Alla Rocca di Umbertide le opere di Massimiliano Poggioni e Giampaolo Monsignori

La Rocca - Centro per l'Arte Contemporanea di Umbertide si fa in due, ospitando, dal 30 agosto, le mostre personali di due artisti umbertidesi, Massimiliano Poggioni e Giampaolo Monsignori. “Melting pot” è il titolo della mostra di Poggioni, curata da Carmen Lorenzetti, visitabile fino al 12 ottobre nelle stanze superiori della Rocca dove hanno trovato spazio dipinti e grafiche. I quadri sono per lo più dei volti che non ritraggono nessuno in particolare, privi di connotazioni personali ed imperfezioni, di fatto sono spesso delle maschere che si adattano perfettamente al viso e non lasciano intravedere cosa c’è sotto, che rimane così un enigma. Le grafiche giocano tutte su tre colori fondamentali: bianco, rosso, nero; quasi tutte, dalle più sintetiche ed essenziali, a quelle dove regna un proliferare inestricabile di soggetti, rappresentano una critica verso la società contemporanea. “L’Arte illumina l’Arte” è invece la personale di Monsignori che, fino al 30 settembre, nel piano inferiore della fortezza medievale metterà in mostra le sue creazioni di luce, scarti di lavorazioni metalmeccaniche e legni, lavorati, assemblati e trasformati fino a dare vita a figure fatte più di vuoti che di pieni che lasciano filtrare la luce.

Due differenti mostre per due distinte personalità che apriranno i battenti in contemporanea, sabato 30 agosto alle ore 17,30 dando vita ad un grande evento artistico che accompagnerà umbertidesi e turisti per tutto il mese di settembre. Le due esposizioni saranno inoltre arricchite da una serie di eventi collaterali; “L’Arte illumina l’Arte” prevede infatti sei distinti momenti di musica e poesia in una sorta di connubio tra varie forme d’arte: si parte sabato 30 agosto quando il taglio del nastro sarà allietato dalla musica di flauti e violini, per proseguire il 19 settembre alle ore 17 con le letture di poesie a cura di Paolo Pistoletti, il 20 settembre alle ore 19 (questa volta al Teatro dei Riuniti) con il concerto di Stella Bigi (piano) con Aurora Giulioni (danza), il 26 settembre alle ore 17 con il piccolo gruppo dilettante Amici per la musica, il 27 settembre alle ore 17 con  il concerto di flauto e chitarre di M. Peverini, A. Bravi e M. Piccioloni, il 28 settembre alle ore 17 (al museo di Santa Croce) con il concerto dell’Orchestra da Camera San Crescentino.

Sabato 20 settembre alle ore 17,30 verrà invece presentato il catalogo della mostra di Massimiliano Poggioni “Melting pot” curato dalla critica d'arte e docente di Storia dell'arte contemporanea all'Accademia di Belle Arti di Bologna Carmen Lorenzetti che accompagnerà i partecipanti in una passeggiata attraverso le opere dell'artista.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy