Alla ‘’Di Vittorio’’ di Umbertide concluso il progetto ‘’Noi cittadini del mondo’’

Riceviamo e pubblichiamo

“Noi cittadini del mondo” è il titolo del progetto di Circolo che anche quest’anno ha riassunto in un’unica giornata i percorsi intrapresi dalle scuole della Direzione Didattica “G. Di Vittorio”. L’evento rappresenta il punto di arrivo di un iter durato l’intero anno scolastico e che è stato rivolto alla sensibilizzazione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza mediante la conoscenza, la diffusione e la valorizzazione della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia, alla promozione dello sviluppo di competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica, alla valorizzazione dell’educazione interculturale e alla pace nel rispetto delle differenze. “Noi cittadini del mondo” comprende e integra le azioni di “Una scuola amica dei bambini e dei ragazzi” – UNICEF che il II Circolo di Umbertide promuove da diversi anni e che le è valsa la prestigiosa certificazione.

Così ieri mattina, 6 giugno, nell’aula magna, tutte le classi quinte hanno presentato ai compagni i loro lavori: la scuola Primaria “G: Di Vittorio” ha realizzato un bellissimo libro sull’articolo 3 della nostra Costituzione, il plesso di Niccone ha prodotto un video chiaro e significativo sul ruolo e sull’importanza di uno Stato democratico, infine gli alunni di Verna hanno rivisitato l’articolo 34 con la creazione di un libro zaino. In seguito il dirigente scolastico del II Circolo, Angela Monaldi, ha consegnato ai bambini un attestato in ricordo di questa giornata ma anche del fantastico viaggio che dalla prima li ha condotti alla quinta, alunni consapevoli, responsabili, ma soprattutto cittadini del mondo.

“Il nostro – ha ricordato la Monaldi -è un impegno di corresponsabilità che tutta la comunità scolastica si assume per realizzare realmente una scuola inclusiva, un luogo dove si ha cura dei soggetti, che dà importanza all’accoglienza, allo stare bene, dove l’educazione alla cittadinanza e alla Costituzione, alla partecipazione e alla cultura della legalità siano parte integrante dell’apprendimento”.

La felice giornata si è conclusa con un picnic in giardino al quale ha preso parte anche il sindaco di Umbertide, Marco Locchi, per un breve saluto e un affettuoso augurio a tutti i bambini.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy