio speciale. Alla fine ad aggiudicarsi il primo premio sono state Veronica Mascelluti e Gaia Rossi Merighi della Rufa di Roma con la loro lampada a sospensione “Dualism”; al secondo posto Lola Ripoche della Ensad di Parigi, con il set di vasi “Maglia” e al terzo Lisa Bley del Cad di Brussels con la caraffa “Becco”. A Hugo Kartheuser, sempre del Cad di Brussels, che ha progettato la caraffa “Fermo”, è andato il premio speciale della giuria mentre attestati di frequenza allo stage sono stati consegnati a Jade Granger dell'Università di Washington (set da tavola per due “La forma dei pezzi”) e a Francesca Capalti dell'Accademia Belle Arti Pietro Vannucci di Perugia (vaso “Fili”). Le realizzazioni dei tre vincitori sono state inoltre esposte nella Sezione Premio all'interno della Galleria Rometti presso la FA.MO.    

22/09/2017 09:55:17 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Cultura » Mostre Fratta dell'800,si cercano gli scatti fotografici più suggestivi

Riceviamo e pubblichiamo L'edizione 2017 delle Feste di settembre di fine Ottocento è stata un successo, grazie anche all'importante attività di comunicazione e promozione messa in atto attraverso il contributo del Gal Alta Umbria (Pal 2014 – 2020 “Umbria lasciati sorprendere”): oltre a pannelli pubblicitari, manifesti, locandine, brochure e uscite sui quotidiani regionali, nei giorni precedenti la manifestazione sono andati in onda circa cento spot tra radiofonici e televisivi; inoltre è stata fatta promozione anche sugli autobus circolanti nelle città di Perugia ed Assisi ed è stata adottata una specifica campagna di comunicazione sui social media. Ora, archiviata l'edizione 2017, l'Amministrazione Comunale invita tutti, umbertidesi e turisti, a condividere i momenti più belli della festa, inviando alcuni scatti fotografici realizzati nei quattro giorni della manifestazione al fine di creare un grande album collettivo da pubblicare sulla pagina Facebook del Comune di Umbertide. Lo scopo è quello di raccogliere le immagini più suggestive della Fratta dell'800 che potranno essere utilizzate anche per le future campagne di comunicazione e promozione dell'evento, indicando naturalmente il nome dell'autore dello scatto. Chi volesse contribuire ad arricchire l'archivio fotografico del Comune può inviare le proprie fotografie, in alta risoluzione, anche tramite wetransfer, all'indirizzo v.santucci@comune.umbertide.pg.it. 

19/09/2017 16:41:55 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy