Amministrazione Comunale: ''opposizioni assenti su temi reali della città''

Riceviamo e pubblichiamo

Si continuano a leggere sulla stampa dichiarazioni dell'opposizione che cercano di dipingere una situazione di bilancio disastrosa  o meglio “un bilancio colabrodo” . Allora siamo costretti a ricordare ancora una volta che il risultato di amministrazione non si chiude in disavanzo ma con un avanzo di circa 796.000 euro, a testimonianza delle buone scelte di governo operate dall'esecutivo. Per quanto riguarda i residui attivi prodotti nell’esercizio 2015 pari a circa un milione, questi sono determinati per la metà dai proventi della Tari e quindi relativi a crediti certi la cui riscossione seguirà i tradizionali canali d'incasso.

Inoltre, quando si critica anche l' elevato valore complessivo dei residui attivi (circa 3 milioni), si dimentica che lo stesso è stato determinato dall'operazione di riaccertamento straordinario e che comunque dei tre milioni di residui attivi oltre la metà è coperta da un fondo crediti di dubbia esigibilità.
Se poi si fa un'analisi più approfondita, si scopre, attraverso il conto del patrimonio, che l'Ente ha una più che soddisfacente dotazione patrimoniale e che nel 2015 non si sono verificati debiti fuori bilancio
Inoltre il consuntivo 2015 letto per programmi di spesa consente di misurare l'efficacia dell'azione intrapresa dall'Ente e di verificare lo scostamento tra le previsioni e gli impegni. E così emerge che anche nel 2015 è stata raggiunta una elevata percentuale di realizzazione degli obiettivi individuati in sede previsionale che si attesta intorno al 76%. A tale valore si affianca l'indice di tempestività dei pagamenti che attesta l'ottima corrispondenza fra quanto impegnato e quanto liquidato.
Altro elemento qualificante di questo rendiconto è che è stato possibile rispettare anche per il 2015 il patto di stabilità evitando le gravi sanzioni previste dalla normativa, che avrebbero comportato fra l'altro tagli alla spesa corrente per il bilancio 2016 con gravi ricadute in termini di minori servizi e prestazioni sociale rese.
Quindi un bilancio 2015 attento ai bisogni del territorio e alle richieste della cittadinanza. Per questo l' Amministrazione Comunale ha espresso soddisfazione per i risultati conseguiti che pure in presenza di norme restrittive dell'azione degli Enti locali ed in continua evoluzione, vede raggiunti importanti obiettivi previsti nei documenti di programmazione di inizio anno grazie al lavoro dei responsabili dei servizi e alla struttura comunale perché tutti insieme hanno saputo centrare le priorità assegnate loro dalla Giunta con il Piano Esecutivo. Quindi totale rispetto degli equilibri finanziario, economico e patrimoniale, indispensabile per generare nel tempo un corretto funzionamento di tutto l'apparato amministrativo al servizio della comunità.
L'accanimento delle opposizioni sul rendiconto di gestione evidenzia ancora una volta l'assenza totale delle opposizioni sui temi reali della nostra città, ma sempre e solo sui soliti numeri che, sia in sede di commissione che in sede di Consiglio comunale, sono stati ampiamente illustrati e chiariti. 

L'Amministrazione Comunale 

 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy