Al Campus “Leonardo Da Vinci” il primo liceo economico bilingue in Italia

Sta decollando con crescente successo il Liceo Economico-Sociale introdotto dalla Riforma Gelmini nel sistema scolastico italiano, muovendo dalle consolidate e positive esperienze della Francia e della Germania dove gli studi "economici"  rivestono un'importanza cruciale a livello di Scuola Superiore ed Università.

Al Campus "L. da Vinci" è stato introdotto 5 anni fa - gli studenti di quest'anno affronteranno gli Esami di Stato per la prima volta - e oggi c'è un'interessante novità che rende questo indirizzo di Liceo ancora più appetibile: c'è la possibilità di studiare alcune materie- Diritto ed Economia e Storia (quelle che caratterizzano l'indirizzo) -anche in Inglese. E' il primo Liceo Economico bilingue (Italiano-Inglese) in Italia e si può frequentare ad Umbertide: ciò grazie al fatto che il Campus "L. da Vinci" ha ottenuto nel 2014 il prestigioso accreditamento da parte dell'Univerità di Cambridge come International School da cui deriva la possibilità di introdurre le opzioni di bilinguismo Italiano/Inglese negli indirizzi offerti dall'Istituto. Al termine del percorso di studi gli alunni che scelgono il Liceo Economico-Sociale con opzione International Cambridge conseguono un doppio diploma: quello italiano degli Esami di Stato e  il diploma inglese IGCSE , il più prestigioso titolo di studi di livello secondario rilasciato dalla Cambridge University.

Sono i 20 alunni della classe 1A LES a frequentare per primi in Italia il Liceo Economico International Cambridge e studiano nella doppia lingua -Italiano e Inglese- le discipline  di Diritto ed Economia e Storia e  potenziano, con l'aggiunta di un ora settimanali, lo studio dell'Inglese come seconda lingua. Hanno un insegnante di madrelingua inglese che lavora in compresenza con il docente di Inglese curricolare o con le insegnanti di Diritto ed Economia e Storia. Utilizzano, oltre quelli in Italiano, libri di testo di Economia e Storia in lingua Inglese forniti dalla Cambridge University, gli stessi dei loro coetanei in Inghilterra. I loro insegnanti di Diritto ed Economia e Storia, hanno certificazioni riconosciute per l'insegnamento di queste discipline in lingua inglese (sono docenti CLIL) e hanno frequentato specifici e impegnativi corsi di formazione. 

Alunni e docenti hanno a disposizione le tecnologie più elevate per la didattica: laboratori linguistici, informartici, oltre tutti i contenuti digitali messi a disposizione on-line dalla Cambridgee University. In classe c'è il Registro Elettronico, il PC e l'WI-FI per il collegamento  diretto e video proiettori interattivi che hanno pensionato le vecchie LIM, già obsolete perché ingombranti, poco flessibili e macchinose.

A tre mesi dall'attivazione di questa interessante curvatura internazionale del Liceo Economico-Sociale si è fatto il punto della situazione con gli alunni che lo frequentano, i loro docenti, i genitori e il Dirigente Scolastico ed emerge soddisfazione su tutti i fronti. Se poi si pensa che al Liceo Economico Sociale si studia anche la Lingua Francese si può ben dire che sia un vero Liceo "economico europeo".

Il Dirigente Scolastico afferma: "Abbiamo avviato un interessante percorso di internazionalizzazione della nostra scuola di cui l'accreditamento, nel 2014, presso la Cambridge University è stato il primo passo. Ciò ha permesso di attivare, lo scorso anno, il bilinguismo nel Liceo Scientifico e, quest'anno,  nel Liceo Economico Sociale  dove partiamo per primi in Italia forti dell'eccellente  esperienza dello Scientifico. Quello che veramente conta, comunque, è che l'indirizzo sia di qualità e utile per i ragazzi e ciò dipende al fatto che ho potuto assegnare alle classi docenti CLIL preparati, docenti di Inglese eccellenti e insegnanti madrelingua che potenzino lo studio dell'Inglese. L'aspetto più positivo di questa innovazione è che ha inciso moltissimo nella metodologia didattica: i docenti lavorano in team, progettano insieme, concordano strategie e gli alunni sono protagonisti attivi del loro percorso".

Il Campus da Vinci sta facendo davvero passi da gigante "verso l'Europa" se si considera che sempre quest'anno è partito, autorizzato dal Ministero, anche il Progetto ESABAC nell'indirizzo Liceo Linguistico, grazie al quale gli alunni potranno studiare la disciplina di Storia in Francese ed ottenere il doppio diploma, stavolta Italo-Francese, previo superamento di apposite prove aggiuntive all'Esame di Stato. L' internazionalizzazione della scuola è realtà ad Umbertide: la classe prima del Liceo Economico studia, nella doppia lingua Italiano-Inglese, Diritto ed Economia e Storia; quattro classi del Liceo Scientifico (due classi prime e due classi seconde) studiano nella doppia lingua Italiano-Inglese Matematica, Scienze e Fisica; due classi terze del Liceo Linguistico studiano, nella doppia lingua Italiano-Francese, la Storia.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy