16enne di Città di Castello morto di overdose in discoteca a Riccione, due anni e sei mesi allo spacciatore

E’ stato condannato a due anni e sei mesi di reclusione, pena sospesa, dal Tribunale di Perugia, il ragazzo di Città di Castello che cedette la dose di mdma a Lamberto Lucaccioni, il 16enne, anch'egli tifernate, morto all’interno della discoteca Cocoricò di Riccione il 19 luglio 2015. Il Dott. Piercarlo Fabrotta, giudice del Tribunale di Perugia, all’esito dell’udienza preliminare, ha accolto l’istanza di patteggiamento avanzata dalla difesa dell'imputato, composta gli avvocati Eugenio e Gianni Zaganelli e concordata con la Dott.ssa Gemma Miliani, PM titolare delle indagini. 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy