Ad Ecofuturo gli spot di Energy Door

Anche “Energy Door”, il progetto di educazione ambientale che ha coinvolto numerosi studenti dell’Altotevere, ha fatto tappa ad Ecofuturo, il festival delle ecotecnologie e dell’autocostruzione in programma fino al 2 agosto presso la Libera Università di Alcatraz. Il Centro Mola Casanova, tra i partner di Ecofuturo, ha infatti voluto portare alla manifestazione gli spot sul risparmio energetico realizzati dagli studenti degli istituti superiori dell’Alta Valle del Tevere nell’ambito di “Energy Door”.  Oltre ai vari laboratori rivolti ai bambini e alle loro famiglie e alle visite guidate al centro di educazione ambientale di Umbertide, il Mola Casanova ha allestito anche uno stand dove sono state esposte le “macchine dell’energia” e sono stati proiettati i sei spot realizzati nell’ambito del progetto ideato e promosso dal Centro Mola Casanova e finanziato dalla Regione Umbria con l’obiettivo di disseminare consapevolezza in materia di risparmio ed efficienza energetica. “Ecofuturo ci è sembrata un’ottima opportunità per riflettere sui problemi legati alle cattive abitudini e agli sprechi energetici – ha spiegato la responsabile del Centro Mola Casanova Tatiana Roscini - Il contesto era perfetto per Energy Door e ci ha permesso di disseminare i contenuti del progetto e di mostrare ad un vasto pubblico gli spot realizzati dai ragazzi”.

Ecofuturo è un festival che offre occasioni di incontro per scambiarsi informazioni, connessioni, idee e tecniche. Fra gli altri, hanno aderito al festival decine di associazioni, aziende e ricercatori indipendenti, tra cui Wwf, Legambiente, Slow Food, Acqua Pubblica e Politecnico di Milano. Domani, giovedì 31 luglio, è in programma la visita al Centro Mola casanova e ad Alcatraz verrà organizzato un pulmino per tutti coloro che sono interessati all’iniziativa.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy