Attualità » Primo piano Alla Di Vittorio grande affluenza per i laboratori creativi dedicati al Natale

Affollati oltre ogni aspettativa gli atelier che alla scuola Primaria “G. Di Vittorio” sono stati dedicati alla realizzazione di oggetti decorativi in vista delle prossime festività natalizie. Il 2° Circolo di Umbertide ha infatti inaugurato un percorso che vedrà numerosi appuntamenti in cui i laboratori creativi saranno aperti al territorio, coinvolgendo in particolar modo i bambini di tutte le scuole, nella convinzione che le attivitá laboratoriali siano fondamentali per realizzare una formazione applicata sul campo e siano l'ideale perché, in maniera ludica, si può apprendere molto velocemente. Gli atelier in questo caso sono qualcosa di più, si tratta infatti di spazi innovativi in cui manualità, e creatività si incontrano con artigianato e tecnologie, dove tradizione e futuro si compenetrano armoniosamente, la fantasia progetta e il fare genera tra analogico e digitale. La Di Vittorio già da tempo ha allestito al suo interno quattro atelier creativi dotati di strumentazioni che supportano la robotica educativa e l’apprendimento di nuovi linguaggi e alfabetizzazioni (pensiero computazionale, coding, digital storytelling), stampante 3D, proiettore interattivo, microscopio con telecamera per video e foto, tablet nelle postazioni di lavoro, attrezzature per la produzione della carta, bee bot e cubetto per il coding. In questi spazi creativi gli insegnanti sono promotori di una didattica attiva e dinamica, attivando costantemente laboratori per i propri alunni che si collocano nell’ambito delle varie attività curricolari.  “Già da qualche anno pensiamo alla nostra scuola come ad un ambiente in cui poter fare principalmente esperienze e acquisire competenze - ha dichiarato Angela Monaldi, dirigente scolastico del II Circolo -. Oggi abbiamo la fortuna di poter disporre di atelier creativi dotati di strumentazioni innovative in cui i nostri studenti sono costantemente coinvolti attraverso attività laboratoriali che incoraggiano la creatività e la manualità insieme all’uso dei media e delle tecnologie”. Gli atelier saranno aperti al pubblico in occasione dell’open day del 14 dicembre dalle 16.30 alle 19.00. 

28/11/2018 21:16:36

Attualità » Primo piano “Com'eri vestita”: la mostra contro la violenza sulle donne in arrivo anche ad Umbertide

Una due giorni dedicata alla sensibilizzazione nei confronti della violenza di genere quella che si terrà a Umbertide sabato 1 e domenica 2 dicembre. Alle 9.30 di sabato, presso il Museo Santa Croce, alla presenza del sindaco Luca Carizia e del vicesindaco con delega alle Pari Opportunità, Annalisa Mierla, sarà inaugurata la mostra “Com’eri vestita”, curata dalla restauratrice Emma Castè. L’esposizione, partita per la prima volta dall’Università del Kansas nel 2013 da una idea di Jen Brockman e Mary Wyandt-Hiebert, è stata portata in Italia dall’Associazione Libere Energie. Si tratta di un progetto di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, che parte da una domanda posta ricorrentemente a chi subisce molestie o violenza sessuale. Il progetto vede la realizzazione di un allestimento molto semplice, che presenta alcune storie di donne abusate e ne mostra gli abiti che indossavano il quel momento, non quelli veri, ma degli indumenti che ne siano una rappresentazione verosimile. La mostra sarà quindi visibile nei seguenti orari: 9.30-13; 15.30-18.   Sempre l’1 dicembre, a partire dalle 10, si svolgerà al Centro socioculturale San Francesco il convegno “RispettiAmoCi”. L’evento sarà aperto e moderato dall’assessore ai Servizi Sociali, Sara Pierucci. Interverranno: il vicesindaco Annalisa Mierla; la presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Toscana, Rosanna Pugnalini; la restauratrice Emma Castè; la coordinatrice dei Punti d’Ascolto dell’Altotevere Umbro, Eleonora Castrucci; il consigliere della Regione Toscana, Giacomo Bugliani; la vicepresidente del Centro Pari Opportunità della Regione Umbria, Sonia Berrettini.    Le iniziative sono organizzate dal Comune di Umbertide e dal Punto di Ascolto Antiviolenza di Umbertide, in collaborazione con Centro Pari Opportunità della Regione Umbria, Regione Toscana, Distretto Alto Tevere della Usl Umbria 1 e Campus Leonardo Da Vinci.

27/11/2018 19:00:23 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Al via il contest Terex Factor

Prende il via ‘Terex Factor’, il contest ideato dalla multinazionale insieme ad Adecco Group  rivolto agli studenti degli istituti tecnici di Umbertide e dei comuni limitrofi. Il progetto – che vede anche la collaborazione di Confindustria Umbria - è stato presentato presso lo stabilimento di via del Buzzacchero e permetterà di far lavorare gli studenti su un progetto commissionato direttamente da Terex, in modo da poter mettere alla prova le competenze dei ragazzi. L’obiettivo, sarà quello di realizzare, tramite la tecnica giapponese karakuri, delle soluzioni per il trasporto di cassette di materiale dai magazzini centrali alle linee di produzione (nonché di adeguati punti di scambio pieno-vuoto presso le stesse) che massimizzino lo stoccaggio e migliorino le condizioni di lavoro degli operatori. Il secondo scopo consiste nell’ideare un’interfaccia che permetta il rifornimento in condizioni ergonomiche delle cassette, spesso pesanti e poste in alto o a terra, dagli scaffali dei magazzini centrali, considerando il vincolo che questi ultimi non sono modificabili, in quanto gestiti direttamente dai fornitori. Gli studenti delle scuole selezionate, quindi, lavoreranno allo sviluppo del progetto durante il corso dell’ultimo anno di scuola. Successivamente, nel corso di un evento conclusivo, gli studenti presenteranno i lavori da loro sviluppati. La giuria che sancirà il vincitore del concorso (che avrà termine nel mese di aprile), sarà composta da rappresentanti di Terex e da altri stakeholders territoriali che valuteranno gli elaborati per individuare i progetti migliori. In palio ci sono un corso di formazione personale in lingua inglese e un orientamento personalizzato all’interno dell’azienda. Alla presentazione del contest erano presenti autorità cittadine, rappresentanti di Terex, Adecco Group e di alcuni istituti scolastici (Campus ‘Da Vinci’ di Umbertide, ‘Cassata-Gattapone’ di Gubbio, ‘Volta’ di Perugia, ‘Baldelli’ e ‘Franchetti’ di Città di Castello). 

25/11/2018 14:34:21

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy